Frank Nitti



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Nitti sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Nitti in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Nitti che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Nitti, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Nitti, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Nitti. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Nitti
Franknitti.jpg
Nato
Francesco Raffaele Nitto

( 1886-01-27 )27 gennaio 1886
Morto 19 marzo 1943 (1943-03-19)(57 anni)
North Riverside, Illinois , Stati Uniti d'America
Causa di morte Suicidio con arma da fuoco
Luogo di riposo Cimitero di Mount Carmel , Hillside, Illinois , USA
Altri nomi l'esecutore
Occupazione Capo del crimine
Predecessore Al Capone
Successore Paolo Ricca
Coniugi
Rosa Levitta
( m.  1917; div.  1928)

Anna Ronga
( m.  1928; morto 1940)

Annette Caravetta
( m.  1942;la sua morte 1943)
Figli 1
Fedeltà Vestito di Chicago
accusa penale Evasione fiscale (1931)
Pena 18 mesi di reclusione (1931)

Frank Ralph Nitto (nato Francesco Raffaele Nitto , italiano:  [frantesko raffale nitto] ; 27 gennaio 1886 19 marzo 1943), noto come Frank Nitti , è stato un gangster americano di origine italiana a Chicago . Uno dei migliori scagnozzi di Al Capone , Nitti era responsabile di tutti i soldi che scorrevano attraverso l'operazione. Nitti in seguito successe a Capone come capo del Chicago Outfit .

Primi anni di vita e proibizionismo

Nitti è nato Francesco Raffaele Nitto il 27 gennaio 1886, nella piccola città di Angri , provincia di Salerno , Campania , Italia. Era il secondo figlio di Luigi e Rosina (Fezza) Nitto e cugino di primo grado di Al Capone . Suo padre morì nel 1888, quando Frank aveva due anni, e nel giro di un anno sua madre sposò Francesco Dolendo. Sebbene dalla coppia siano nati due figli, nessuno dei due è sopravvissuto, lasciando Francesco e sua sorella maggiore, Giovannina, gli unici figli. Francesco Dolendo emigrò negli Stati Uniti nel luglio 1890, e il resto della famiglia seguì nel giugno 1893 quando Nitti aveva sette anni. La famiglia si stabilì al 113 di Navy Street, Brooklyn , New York City . Il piccolo Francesco frequentava la scuola pubblica e faceva lavoretti dopo la scuola per mantenere la famiglia. Sua sorella di 15 anni sposò un uomo di 24 anni e sua madre diede alla luce il suo fratellastro Raphael, nel 1894, e un altro figlio, Gennaro, nel 1896. Lasciò la scuola dopo la seconda media e lavorò come incastonatore di birilli , operaio di fabbrica e barbiere. La famiglia di Al Capone viveva nelle vicinanze e Nitti era amico dei fratelli maggiori di Capone e della loro banda criminale (i Navy Street Boys).

Un peggioramento del rapporto con Dolendo lo spinse a lasciare la casa quando Nitti aveva 14 anni, nel 1900, per lavorare in varie fabbriche locali. Intorno al 1910, all'età di 24 anni, lasciò Brooklyn. I successivi anni della sua vita sono scarsamente documentati e poco può essere accertato. Potrebbe aver lavorato nel quartiere di Williamsburg a Brooklyn intorno al 1911. Probabilmente si trasferì a Chicago intorno al 1913, lavorando come barbiere e facendo la conoscenza dei gangster Alex Louis Greenberg e Dion O'Banion . Sposò Chicagoan Rosa (Rose) Levitt a Dallas, in Texas , il 18 ottobre 1917. I movimenti della coppia dopo il matrimonio rimangono incerti. Nel 1918, Nitti si era stabilito lì al 914 di South Halsted Street. Nitti rinnovò rapidamente i suoi contatti con Greenberg e O'Banion, diventando un ladro di gioielli, contrabbandiere di liquori e ricettatore . Attraverso le sue attività di contrabbando di liquori, Nitti è venuto a conoscenza del boss del crimine di Chicago John "Papa Johnny" Torrio e del soldato appena arrivato di Torrio , Al Capone. Nitti, essendo un nuovo arrivato e conoscendo l'area del Texas, divenne un partner del sindacato criminale di Galveston gestito da Johnny Jack Nounes . Si dice che abbia rubato una grossa somma di denaro da Nounes e dal collega mafioso Dutch Voight nel 1924, dopo di che Nitti fuggì a Chicago. Anni dopo è stato avvistato in un bar di Houston, che è stato portato all'attenzione di Nounes e Voight. I due mafiosi di Galveston trovarono Nitti, lo riportarono a Galveston e gli fecero restituire i soldi che aveva rubato.

