Frank Nicholls



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Nicholls sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Nicholls in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Nicholls che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Nicholls, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Nicholls, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Nicholls. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Nicholls (1699-7 ° gennaio 1778) è stato un medico . Egli è stato eletto Fellow della Royal Society nel 1728. E 'stato fatto lettore di anatomia presso Oxford University da giovane e si è trasferito a Londra nel 1730.

Vita

Il secondo figlio di John Nicholls (d. 1714) di Trereife , Cornwall , un avvocato, è nato a Londra. Ha studiato alla Westminster School , e andò a Exeter College di Oxford , dove entrò 4 Marzo 1714, il suo tutore essendo John Haviland. Oltre ai classici, ha studiato fisica; si è laureato BA 14 novembre 1718, MA 12 giugno 1721, MB 16 Febbraio 1724, MD 16 marzo 1729.

Ha tenuto conferenze a Oxford di anatomia, come lettore all'università, prima di laurearsi in medicina. Le sue lezioni erano molto frequentate, e erano per lo più dedicati all'anatomia minuto, poi raramente insegnato. Ha dimostrato la struttura minuto di vasi sanguigni , mostrato prima degli esperimenti Royal Society comprovanti che lo strato interno e medio di un'arteria potrebbe essere rotto mentre l'esterno è rimasto intero, e quindi chiaro il metodo di formazione di aneurisma cronica , che non aveva prima stato compreso. Notò che le arterie sono state fornite di nervi, e ha sottolineato che queste probabilmente regolata la pressione sanguigna . Fu il primo a fare preparativi corrosi, in cui una parte particolare di un organo viene lasciato prominente dopo l'iniezione, le strutture circostanti asportate frammentario.

Dopo un breve periodo di pratica come medico in Cornovaglia, si stabilì a Londra. E 'stato eletto FRS 1728, e un collega della Royal College of Physicians 1732. Ha frequentato alcune lezioni di Winslow, in Francia, e vide Giovanni Battista Morgagni e Santorinus in Italia; e al suo ritorno ha cominciato a dare lezioni anatomiche a Londra. Nel 1734 ha dato le lezioni Gulstonian presso il College of Physicians, 'sulla struttura del cuore e la circolazione del sangue;' e di nuovo nel 1736 'sugli organi urinari, con le cause, sintomi, e la cura di pietra.' Ha consegnato l' orazione Harveian nel 1739, e il Lumleian lezioni 1748-9, di cui la lezione inaugurale, 'De Anima Medica,' è stato dato 16 dicembre 1748, ed è stato pubblicato nel 1750 (2 ° di modifica 1771;. 3 ° di modifica 1773). .

Il Collegio ha eletto nel 1749 una junior nel corpo degli eletti, o consiglio, sopra la sua testa, dopo di che si è dimesso la sua cattedra Lumleian. Nel 1753 è stato nominato medico di Giorgio II. Ha esaminato il corpo del re dopo la morte, e ha scoperto una rottura del ventricolo destro, che ha descritto in una lettera a George Parker, 2 ° conte di Macclesfield , presidente della Royal Society, e questo viene stampato nelle Philosophical Transactions per 1760 .

Per facilitare il figlio formazione di Giovanni andò a Oxford nel 1762, e, quando suo figlio si era laureato, a Epsom , dove ha vissuto fino alla sua morte, 7 gennaio 1778. La sua salute non è mai stato molto buono, e aveva attacchi di febbre a intervalli per tutta la vita, a volte accompagnato dalla formazione di ascessi. Di questo disturbo, probabilmente la tubercolosi , morì.

Lavori

Nel 1732 ha pubblicato a Oxford un compendio delle sue lezioni, e nel 1738 aveva pubblicato a Londra un'edizione ampliata, 'Compendio Anatomico-conomicum,' un riassunto di anatomia, fisiologia, anatomia patologica, farmacologia, e ostetriche, in settantadue otto pagine quarto, con diagrammi. Sintesi simili su scala minore esistevano, da William Harvey e Christopher Terne ; quelli di Nicholls potrebbe essere stato suggerito dalle tavole anatomiche a stampa di Sir Charles Scarburgh .

Un opuscolo anonimo, 'La petizione dei Babes Unborn ai censori del Royal College of Physicians di Londra,' pubblicato nel 1751, è attribuito a lui. E 'contro giace in ospedali ; dimostra che vi erano differenze tra lui e alcuni dei borsisti anziani del College. Pocus nel lavoro rappresentato, si dice, il Dr. Robert Nesbit ; Maulus, Dr. Maule; e Barebone, il dottor William Barrowby . E 'stato risposto da 'A Vindication of Man ostetricia,' 1752.

Famiglia

Si sposò Elisabetta, figlia del Dr. Richard Mead , ed ebbe cinque figli. Ci sono sopravvissuti di questi una figlia; e un figlio John ( c. 1745 -1832), un avvocato-at-law del Lincoln Inn , che è stato deputato per Bletchingley 1783-1787, e per Tregony 1798-1802.

Riferimenti

Attribuzione

 Questo articolo comprende il testo da una pubblicazione ora in public domain" Nicholls, Frank ". Dictionary of National Biography . London: Smith, Elder & Co. 1885-1900.

Opiniones de nuestros usuarios

Pasquale Dal

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Frank Nicholls molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Frank Nicholls è molto utile e piacevole

Donatella Di Martino

Finalmente un articolo su Frank Nicholls che è facile da leggere, Grazie per questo post su Frank Nicholls

Emanuela Rizzo

Trovo molto interessante il modo in cui è scritto questo post sulla Frank Nicholls, mi ricorda i miei anni di scuola. Che bei tempi, grazie per avermi riportato lì