Frank Russell, 2° Conte Russell



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Russell, 2° Conte Russell sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Russell, 2° Conte Russell in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Russell, 2° Conte Russell che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Russell, 2° Conte Russell, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Russell, 2° Conte Russell, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Russell, 2° Conte Russell. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Il Conte Russell
Frank, 2° Conte Russell.jpg
Frank Russell, c. 1901
Sottosegretario di Stato parlamentare per l'India
In carica
dal 1 dicembre 1929 al 3 marzo 1931
Monarca Giorgio V
primo ministro Ramsay Mac Donald
Preceduto da Drummond Shiels
seguito da Il Signore Snell
Segretario parlamentare al Ministero dei Trasporti
In carica
11 giugno 1929 - 1 dicembre 1929
Monarca Giorgio V
primo ministro Ramsay Mac Donald
Preceduto da John Moore-Brabazon (1927)
seguito da Arthur Ponsonby
Membro della Camera dei Lord
Nobiltà ereditaria
13 agosto 1886 - 3 marzo 1931
Preceduto da John Russell, primo conte Russell (1878)
seguito da Bertrand Russell, 3° Conte Russell
Dati personali
Nato
John Francis Stanley Russell

( 1865-08-12 )12 agosto 1865
Nether Alderley , Cheshire, Inghilterra
Morto 3 marzo 1931 (03-03-1931)(65 anni)
Marsiglia , Francia
Coniuge/i
  • Mabel Edith Scott
    (divorziato ).
  • Marion Somerville (nata Cooke)
    (divorziato ).
Genitori) Il visconte e la viscontessa Amberley

John Francis Stanley Russell, 2° conte Russell , noto come Frank Russell (12 agosto 1865 3 marzo 1931), è stato un nobile, avvocato e politico britannico, fratello maggiore del filosofo Bertrand Russell e nipote di John Russell, 1° conte Russell , che è stato due volte primo ministro della Gran Bretagna. Il figlio maggiore del visconte e della viscontessa Amberley , Russell divenne famoso per i suoi problemi coniugali e fu condannato per bigamia davanti alla Camera dei Lord nel 1901, l'ultimo pari ad essere condannato per un reato in un processo dai Lord prima di quel privilegio di nobiltà è stato abolito nel 1948.

Russell è stato cresciuto dai nonni paterni dopo che i suoi genitori non convenzionali sono morti entrambi giovani. Era scontento di vivere con i suoi nonni, ma trascorse quattro anni felici al Winchester College . La sua educazione accademica terminò improvvisamente quando fu mandato via dal Balliol College di Oxford , probabilmente perché le autorità avevano dei sospetti sulla natura del suo rapporto con il futuro poeta Lionel Johnson , e si risentì sempre amaramente del trattamento riservatogli da Oxford. Dopo aver trascorso del tempo negli Stati Uniti, sposò la prima delle sue tre mogli, Mabel Edith Scott, nel 1890. I due si separarono rapidamente e negli anni successivi videro aspre controversie nei tribunali, ma le leggi inglesi restrittive dell'epoca significavano non c'era divorzio. Russell fu eletto al London County Council nel 1895 e vi prestò servizio fino al 1904. Nel 1899 accompagnò la donna che sarebbe diventata la sua seconda moglie, Mollie Somerville, in Nevada, dove ciascuno ottenne il divorzio, si sposarono, quindi tornarono a La Gran Bretagna vivrà come marito e moglie. Russell fu la prima celebrità a divorziare dal Nevada, ma non fu riconosciuto dalla legge inglese e nel giugno 1901 fu arrestato per bigamia. Si dichiarò colpevole davanti alla Camera dei Lord e prestò servizio per tre mesi a Holloway , sposando poi Mollie secondo la legge inglese. Ottenne la grazia gratuita per il reato nel 1911.

A partire dal 1902 Russell fece una campagna per la riforma della legge sul divorzio, usando il suo seggio ereditario come pari alla Camera dei Lord per sostenerla, ma ebbe scarso successo. Fu anche un attivista per i diritti degli automobilisti, assumendo spesso memorie per difenderli dopo essere stato chiamato al bar nel 1905, e un tempo aveva la targa A 1. Il suo secondo matrimonio finì dopo essersi innamorato della scrittrice Elizabeth von Arnim nel 1914 e sposò von Arnim nel 1916. La coppia si separò presto, anche se non divorziarono, ed Elizabeth lo mise in caricatura nel suo romanzo Vera , con sua rabbia. Frank Russell aiutò suo fratello Bertrand quando fu imprigionato per attività contro la guerra nel 1918. Sempre più allineato con il partito laburista , Russell ricevette un incarico minore nel secondo governo MacDonald nel 1929, ma la sua carriera ministeriale fu interrotta dalla sua morte nel 1931 Nonostante i suoi successi, Frank Russell è oscuro rispetto a suo fratello e suo nonno, e le sue difficoltà coniugali lo hanno portato a essere soprannominato il "Conte malvagio".

Primi anni di vita

John Francis Stanley Russell nacque il 12 agosto 1865 ad Alderley Park nel Cheshire. Era il primo figlio di John Russell, il visconte Amberley , il figlio maggiore di John Russell, 1° conte Russell . Il conte ha servito due volte come primo ministro della Gran Bretagna e all'inizio della sua carriera era stato un architetto del Reform Act 1832 . Nel 1864, Amberley sposò Katherine Louisa Stanley , figlia minore di Edward Stanley, 2° barone Stanley di Alderley , unendo due importanti famiglie Whig . Alderley Park era la sede della famiglia Stanley.