Sotto il successore di Torrio, Al Capone, la reputazione di Nitti salì alle stelle. Nitti gestiva l'operazione di contrabbando e distribuzione di liquori di Capone, importando whisky dal Canada e vendendolo attraverso una rete di bar clandestini intorno a Chicago. Nitti era uno dei migliori luogotenenti di Capone, fidato per le sue capacità di leadership e per il senso degli affari. Poiché gli antenati di Nitti provenivano dalla stessa città di Capone, fu in grado di aiutare Capone a penetrare nel mondo sotterraneo siciliano e camorrista in un modo in cui Capone da solo non avrebbe mai potuto. Capone pensava così bene a Nitti che quando andò in prigione nel 1929, nominò Nitti come membro di un triumvirato che gestiva la mafia al suo posto. Nitti era a capo delle operazioni, con Jake "Greasy Thumb" Guzik come capo dell'amministrazione e Tony "Joe Batters" Accardo come capo delle forze dell'ordine. Nonostante il suo soprannome, "The Enforcer", Nitti ha usato i soldati della mafia e altri per commettere violenza piuttosto che farlo da solo. Nei giorni precedenti, Nitti era stata una delle fidate guardie del corpo personali di Capone, ma mentre cresceva nell'organizzazione, l'istinto per gli affari di Nitti gli imponeva di evitare personalmente il "lavoro sporco", per il quale venivano pagati i sicari . Frank e Rose divorziarono nel 1928 e poco dopo sposò Anna Ronga, figlia di un medico della mafia ed ex vicina di casa dei Nitti negli anni '20. La coppia adottò un figlio, Joseph, attraverso la Tennessee Children's Home Society .

Il vestito sotto Nitti

Nel 1931, sia Nitti che Capone furono condannati per evasione fiscale e mandati in prigione; tuttavia, Nitti ha ricevuto una condanna a 18 mesi scontata nel penitenziario degli Stati Uniti, Leavenworth , mentre Capone è stato mandato via per 11 anni. Quando Nitti fu rilasciato il 25 marzo 1932, prese il suo posto come nuovo capo della Capone Gang.

Mentre alcuni storici revisionisti affermano che Nitti era un semplice "capo principale" mentre Paul "The Waiter" Ricca era il vero capo del Chicago Outfit, sia i resoconti contemporanei che quelli moderni confermano che il successore di Capone era proprio Nitti. Secondo il biografo di Nitti Mars Eghigian, l'età, la brillantezza e la reputazione di Nitti negli inferi lo hanno reso la scelta personale di Capone per il successore, piuttosto che mafiosi più giovani e meno esperti come Ricca o Murray Humphreys . In realtà, Ricca fu semplicemente il capo ad interim del Chicago Outfit per un periodo di sei mesi tra l'arresto di Capone nell'ottobre 1931 e il rilascio di Nitti nel marzo 1932. Con il paranoico Nitti recentemente rilasciato sulla violazione della sua libertà vigilata, Ricca agiva in qualità di emissario quello stesso mese quando fu arrestato con Lucky Luciano , Meyer Lansky e altri mafiosi dalla polizia di Chicago e ben visibile. Questa immagine ha indotto alcuni a concludere erroneamente che Ricca fosse il nuovo capo della mafia di Chicago.

Con Nitti che comandava, il Chicago Outfit si è ramificato dalla prostituzione e dal gioco d'azzardo in altre aree, incluso il controllo dei sindacati (che ha portato all'estorsione di molte aziende). Il 19 dicembre 1932, una squadra di polizia di Chicago, guidata dai sergenti Harry Lang e Harry Miller, fece irruzione nell'ufficio di Nitti nella stanza 554 al 221 di N. LaSalle Street a Chicago. Lang ha sparato a Nitti tre volte alla schiena e al collo. Quindi si è sparato (una ferita minore) per far sembrare la sparatoria un'autodifesa, sostenendo che Nitti gli aveva sparato per primo.

La testimonianza in tribunale in seguito ha insistito sul fatto che il tentativo di omicidio è stato ordinato personalmente dal neoeletto sindaco di Chicago Anton Cermak , che presumibilmente voleva eliminare il Chicago Outfit a favore dei gangster che gli hanno risposto. Nitti sopravvisse alla sparatoria e nel febbraio 1933 fu assolto dall'accusa di tentato omicidio. Durante quello stesso processo, Miller ha testimoniato che Lang ha ricevuto $ 15.000 per uccidere Nitti. Un altro ufficiale in uniforme che era presente alla sparatoria ha testimoniato che Nitti è stato colpito mentre era disarmato. Harry Lang e Harry Miller sono stati entrambi licenziati dalle forze di polizia e multati di 100 dollari ciascuno per semplice aggressione .

Due mesi dopo, Cermak fu ucciso da Giuseppe Zangara mentre parlava con il presidente eletto Franklin D. Roosevelt ; Roosevelt era l'obiettivo di Zangara, ma lo mancò. Una teoria della cospirazione emerse qualche tempo prima del 1999, con origine a Chicago, affermando che Zangara era un sicario che lavorava per Nitti. John William Tuohy, autore di numerosi libri sulla criminalità organizzata a Chicago, dopo aver esaminato i documenti dei servizi segreti, ha descritto in dettaglio in un articolo del 2002 la sua interpretazione di come e perché Cermak fosse il vero obiettivo e il rapporto tra la sparatoria e la violenza delle bande dilaganti in Chicago. La teoria è rafforzata da numerosi ricercatori, citando la loro analisi della testimonianza in tribunale, affermando che Cermak aveva diretto un tentativo di omicidio su Nitti meno di tre mesi prima.

