Frank P. Walsh



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank P. Walsh sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank P. Walsh in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank P. Walsh che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank P. Walsh, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank P. Walsh, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank P. Walsh. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Francis Patrick "Frank" Walsh (20 luglio 1864 2 maggio 1939) è stato un avvocato americano . Walsh è stato notato per la sua difesa di cause progressiste, tra cui l'imposta sul valore fondiario georgiano , migliori condizioni di lavoro, una migliore retribuzione per i lavoratori e pari opportunità di lavoro per tutti, comprese le donne. È stato nominato in diversi comitati di alto profilo per indagare e riferire sulle condizioni di lavoro. Fu anche attivo nel difendere l'indipendenza dell'Irlanda .

Biografia

Nei primi anni

Frank P. Walsh nacque a St. Louis, Missouri, il 20 luglio 1864, in condizioni umili. All'età di 10 anni lasciò la scuola pubblica e lavorò come telegrafista a St. Louis. Ha imparato da autodidatta la stenografia ed è stato considerato esperto in quel mestiere quando è stato ammesso all'avvocatura nel 1889.

Walsh era impiegato come impiegato negli uffici degli avvocati. Nel 1885 si trasferì a Kansas City, Missouri , e iniziò a lavorare nell'ufficio del noto avvocato di KC Gardiner Lathrop (che è famoso per aver co-fondato il Kansas City Country Club , tra le altre cose). Ha acquisito sufficiente esperienza in materia legale in quel lavoro che ha superato l'esame di avvocato nel 1889 e ha subito iniziato a esercitare la professione di avvocato in KC, difendendo con successo Jesse E. James , figlio del bandito Jesse James , su un'accusa di rapina al treno in quello stesso anno.

Nel 1891 Walsh sposò Katherine O'Flaherty di Kansas City. Alla fine ebbero nove figli, sette dei quali vissero fino all'età adulta: Katherine Marie, Sarah Louise, Cecilia, Virginia, Jerome Karnes, James e John Frederick.

Carriera

Walsh fu attivo nei progetti di miglioramento municipale del KC e fu membro del Commercial Club nel 1913 quando fu nominato dal presidente Woodrow Wilson a capo della neonata Commissione per le relazioni industriali . Walsh indagò sugli scontri tra la gestione del lavoro dal 1913 al 1918 e nel 1918 fu nominato co-presidente (con l'ex presidente William Howard Taft ) del National War Labor Board .

Walsh era un nazionalista irlandese che presiedeva la Commissione americana sull'indipendenza irlandese . È caduto in disgrazia con Wilson per aver spinto per il riconoscimento degli Stati Uniti della proclamata Repubblica d'Irlanda .

Le attività di Walsh a favore dell'indipendenza irlandese sono state analizzate dall'autrice Julie E. Manning nel suo libro del 1989, Frank P. Walsh and the Irish Question.

Nel 1919 Walsh fu assunto dalla National Women's Trade Union League , i cui membri erano stati estromessi dal loro lavoro come conduttori di tram alla conclusione della prima guerra mondiale . Walsh ha sostenuto davanti al War Labour Board che le donne avevano gli stessi diritti degli uomini al lavoro. Alla fine del caso la WLB si è pronunciata a favore dell'organizzazione delle donne e ha ribaltato una sentenza di primo grado in materia.

Il titolo di un articolo del 14 aprile 1922 del New York Times riguardante le manovre di corte di Walsh indica come Walsh fosse visto dalla nazione: " DIMENTICATE LA LEGGE , EGLI EVITA". L'articolo descrive un appello legale al US Railroad Labor Board, per dimenticare "frasi legali e tecnicismi delle leggi e prestare maggiore attenzione al lato umanitario nel decidere i salari per i dipendenti delle ferrovie... Walsh ha detto al consiglio che la questione salariale era uno molto al di sopra della legge e scendeva nelle questioni morali più profonde, nella struttura della società e persino nella religione fondamentale... indipendentemente dalla legge, gli uomini devono avere un salario di sussistenza".

Le attività di Walsh a favore dell'American Labour Movement sono state analizzate dall'autrice Maria Eucharia Meehan nel suo libro Frank P. Walsh and the American Labour Movement .

Nel 1931 Walsh fu presidente della New York Power Authority .

Walsh fu il primo consulente legale dell'Associazione Amalgamata dei Lavoratori del Ferro e dell'Acciaio , rimanendo in quel ruolo dal 1918 fino alla sua morte nel 1939.

Nel 1936 Walsh fu presidente del Comitato dei cittadini cattolici per la ratifica della legge federale sul lavoro minorile .

Nel 1941 la famiglia Walsh donò i file raccolti di Walsh alla New York Public Library

Per un certo periodo, la segretaria di Walsh a New York fu Sarah Lucille Turner , che era stata una delle prime donne elette alla Camera dei rappresentanti del Missouri .

Morte ed eredità

Frank P. Walsh morì per un attacco di cuore mentre camminava lungo una strada di New York City il 2 maggio 1939. Fu sepolto a Kansas City, Missouri il 6 maggio.

Note a piè di pagina

Ulteriori letture

  • Harold Charles Bradley, Frank P. Walsh e l'America del dopoguerra. Tesi di dottorato. Università di St. Louis, 1966.
  • Maria Eucharia Meehan, Frank Walsh e il movimento operaio americano. Tesi di dottorato. Università di New York, 1962.

Opiniones de nuestros usuarios

Liliana Costa

Buon articolo su Frank P. Walsh

Emilio Venturi

Mi ha colpito questo articolo sulla Frank P. Walsh, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Frank P. Walsh

Clara Di Stefano

Le informazioni fornite su Frank P. Walsh sono veritiere e molto utili. Bene

Mauro Ferrario

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Frank P. Walsh molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Frank P. Walsh è molto utile e piacevole