Non convenzionali per il loro tempo, gli Amberley credevano nel controllo delle nascite, nel femminismo, nelle riforme politiche allora considerate radicali (compresi i voti per le donne e le classi lavoratrici) e nell'amore libero e vivevano secondo i loro ideali. Ad esempio, ritenendo ingiusto che Douglas Spalding, il tutore del figlio Frank, rimanesse celibe, la viscontessa invitò Spalding a condividere il suo letto, con l'approvazione del marito. Gli Amberley ebbero due figli dopo Frank, Rachel (nata nel 1868) e Bertrand (nata nel 1872). La famiglia visse a casa di Rodborough (vicino a Stroud ), che apparteneva al padre del visconte, e poi a Ravenscroft Hall , vicino a Trellech , dove a Frank fu permesso di fare tutto ciò che voleva, compreso vagare per la campagna. I suoi genitori avevano perso la fede religiosa e Frank non fu chiamato a frequentare la chiesa. All'età di otto anni, aveva letto, per piacere, le opere complete di Sir Walter Scott e iniziò un amore per la scienza e l'ingegneria per tutta la vita frequentando le lezioni per bambini della Royal Society .

Nel dicembre 1873 la famiglia si recò in Italia; durante il ritorno, il maggio successivo, Frank si ammala di difterite . È stato allattato da sua madre e si è ripreso, ma a giugno sia lei che Rachel si sono ammalate di malattia. La viscontessa è morta il 28 giugno e la figlia cinque giorni dopo, infliggendo al visconte un colpo dal quale non si è mai veramente ripreso. Morì il 9 gennaio 1876 di polmonite . Il testamento del visconte ha nominato TJ Sanderson, un amico dai tempi dell'università, e Spalding come co-tutori di Frank e Bertrand. Il conte e sua moglie, Frances Russell, la contessa Russell (spesso indicata come Lady John Russell) avrebbero potuto accettare Sanderson, anche se era (come Spalding) un ateo, ma Spalding era di una classe sociale inferiore e non era accettabile, soprattutto una volta che hanno avuto l'opportunità di leggere le carte superstiti degli Amberley e hanno appreso la natura del suo rapporto con la viscontessa. Il conte Russell e Lady John hanno intentato causa alla Court of Chancery e Sanderson e Spalding hanno scelto di non combattere la causa. Frank e Bertrand furono affidati alla custodia dei nonni paterni, con due dei figli adulti dei Russell, Rollo e Agatha , anche loro co-tutori.

Questo portò Frank da quella che in seguito chiamò "l'aria libera di Ravenscroft" dove poteva vagare come voleva, alla casa dei suoi nonni a Pembroke House , dove era strettamente sorvegliato e confinato nel parco. Trovava l'atmosfera soffocante: non si poteva menzionare alcun argomento considerato volgare, ed era obbligato ad andare in chiesa e ad avere un'educazione religiosa. Il conte aveva ormai superato gli 80 anni, due decenni più di sua moglie, e trascorreva molte delle sue ore di veglia leggendo: la casa era dominata da Lady John, che adottava un rigido codice morale per allevare i ragazzi. A Frank non era concesso molto tempo da solo con Bertrand, poiché si credeva che avesse una cattiva influenza su suo fratello minore, e Frank Russell scrisse di Bertrand: "Fino a quando non andò a Cambridge era un piccolo bastardo insopportabile". Annabel Huth Jackson, un'amica di entrambi i ragazzi, considerava Pembroke House "un posto inadatto... in cui far crescere i bambini". George Bernard Shaw , mezzo secolo dopo, scrisse a Frank della sua incredulità sul fatto che il ragazzo non avesse ucciso suo zio Rollo e dato alle fiamme il posto.

Formazione scolastica

Frank fu mandato a Cheam come internato nel 1876. A scuola era più felice di quanto non lo fosse stato al Pembroke Lodge. Nelle sue memorie ricordava la sua indignazione per essere stato indirizzato dal titolo di cortesia di suo padre , il visconte Amberley, che ora era suo come erede apparente della contea. Era ancora a Cheam quando nel 1878 suo nonno morì, facendo di Frank il 2° conte Russell.

Frank ha poi frequentato il Winchester College , dal 1879 al 1883. Winchester divenne la sua casa spirituale e nella sua autobiografia espresse la sua riverenza per la scuola. George Santayana , che sarebbe stato un amico di lunga data di Frank Russell, ha descritto Winchester come "l'unico posto che amava e l'unico posto in cui era amato". Frank divenne brevemente pio mentre era a Winchester, arrivando al punto di essere confermato dal vescovo di Winchester nel novembre 1880. Il conte orfano fu preso sotto l'ala del suo padrone di casa, il reverendo George Richardson, e di sua moglie Sarah. Era Sarah Richardson a cui Santayana stava pensando nel fare la sua dichiarazione; in seguito ha difeso Frank Russell mentre i suoi problemi coniugali riempivano i giornali quotidiani e lui fu devastato dalla sua morte nel 1909. A Winchester, Frank trascorse quattro dei suoi anni più felici e acquisì molti degli amici che avrebbe avuto nella vita adulta. Da quando Frank iniziò a lavorare a Winchester, Frank e Bertrand iniziarono a trascorrere del tempo con la nonna materna, Henrietta Stanley, la baronessa Stanley di Alderley , alla quale divennero molto affezionati tanto meno permalosi di Lady John. Frank è venuto a trovare la residenza londinese di Lady Stanley al 40 di  Dover Street, un rifugio da Pembroke House.

Fu a Winchester che fece amicizia con il futuro poeta e critico Lionel Johnson , che avrebbe descritto come "la più grande influenza della mia vita a Winchester". Erano amici nell'ultimo mandato di Russell a Winchester e Johnson visitò Pembroke House, ma l'amicizia non sbocciò davvero fino a quando Russell non andò al Balliol College, Oxford , nel 1883. I due si scrissero lunghe e sincere lettere in cui esplorarono questioni spirituali e questioni di peccato e moralità. Nel 1919 Russell pubblicò in forma anonima la parte della corrispondenza di Johnson come Some Winchester Letters of Lionel Johnson .