Anna Nitto morì il 19 novembre 1940, al Mercy Hospital di Chicago, per una malattia interna non meglio specificata. Nitti sposò Annette (Toni) Caravetta il 14 maggio 1942; lei rimase vedova quasi un anno dopo quando si suicidò.

Morte

Nel 1943, molti membri superiori del Chicago Outfit sono stati incriminati per aver estorto l' industria cinematografica di Hollywood . Tra i perseguiti c'erano Nitti, Phil D'Andrea, Louis "Little New York" Campagna , Nick Circella, Charles "Cherry Nose" Gioe , Ralph Pierce, Ricca e John "Handsome Johnny" Roselli . The Outfit è stato accusato di aver tentato di estorcere denaro ad alcuni dei più grandi studi cinematografici, tra cui Columbia Pictures , Metro-Goldwyn-Mayer , Paramount Pictures , RKO Pictures e 20th Century Fox . Gli studios avevano collaborato con The Outfit per evitare problemi sindacali (l'agitazione stessa suscitata dalla folla). In una riunione dei capi di abbigliamento a casa di Nitti, Ricca ha accusato Nitti per le accuse. Ricca ha detto che poiché questo era stato il piano di Nitti e quello dell'informatore dell'FBI ( Willie Bioff ), uno dei fidati collaboratori di Nitti, Nitti dovrebbe andare in prigione. Un grave claustrofobo a causa della sua prima pena detentiva, Nitti temeva l'idea di un'altra reclusione. Si diceva anche che soffrisse di un cancro terminale in quel momento. Per questi o forse altri motivi, alla fine decise di togliersi la vita.

Il giorno prima della sua apparizione al gran giurì programmata , Nitti ha fatto colazione con sua moglie nella loro casa al 712 di Selborne Road a Riverside, nell'Illinois . Quando sua moglie stava uscendo per la chiesa, Nitti le disse che aveva intenzione di fare una passeggiata; poi cominciò a bere pesantemente. Ha quindi caricato un revolver calibro .32 , lo ha messo nella tasca del cappotto e ha camminato per cinque isolati fino a uno scalo ferroviario locale. Il direttore d'orchestra William F. Seebauer e gli interruttori LM Barnett e EH Moran stavano viaggiando nel vagone, facendo retrocedere lentamente il loro treno verso sud su una Cermak Road non recintata a North Riverside . Gli operai hanno notato un ignaro Nitti che camminava sul binario lontano da loro e ha gridato un avvertimento. Nitti uscì dai binari, barcollando verso il recinto. Risuonarono tre colpi. Gli operai pensavano che Nitti stesse sparando loro, ma poi si sono resi conto che stava cercando di spararsi alla testa. Il primo colpo sparato dalla mano malferma di Nitti è mancato e gli è passato attraverso il cappello di feltro . Il secondo proiettile gli colpì il lato destro della mascella ed uscì dalla sommità della testa, prendendo con sé una ciocca di capelli e lasciando il ciuffo che sporgeva dal foro nella corona del fedora. L'ultimo proiettile fatale è entrato dietro l'orecchio destro di Nitti e si è conficcato nella parte superiore del cranio. Il capo della polizia Allen Rose di North Riverside, accorso sulla scena con un sergente e diversi poliziotti, ha riconosciuto immediatamente Nitti. Un'autopsia di William McNalley, tossicologo del medico legale , ha mostrato che il livello di alcol nel sangue di Nitti era di 0,23. La giuria di un medico legale ha stabilito il giorno seguente che Nitti "si è suicidato mentre era temporaneamente pazzo e in uno stato d'animo scoraggiato".

Frank Nitti morì il 19 marzo 1943, all'età di 57 anni. Nitti è sepolto nel cimitero di Mount Carmel a Hillside, Illinois . Continuano le polemiche sulla sepoltura di un suicida in un cimitero cattolico. La tomba di Nitti si trova a sinistra dell'ingresso principale di Roosevelt Road, a circa 50 piedi (15 m) dal cancello. A destra del cancello c'è la tomba di famiglia contenente la tomba di Al Capone, contrassegnata da una pietra monumentale bianca di 6 piedi (180 cm). Direttamente dal cancello ci sono le tombe di Dean O'Banion e Hymie Weiss , entrambi membri della North Side Gang che sono stati uccisi dal Chicago Outfit sotto Capone.

Nella cultura popolare

Media

Gli sport

Il portiere di hockey su ghiaccio Antero Niittymäki ha usato un'immagine di Nitti sul suo casco a causa della somiglianza dei loro nomi.

Appunti

Riferimenti

Ulteriori letture

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Sergio Moro

L'articolo sulla Frank Nitti è completo e ben spiegato. Non toglierei o aggiungerei una virgola, L'articolo su Frank Nitti è completo e ben spiegato

Claudia Mauri

Era da molto tempo che non vedevo un articolo sulla Frank Nitti scritto in modo così didascalico. Mi piace

Antonietta Mariotti

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Frank Nitti