Al Balliol, Russell leggeva i classici . Lo studioso di letteratura greca classica Benjamin Jowett fu allora maestro di Balliol e anche vicecancelliere di Oxford . Russell ha trovato l'università stimolante, accogliendo le "discussioni sfrenate e senza restrizioni su tutto in cielo e in terra". Scrisse a Johnson a Winchester e, dopo che la corrispondenza fu vietata dal padre di Johnson, indirizzò le sue lettere tramite il collega Charles Sayle . Russell si unì ai club universitari e ad altri gruppi e fece progressi accademici soddisfacenti per gran parte dei suoi primi due anni, ma la sua carriera a Oxford fu drammaticamente interrotta quando nel maggio 1885, come lo raccontò Russell nelle sue memorie, fu mandato da Jowett per presunto scrivendo una lettera "scandalosa" a un altro studente universitario maschio. Russell ha negato le accuse ma è stata rifiutata un'indagine formale. Infuriato per essere stato falsamente accusato, perse la pazienza con Jowett, dicendogli che non era un gentiluomo, e lasciò il college. Anche dopo un anno, Jowett rifiutò la riammissione di Russell al Balliol e rifiutò la raccomandazione necessaria per consentire a Russell di entrare in un college di Cambridge.

La veridicità del resoconto di Russell sul suo invio è discutibile; Santayana lo considerava un'invenzione, sulla base di ciò che Russell gli aveva detto in privato, ma al centro c'era la natura del rapporto di Russell con Johnson. Nell'aprile del 1885, Johnson, che aveva da poco compiuto 18 anni ma sembrava più giovane, trascorse la notte nelle stanze di Russell dopo aver perso l'ultimo treno per Londra e, secondo Santayana, le autorità avevano visto i due insieme e avevano dichiarato che Johnson era troppo giovane per essere di Russell. amico naturale". Tuttavia, Santayana ha scritto che le relazioni tra Russell e Johnson non erano state "per nulla erotiche o addirittura giocose". Nel luglio 1885, due mesi dopo che Russell fu mandato via, il padre di Johnson chiese a Jowett se Russell fosse un compagno adatto per Lionel, e gli fu detto che non lo era, e che un'ulteriore conoscenza tra i due doveva essere vietata. Russell e Jowett si riconciliarono in una certa misura e il maestro fu presente al primo matrimonio del conte nel 1890. Russell, tuttavia, perse il funerale di Jowett nel 1893, accusando reumatismi, e rimase amareggiato per la fine della sua carriera a Oxford per il resto della sua vita . Santayana ha affermato che qualsiasi "desiderio innaturale" da parte di Russell non è durato, dato che si è rivelato "un maschio poligamo pronunciato perfettamente normale".

Prima età adulta

Era un giovane alto di vent'anni, ancora snello anche se grande di ossatura, con abbondanti capelli fulvi, occhietti azzurri chiari e una carnagione florida. Si muoveva deliberatamente, con grazia, di nascosto, come una tigre ben nutrita e con un ampio margine di libertà per scegliere la sua preda. C'era precisione nella sua indolenza; e per quanto mite sembrava, suggeriva una capacità latente di saltare, una velocità e una forza latenti e stupefacenti, che potevano schiacciare in un colpo solo. Eppure il suo discorso era semplice e soave, perfettamente deciso e stranamente franco.

La descrizione di Frank Russell di George Santayana nel 1886

Dopo l'allontanamento da Oxford, Russell prese in affitto per un anno una piccola casa nel villaggio di Hampton , alla quale i suoi tutori (non aveva ancora 21 anni, all'epoca maggiorenne) acconsentirono con riluttanza a condizione che un tutore di loro scelta vivono con lui. Sebbene la monotonia della vita nei sobborghi londinesi fosse variata da ospiti come Oscar Wilde , Russell era risentito per il modo in cui era stato trattato a Oxford e nell'ottobre 1885 prese la nave per gli Stati Uniti. Era generalmente colpito dall'America, ma non gli piaceva New York City. Durante il suo viaggio incontrò per la prima volta Santayana, poi studentessa all'Harvard College ; era il primo inglese che Santayana avesse mai incontrato. Russell ha anche incontrato Walt Whitman durante il suo viaggio attraverso l'America e ritorno, e ha visitato il presidente, Grover Cleveland alla Casa Bianca .

Russell ottenne la maggiore età nell'agosto del 1886 e passò alla sua eredità, permettendogli di vivere su scala più ampia. Non era pigro, coinvolgendosi con un'azienda di appaltatori elettrici, un campo in cui aveva sperimentato sin dall'infanzia. Questa è stata la prima di molte imprese commerciali a cui avrebbe partecipato. Come la carriera commerciale di Russell nel suo insieme, ha avuto un successo misto, cessando di commerciare entro tre anni. Uno stile di vita costoso e le tasse dovute alle numerose azioni giudiziarie in cui fu coinvolto lo avrebbero portato a definirsi in bancarotta nel 1921, e quando Frank morì dieci anni dopo, Bertrand disse di aver ereditato un titolo da suo fratello ma poco altro.

Primo matrimonio

Sebbene Russell non fosse ricco per gli standard della nobiltà britannica, ciò che aveva, incluso il suo titolo, era sufficiente a renderlo il bersaglio di genitori in cerca di abbinamenti adatti per le loro figlie. Tra questi c'erano Maria Selina (Lina) Elizabeth, Lady Scott, che cercò una coppia adatta per sua figlia, Mabel Edith Scott, e fece visita a Russell nel 1889. Santayana ha ricordato che Russell all'inizio era più interessato a Selina Scott, una divorziata, che sua figlia e ha teorizzato che il fatto che la madre di Russell sia morta quando lui era un bambino ha permesso a Lady Scott di sopraffare Russell e persuaderlo che il modo per perpetuare la loro amicizia era che lui sposasse sua figlia.

Frank e Mabel Russell si sposarono il 6 febbraio 1890. Tre mesi dopo, i due si separarono, Mabel accusando crudeltà fisica e mentale. Santayana in seguito scrisse: "Russell come marito, Russell nella sfera domestica, era semplicemente impossibile: eccessivamente virtuoso e incredibilmente tirannico. Non le concedeva abbastanza soldi o abbastanza libertà. Era puntiglioso e spietato per le ore, per dire la verità , sui debiti. Si opponeva alle sue amiche, ai suoi vestiti e ai gioielli presi in prestito. Inoltre, nelle loro relazioni intime era esigente e fastidioso. Presto lo odiava e lo temeva. "

Verso la fine del 1890, Mabel fece causa senza successo per separarsi giudizialmente da lui, accusandolo nel processo di "comportamento immorale" con un altro amico universitario, Herbert Roberts, insegnante di matematica al Bath College . Le accuse del processo hanno riempito i giornali. e una giuria trovata a favore di Frank Russell. A quel tempo, l'unico motivo valido per il divorzio era l'adulterio, sebbene una donna che lo sostenesse avrebbe dovuto mostrare anche qualche altro reato, come l'abbandono. Con l'approvazione delle loro famiglie, Frank e Mabel Russell continuarono a vivere separati, una relazione tacitamente concordata che significava che era improbabile che Mabel fosse in grado di mostrare l'abbandono. Sebbene da allora in poi ci siano stati sforzi intermittenti per la riconciliazione, le parti sono rimaste separate. Nel 1892, Russell aprì il suo studio di ingegneri elettrici, Russell & Co. Iniziò a farsi vedere di più alla Camera dei Lord, nel settembre 1893 essendo uno dei quaranta colleghi che sostenevano il progetto di legge irlandese senza successo sull'Home Rule. Nonostante la tregua nel contenzioso matrimoniale Russell, gli investigatori erano attivi per entrambe le parti, sperando di trovare prove di adulterio che avrebbero consentito al loro datore di lavoro di avvantaggiarsi nei tribunali. Nel 1894, Frank Russell, come disse a suo fratello Bertrand, aveva una relazione da tre anni con Mary Morris, un'impiegata presso i suoi stabilimenti elettrici.

Non essendo riuscita a convincere la giuria, Mabel tentò successivamente di ottenere una separazione con mezzi indiretti, facendo causa per la restituzione dei diritti coniugali nel 1894. Ai sensi del Matrimonial Causes Act 1884 , il mancato rispetto di un ordine di restituzione dei diritti coniugali serviva a stabilire l'abbandono, che dava all'altro coniuge il diritto all'immediato decreto di separazione giudiziale e, se unita all'adulterio del marito, permetteva alla moglie di ottenere il divorzio. Tale azione consentiva anche alla moglie richiedente di chiedere un assegno. In generale, all'epoca in Inghilterra, i divorzi erano disponibili solo quando il coniuge richiedente non aveva offeso il matrimonio e l'altro lo aveva fatto. Il conte ha ribattuto sostenendo che le sue accuse dal 1891 ammontavano a crudeltà legale. Una giuria ha trovato per Frank Russell in entrambi i casi nel 1895, ma Mabel ha presentato ricorso e il verdetto è stato ribaltato presso la Corte d'Appello . Il caso è arrivato fino alla Camera dei Lord e i Law Lords hanno confermato la decisione della corte d'appello. Ciò ha negato a entrambi la soddisfazione, vincolando la definizione di crudeltà legale alla violenza fisica e rendendo Russell v. Russell un caso di importanza legale per i successivi settant'anni, fino a quando la riforma della legge sul divorzio non ha eliminato la crudeltà come motivo legale per il divorzio. Un altro processo ebbe luogo nel 1897 dopo che Lady Scott pubblicò le accuse contro Russell; è stata condannata per diffamazione criminale e condannata a otto mesi di prigione, ma Russell è stato fischiato dalla folla che circondava l' Old Bailey dopo la condanna e ha chiamato il "conte malvagio".

Il Local Government Act 1894 ha creato consigli distrettuali e parrocchiali. Nel dicembre di quell'anno Russell si candidò con successo al Consiglio parrocchiale di Cookham e fu nominato presidente e tutore dei poveri d' ufficio . Ha lavorato per cambiare le pratiche obsolete nella casa di lavoro e per garantire il mantenimento delle strade e dei diritti di passaggio. Nel febbraio 1895 fu eletto al London County Council (LCC) per Newington West come progressista . Si schierò con la sinistra, entrando a far parte del Reform Club nel 1894, bastione del liberalismo. Si candidò senza successo per Hammersmith alle elezioni successive, nel marzo 1898, ma fu nominato consigliere comunale, continuandolo nella LCC, dove rimase fino al 1904.

Divorzio del Nevada

Russell si innamorò di Marion (conosciuta come Mollie) Somerville, che a quel tempo era sposata con George Somerville, con il quale Russell aveva stretto amicizia durante la campagna di Hammersmith. Figlia sposata due volte di un maestro calzolaio irlandese, Mollie Somerville aveva tre figli ed era segretaria della Hammersmith Women's Liberal Association. Ha fatto una campagna per Russell; i due si sono avvicinati e sono stati visti insieme in diversi eventi. Quando si ammalò all'inizio del 1899, Russell le lasciò usare una delle sue residenze, ei due se ne andarono insieme, viaggiando attraverso la Francia verso l'America. Russell prevedeva di utilizzare le leggi americane sul divorzio più permissive per porre fine al suo matrimonio con Mabel Russell.

Russell e Mollie Somerville si sono recati a Chicago, ma hanno appreso che le leggi locali erano state recentemente inasprite e richiedevano un anno di residenza, con altre disposizioni restrittive. Sono stati presi in considerazione anche il territorio del Dakota del Nord e dell'Arizona , e in quest'ultimo caso visitato, ma è stato anche necessario viverci un anno. Il Nevada, con solo un requisito di sei mesi, era più pratico. Si stabilirono a Glenbrook , sul lago Tahoe , per l'inverno 1899-1900. Il 14 aprile 1900 sia Russell che Somerville ottennero il divorzio. La loro cerimonia di matrimonio a Reno davanti al giudice Benjamin Franklin Curler si è svolta il 15 aprile. Sono andati in luna di miele sulla strada per la costa orientale americana, incluso al Brown Palace Hotel di Denver , dove Russell ha detto a un giornalista che un'accusa di bigamia non sarebbe mai rimasta. La coppia tornò in Gran Bretagna il mese successivo.

Russell sapeva che un tale divorzio non era valido ai sensi della legge inglese, che si rifiutava di riconoscere i divorzi stranieri ottenuti da sudditi britannici; il suo intento era quello di consentire a Mabel Russell di ottenere il divorzio per bigamia a seguito di adulterio, che lo avrebbe anche liberato di risposarsi: ha depositato £ 5.000 che le sarebbero andate in caso di divorzio per garantire la sua collaborazione.

A partire da quando Russell ha telegrafato la notizia del suo matrimonio in Nevada per apparire come un avviso sul Times , c'è stato un notevole interesse da parte della stampa su entrambe le sponde dell'Atlantico per ciò che era accaduto. Sia Mabel Russell che George Somerville hanno chiesto il divorzio e ciascuno lo ha ottenuto incontrastato, soggetto al consueto periodo di attesa prima che i decreti diventassero assoluti. Russell, al suo ritorno, si sedette nell'LCC come se nulla fosse accaduto. Inizialmente non ci furono altre reazioni ufficiali, la società li accettò come una coppia sposata e Mollie apparve nel censimento del 1901 come "Mollie Russell".

Processo davanti ai Signori

Russell fu arrestato con l'accusa di bigamia mentre scendeva da un treno alla stazione di Waterloo il 17 giugno 1901. Il motivo per cui è stata intentata un'azione per questo crimine raramente perseguito è incerto. Russell credeva di essere stato perseguito quando, come ha raccontato, un altro nobile che aveva agito in modo simile ma era un favorito a Corte non lo era, perché era "un non credente e un radicale". La famiglia Russell ha sempre creduto che il conte fosse perseguito per volere del nuovo re, Edoardo VII , che aveva un passato a scacchi e diverse amanti mentre era sul trono, per rafforzare la propria reputazione di moralità.

Russell è stato rilasciato su cauzione e, a seguito di un'udienza presso il tribunale dei magistrati di Bow Street il 22 giugno, è stato incriminato per bigamia da un gran giurì e rinviato a giudizio . Fino all'abolizione del privilegio nel 1948, coetanei e pari accusati di tradimento o crimine furono processati davanti alla Camera dei Lord, con un voto a maggioranza che decideva la questione. Russell non avrebbe potuto rinunciare al processo se lo avesse voluto e il verdetto della Camera dei Lord non poteva essere impugnato. Tali processi erano rari: il processo di Russell fu il primo dopo quello di Lord Cardigan , che fu assolto dall'accusa di duello nel 1841, il processo precedente era stato nel 1776, e un solo processo, che portò all'assoluzione di Lord de Clifford per omicidio colposo nel 1935, seguita prima dell'abolizione.

Il processo di Russell davanti alla Camera dei Lord ebbe luogo nella Royal Gallery of the Houses of Parliament il 18 luglio 1901, alla presenza di circa duecento coetanei, tra cui Lord Salisbury , il primo ministro. I signori spirituali che erano tra i giudici di Russell erano William Maclagan , l' arcivescovo di York e Randall Davidson , il vescovo di Winchester (poi arcivescovo di Canterbury ). Lord Halsbury , il lord cancelliere , presiedette sotto la commissione del re come lord alto amministratore . Erano presenti anche Mollie Russell, il giudice Curler e il pastore inglese che aveva celebrato il primo matrimonio di Russell. I pari e i giudici riuniti nelle loro vesti sono stati ritenuti "i più pittoreschi" dal New York Times , che ha descritto un "magnifico tripudio di colori" dalle vesti dei pari e dei giudici riuniti. Tutti i Lords of Appeal erano presenti per consigliare i pari su eventuali questioni legali emerse, così come altri undici giudici. Ciò ha richiesto la sospensione dei tribunali su cui avrebbero presieduto quel giorno, e alcuni giornali hanno messo in dubbio il costo dello spettacolo, che includeva le spese per portare Curler dal Nevada e ospitarlo per due mesi.

Quando il processo di Russell è iniziato il 18 luglio, è stato chiamato a dichiararsi colpevole o non colpevole, ma il suo avvocato è intervenuto e ha sostenuto che poiché il matrimonio aveva avuto luogo in America, Russell non aveva violato lo statuto della bigamia. Lord Halsbury ha respinto il punto senza nemmeno richiedere all'accusa di rispondere. Russell si è quindi dichiarato colpevole e ha rilasciato una dichiarazione in difesa della sua condotta e affermando che nessuno era stato ferito in tal modo, ei signori si sono ritirati per considerare il loro verdetto. La Camera dei Lord aveva il potere di squalificare Russell dal sedere lì in futuro a meno che non fosse graziato, ma non lo fece. Su raccomandazione di Lord Halsbury, Russell fu condannato a tre mesi nella prigione di Holloway . Nelle sue memorie scrisse che il privilegio dei coetanei gli era costato caro, poiché probabilmente sarebbe stato condannato a un giorno simbolico in prigione all'Old Bailey se fosse stato un cittadino comune. Invece, una grande somma di denaro e un notevole sforzo erano stati spesi per fornirgli un processo davanti ai Lord, "ed era necessario che la sentenza avesse un qualche rapporto con il clamore fatto a riguardo". In attesa del suo arrivo, gli era stata preparata una stanza per i prigionieri favoriti, precedentemente occupata dal giornalista WT Stead e da alcuni predoni di Jameson , dove avrebbe potuto consumare cibo e vino.

Russell trascorse parte del suo tempo in prigione tempestando il ministro dell'Interno , Charles Ritchie , di petizioni per il suo rilascio anticipato (che non ottenne) e per condizioni migliori e più privilegi (che, per lo più, ricevette). Ha letto due volte le opere di Shakespeare e ha scritto il suo primo libro, Lay Sermons , trattando questioni religiose ed etiche dal suo punto di vista di agnostico. La sua amica, Santayana, non è rimasta impressionata dal libro, descrivendolo come "l'unica conseguenza spiacevole" dell'incarcerazione di Russell. Fu rilasciato il 17 ottobre 1901, undici giorni prima che il suo divorzio da Mabel Russell diventasse assoluto (il divorzio di George Somerville da Mollie era diventato assoluto il 24 giugno). Frank Russell sposò Mollie secondo la legge inglese il 31 ottobre 1901.

Frank Russell ha insistito nella sua opinione di non aver fatto nulla di male. Nel 1911 si avvicinò al primo ministro, HH Asquith , chiedendo la grazia gratuita, e quando gli fu chiesto perché se lo meritava, disse ad Asquith: "Beh, la ragione ufficiale è che sono stato un buon cittadino, per dieci anni dall'offesa, e che la mia condotta è esente da ogni rimprovero; ma se mi chiedi il vero motivo direi che la convinzione è stata un pezzo di sciocchezza ipocrita". Una grazia gratuita è stata debitamente emessa dal ministro degli interni, Winston Churchill .

Secondo matrimonio

Rilasciato dalla prigione, Russell ha tentato di usare il suo posto alla Camera dei Lord per riformare la legge sul divorzio. Nel 1902 ha introdotto una legislazione per consentire il divorzio basato su crudeltà, follia, tre anni di separazione o un anno se entrambe le parti hanno acconsentito. Le loro signorie, guidate da Lord Halsbury, hanno immediatamente respinto il disegno di legge, piuttosto che (come era al solito con i progetti di legge che non dovevano essere approvati) rimandarne l'esame. Russell tentò di nuovo nel 1903, con esito identico. I tentativi nel 1905 e nel 1908 furono trattati con più delicatezza dai Lord, che rimandarono la considerazione piuttosto che rifiutarli apertamente. Russell scrisse delle sue proposte nel suo secondo libro, Divorzio (1912), e in quell'anno una commissione reale raccomandò riforme, che in effetti tardarono ad arrivare: fu solo dopo la prima guerra mondiale che il divorzio fu alla portata di chi non era ricco , consentendo che le petizioni fossero ascoltate alle assise locali piuttosto che a Londra, e il divorzio senza colpa non fu emanato fino al 1969.

Sia perché si era interessato alla legge sia perché aveva bisogno di reddito, nel 1899 Russell fu ammesso al Gray's Inn come studente per l'avvocato. I suoi studi furono interrotti dal suo soggiorno in Nevada ea Holloway, ma nessuna azione fu intrapresa contro di lui per la sua condanna per reato. Chiamato all'Ordine degli Avvocati nel 1905, esercitò per circa cinque anni.

Russell è stato uno dei primi automobilisti e un membro attivo del RAC (allora Automobile Club di Gran Bretagna e Irlanda del Nord). Era un schietto difensore dei diritti degli automobilisti. È famoso per avere la targa A 1. Questa è spesso segnalata come la prima targa emessa in Gran Bretagna, ma molto probabilmente non lo era: fu, tuttavia, la prima targa emessa dal London County Council (LCC), nel 1903 Russell era ancora un membro della LCC e si aggiudicò la registrazione. La targa lo rese un bersaglio per la polizia e, dopo cinque multe per eccesso di velocità e minacce di sospensione della patente ai magistrati, vendette auto e targa nel 1906. Continuò a lavorare per i diritti degli automobilisti come avvocato, prendendo un gran numero di slip per reati automobilistici.

Il matrimonio con Mollie fu generalmente un successo nei suoi primi anni; secondo la biografa di Russell, Ruth Derham, lei "lo amava sinceramente, capiva che doveva essere padrone di casa sua ... i suoi interessi esterni fornivano a entrambi un grado di indipendenza". Tra questi c'era il suffragio femminile: entrambi i coniugi hanno parlato in riunioni pubbliche a favore dei voti per le donne e Mollie ha sfidato Asquith a fornire qualcosa di più di una semplice "vaga promessa" del voto. Russell disapprovava i suffragisti militanti come Emmeline e Christabel Pankhurst , ma ammise che le loro tattiche erano efficaci.

Terzo matrimonio; I primi anni della guerra mondiale

Nel 1909 Russell incontrò la donna che sarebbe diventata la sua terza moglie, la scrittrice Elizabeth von Arnim ( nata Mary Annette Beauchamp), vedova del conte Henning August von Arnim-Schlagenthin, dalla quale ebbe cinque figli. La vedova von Arnim ebbe una relazione con HG Wells e terminò la sua relazione con Wells dopo aver appreso che aveva un altro amante. Allo stesso tempo, Frank e Mollie Russell avevano litigato e si stavano separando, e lui ed Elizabeth von Arnim si muovevano negli stessi circoli letterari. Si innamorarono in una visita che lui le fece, senza Mollie, nel nuovo anno del 1914. Mollie Russell fece una petizione per il ripristino dei diritti coniugali ma una volta convinta che Frank non sarebbe tornato, accettò un'indennità per la vita, che Bertrand continuò a pagare dopo che Frank's morte nel 1931, permettendole di vivere una vita di ozio. In cambio, ha citato in giudizio il divorzio per diserzione e adulterio, e la causa non è stata contestata.

Frank ed Elizabeth Russell si sposarono l'11 febbraio 1916. Il matrimonio fallì rapidamente e aspramente e lei fuggì per l'America dopo soli sei mesi di matrimonio, il carattere di Frank era un fattore importante. Come ogni matrimonio di Frank Russell, non c'erano figli nati da esso. È stato suggerito che il conte fosse dipendente dalla cocaina, anche se Derham lo trovava improbabile e sosteneva che la dipendenza che contribuì a distruggere il matrimonio fosse l'amore di Frank per il gioco d'azzardo al bridge . Due settimane prima della sua morte nel 1931 Frank Russell scrisse a Santayana di aver ricevuto due grandi shock nella sua vita, quando Jowett lo mandò giù da Oxford, e "quando Elizabeth mi lasciò, morii completamente e non sono mai più tornato in vita". Un tentativo di riconciliazione fallì nel 1919. Non divorziarono mai. Von Arnim fece la famosa caricatura di Russell nel suo romanzo Vera del 1921 , una rappresentazione che lo fece arrabbiare molto, e quando Elizabeth venne a sapere della morte di suo marito nel 1931 disse che "non fu mai più felice in vita sua".

Russell aveva continuato a prendere posizioni liberali alla Camera dei Lord, sostenendo con forza il Parliament Act 1911 , che ne ridusse i poteri, e nel dicembre 1912 si unì alla Fabian Society , il primo pari a farlo. Tuttavia, non si alleò con il nascente Partito Laburista e, nel gennaio 1913, denunciò la "pericolosa immunità" dei sindacati . Russell ha sostenuto il coinvolgimento britannico nella prima guerra mondiale una volta iniziata, ma ha simpatizzato con le opinioni contro la guerra di suo fratello Bertrand. Entrambi si opposero alla coscrizione e Frank fu uno dei due soli coetanei a parlare in opposizione ai Lord quando Asquith portò la coscrizione nel 1916.

Le attività contro la guerra di Bertrand furono considerevoli, nonostante Frank gli chiedesse cautela; è stato perseguito con successo ai sensi del Defence of the Realm Act , bandito dalle aree del paese, licenziato dalla sua posizione di docente al Trinity College di Cambridge e gli è stato negato il passaporto per andare in America per assumere una posizione ad Harvard. Alla fine del 1917, tuttavia, Bertrand era rimasto disilluso dalla sua causa e Frank incontrò il generale George Cockerill del War Office , ottenendo un accordo all'interno del governo il 17 gennaio 1918 sulla revoca dell'ordine di divieto. Lo stesso giorno, però, Bertrand ha pubblicato un articolo, "The German Peace Offer" su The Tribunal , costringendo il governo a revocare l'accordo, e a febbraio è stato perseguito e condannato a sei mesi di carcere, sentenza che ha iniziato a maggio dopo un appello fallito. Gli fu permesso, tuttavia, di scontare la pena nella prigione di Brixton , con privilegi maggiori di quelli che il magistrato gli avrebbe concesso. In un'intervista della BBC del 1959 Bertrand attribuì questo all'influenza di Frank sul ministro degli interni, Sir George Cave , sebbene il biografo di Bertrand, Ray Monk, credesse che Bertrand stesse confondendo gli sforzi per ottenergli questi privilegi con i successivi sforzi di Frank per assicurarsi una remissione, che ha portato frutta quando Bertrand è stato rilasciato con sei settimane di anticipo. Mentre Bertrand era in prigione, Frank gli fece visita e, con Bertrand limitato a una lettera in uscita alla settimana, ricevette lunghe lettere da suo fratello contenenti messaggi da dare ad altre persone.

Politico laburista e morte (1921-1931)

La pubblicazione di Vera da parte di Elizabeth ha portato alle minacce dell'avvocato di Russell, ma è servita solo ad aumentare l'interesse per il libro. Bertrand e Santayana consideravano la rappresentazione crudele, ma Santayana ha ammesso che era accurata nei dettagli. Il conte ne portò con sé una copia e tentò di confutare singoli passaggi a coloro che erano disposti ad ascoltare. La risposta più sostanziale di Russell fu quella di scrivere le sue memorie, My Life and Adventures , pubblicate nel 1923, in cui Elizabeth non è mai menzionata. Il libro è stato ben accolto; la maggior parte dei revisori lo ha ritenuto divertente.

Ramsay MacDonald ha dato a Russell un incarico minore nel suo secondo governo.

Dall'inizio degli anni '20 Russell era più comunemente visto alla Camera dei Lord. Abbracciò pienamente il partito laburista quando entrò in carica per la prima volta sotto Ramsay MacDonald nel 1924. Non gli fu assegnato alcun incarico in quel governo di breve durata, forse a causa dei suoi passati problemi coniugali. Quando i laburisti erano di nuovo al governo, nel 1929, Russell aveva dimostrato il suo valore al partito laburista sia nel dibattito - c'erano allora pochissimi colleghi laburisti - sia attraverso il servizio in commissione e nelle commissioni reali. Russell sperava di essere Lord Presidente del Consiglio o Leader della Camera dei Lord , ma questi incarichi andarono a Lord Parmoor . Russell è stato nominato segretario parlamentare del ministro dei trasporti , Herbert Morrison , incarico per il quale la sua notevole esperienza con le automobili lo ha qualificato.

Il principale risultato di Russell nella posizione dei trasporti è stato guidare il Road Traffic Act 1930 attraverso la Camera dei Lord. Ciò ha abolito il limite di velocità di 20 miglia orarie (32 km / h) in vigore per le autovetture dal 1893, ma richiedeva anche un'assicurazione obbligatoria e fissava un'età minima per guidare, oltre a legiferare contro la guida pericolosa . Dopo aver prestato servizio nella Royal Commission on Lunacy, Russell ha introdotto quello che è diventato il Mental Treatment Act 1930 , consentendo l'ammissione volontaria in strutture psichiatriche e consentendo a un'autorità locale di istituire cliniche ambulatoriali per la salute mentale.

Russell è stato promosso sottosegretario di Stato per l'India sotto William Wedgwood Benn . Ha iniziato il suo mandato affermando che l'indipendenza indiana era "in questo momento impossibile", qualcosa che, sebbene rapidamente ritrattato, Nehru ha concluso fosse il vero atteggiamento del governo britannico. Ha lavorato duramente per superare la gaffe ed è stato delegato alla Prima Conferenza della Tavola Rotonda (19301931). Essendo uno dei pochi rappresentanti del Labour nei Lords, è stato spesso chiamato a guidare una legislazione che non ha nulla a che fare con il suo portafoglio. Nel febbraio 1931 si trasferì in vacanza in Riviera, dove soffrì di influenza. Ancora convalescente, morì nel suo hotel di Marsiglia il 3 marzo 1931, il giorno prima della partenza per casa. Fu cremato lì e le sue ceneri furono sparse nei giardini della sua ex casa, Telegraph House.

Il primo ministro, MacDonald, ha dichiarato: "Era uno degli uomini più affascinanti che abbia mai incontrato e dietro il suo fascino di modi c'era un'intelligenza davvero molto grande. È stato un collega preziosissimo sia nel preparare la tavola rotonda. e nell'aiutarci a studiare e padroneggiare i problemi coinvolti, e poi a rendere la conferenza un successo". Benn si è rammaricato della morte di Russell "non solo perché priva l'ufficio indiano di una figura politica illustre, ma anche per la perdita personale di un brillante e gentile amico".

Valutazione

Russell ha dichiarato di se stesso:

Sono sempre stato un combattente da quando ho combattuto prima mio zio Rollo, poi Benjamin Jowett e poi per sei anni terribili Mabel Edith. È una mia disgrazia e non una colpa mia se praticamente tutta la mia vita è stata raccontata in dettaglio sulla stampa quotidiana. Poche persone possono detestare e risentirsi della pubblicità in ciò che ha a che fare con la vita privata più di me, e il risultato, ovviamente, è quello di dare al pubblico una visione curiosamente distorta del proprio carattere e dei propri gusti.

Annabel Jackson ricordava Russell da bambina come il "bellissimo e dotato fratello maggiore" di Bertrand. Santayana scrisse che mentre Lionel Johnson poteva essere giudicato dalle sue poesie, "il povero Russell aveva solo le sue rovine da mostrare e da giudicare ingiustamente, rovine di passioni che lo avevano perseguitato per tutta la vita come una serie di incubi, e aveva fatto i pettegolezzi chiamalo 'Il conte malvagio'". Per Derham, Russell "non era un uomo malvagio. Né per gli standard moderni era" malvagio ". Per tutta la vita, la sua forte identificazione con il suo io giovanile, incompreso, perseguitato e offeso, lo ha portato a cercare riforme che hanno giovato a molti sfavoriti , ma lo faceva anche "sospettare i soddisfatti", "diffidare della maggioranza", impaziente di conoscere e fallito nell'amore". Ann Holmes, nel suo capitolo sui casi di divorzio di Russell, ha affermato che nell'Inghilterra tardo vittoriana, "la fedeltà coniugale non era importante quanto l'apparenza di un matrimonio stabile e di una casa felice; lo scandalo era più vergognoso dell'adulterio. Era una regola dolorosamente appresa dal secondo conte Russell e sua moglie... Russell fu un martire in quanto scelse di difendersi pubblicamente quando avrebbe potuto affrontare i suoi problemi coniugali in privato. Per lo meno, avrebbe potuto accettare di negoziare un accordo monetario... Lui e la sua famiglia hanno pagato a caro prezzo il suo ostinato rifiuto di cedere."

Le cause per il divorzio tra Frank e Mabel Russell avevano un significato storico. Jack Harpster nel suo articolo sul divorzio di Russell nel Nevada, ha osservato: "I problemi personali di John Francis Stanley Russell hanno trovato espressione nell'attivismo politico, in particolare nel suo sforzo di cambiare gli statuti del divorzio obsoleti dell'Inghilterra. Sebbene non abbia visto progressi durante la sua vita ..." Gail Savage , nel suo articolo di giornale sulla difesa della legge sul divorzio di Russell, ha affermato: "La vulnerabilità di Frank Russell al fascino di una bella vedova e della sua bella figlia ha avuto conseguenze devastanti per la sua vita personale. Ma la traiettoria delle disgrazie personali di Frank Russell e l'impeto della sua personalità ha intersecato una dinamica sociale e culturale su più ampia scala che ha comportato una riconfigurazione dei modi in cui comprendiamo le relazioni di genere e il matrimonio". La decisione della Camera dei Lord in Russell v. Russell è rimasta per decenni un caso di primo piano nella legge sul divorzio, stabilendo diversi precedenti legali. Prima celebrità a divorziare dal Nevada, gli sforzi di Russell lì hanno prima attirato l'attenzione su quello stato come un luogo in cui si poteva ottenere un divorzio più facile che a casa, anche se il divorzio di Laura e William E. Corey (1906) e l'istituzione di un ufficio in Nevada (1907) e la successiva promozione dello stato da parte dell'avvocato di New York, William H. Schnitzer, furono fattori maggiori nel rendere il Nevada un centro per i divorzi.

Peter Bartrip ha concluso il suo schizzo biografico di Russell,

È difficile amare Frank, ma è più facile scusare, o almeno spiegare, il suo carattere in termini di eredità genetica, educazione peculiare e tragedie infantili che gli sono costate la maggior parte della sua famiglia. L'adulto che ne emerse era una massa di contraddizioni: l'aristocratico socialista che era orgoglioso del suo status ma sprezzante delle convenzioni sociali; l'agnostico che scriveva sermoni; il protettore degli oppressi che tiranneggiava i servi; la paladina dei diritti delle donne che ha maltrattato le sue mogli; l'avversario della cattiva guida che ha fatto per breve tempo una carriera di difesa dei cattivi guidatori. Alla fine sarà ricordato meno per i suoi successi e più per la sua storia coniugale, gli scandali e l'associazione con quei membri della famiglia, in particolare suo nonno, fratello e terza moglie, i cui successi hanno superato di gran lunga i suoi.

Pubblicazioni

  • Sermoni laici (1902)
  • Divorzio (1912)
  • Alcune lettere Winchester di Lionel Johnson (1919)
  • La mia vita e le mie avventure (1923)

Appunti

Riferimenti

Fonti

Ulteriori letture

Opiniones de nuestros usuarios

Gino Mariotti

Mio padre mi ha sfidato a fare i miei compiti senza usare affatto Wikipedia, gli ho detto che potevo farlo cercando in molti altri siti. Per mia fortuna ho trovato questo sito e questo articolo su Frank Russell, 2° Conte Russell mi ha aiutato a completare il mio compito. Ero quasi tentato di entrare in Wikipedia, dato che non riuscivo a trovare nulla su Frank Russell, 2° Conte Russell, ma per fortuna l'ho trovato qui, perché poi mio padre ha controllato la mia cronologia di navigazione per vedere dove ero stato. Ti immagini se entrassi in Wikipedia? Per fortuna ho trovato questo sito e l'articolo su Frank Russell, 2° Conte Russell qui. Ecco perché vi do le mie cinque stelle

Ignazio Pellegrino

Mi piace il sito, e l'articolo sulla Frank Russell, 2° Conte Russell è quello che stavo cercando

Marino Rizzi

Grazie per questa voce su Frank Russell, 2° Conte Russell, è proprio quello che mi serviva, Grazie per questa voce su Frank Russell, 2° Conte Russell, è proprio quello che mi serviva