Frank McLaughlin (artista)



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank McLaughlin (artista) sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank McLaughlin (artista) in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank McLaughlin (artista) che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank McLaughlin (artista), ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank McLaughlin (artista), senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank McLaughlin (artista). Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank McLaughlin
Nato Francis X. McLaughlin 18 marzo 1935 Meriden, Connecticut
( 1935-03-18 )
Morto 4 marzo 2020 (2020-03-04)(di età compresa tra 84)
Milford, Connecticut
Nazionalità americano
Le zone) Fumettista , Artista
Opere notevoli
Judomaster
Justice League of America

Francis X. McLaughlin (18 marzo 1935 4 marzo 2020) è stato un fumettista americano che ha co-creato il personaggio dei fumetti Judomaster , disegnato il fumetto Gil Thorp e assistito a strisce come Brenda Starr, Reporter e The Heart di Juliet Jones . Ha anche scritto e illustrato libri sul fumetto e sull'arte del fumetto.

Biografia

Primi anni di vita e carriera

McLaughlin è nato a Meriden, nel Connecticut , da Francis e Grace (Daly) McLaughlin, ed è cresciuto a Stratford, nel Connecticut . Aveva tre fratelli: la sorella Maureen ei fratelli James e Michael. Crescendo, McLaughlin è stato ispirato dal lavoro di illustratori di riviste come Coby Whitmore , Joe Bowler e Howard Terpning , così come illustratori precedenti come Gustav Klimt e Alfons Mucha , e artisti di fumetti come Alex Raymond e Milton Caniff .

Ha studiato arte all'Università di Bridgeport e al New Haven State Teachers College , entrambi nel Connecticut. Il primo lavoro artistico professionale di McLaughlin, a "circa 17 anni", è stato disegnare fibbie per cinture per il catalogo di un produttore di Bridgeport .

Dopo il college, McLaughlin, un appassionato giocatore di baseball, è andato a lavorare per il produttore di freni Raybestos , dove ha giocato per la sua squadra di softball a passo veloce classificata a livello internazionale. Dopo un anno lì, è stato arruolato nell'esercito degli Stati Uniti , quindi è tornato alla vita civile come illustratore tecnico per Sikorsky Aircraft .

McLaughlin è entrato nell'industria dei fumetti nei primi anni '60. Un amico del college lo consigliò all'editore Pat Masulli della Charlton Comics di Derby, nel Connecticut , che assunse McLaughlin come suo assistente. "Non c'erano direttori artistici o assistenti al montaggio o altri titoli di lavoro", ha detto McLaughlin in un'intervista del 2000. "[Ho fatto] di tutto, dalla correzione di bozze alle correzioni artistiche, ai titoli delle lettere per i libri di [editor] Ernie Hart , alla gestione del traffico, al collegamento con il Codice dei fumetti e qualsiasi altra cosa, inclusa la pulizia del magazzino". Ha fatto occasionalmente, non accreditato, inchiostro su fumetti in ritardo, incluso su "un paio" di storie di Steve Ditko .

Riconoscimenti dei creativi non sono stati somministrati di routine nei fumetti in questo periodo, e più presto conosciuto probabile credito di McLaughlin è inchiostrazione disegnatore Dick Giordano sulla copertina di, e una storia di sette pagine in, di Charlton Battlefield Azione # 39 (dicembre 1961). Il primo credito confermato di McLaughlin è l'arte a matita e inchiostro sulla storia di cinque pagine "And the Light Shall Come" nel Reptisaurus # 8 dello stesso editore (dicembre 1962).

Giordano in seguito divenne l'editore di Charlton dopo, ha detto McLaughlin, che lui stesso aveva rifiutato il lavoro: "[Giordano] era un libero professionista all'epoca, e poi mi ha assunto per lavorare con lui dopo che ho finito di lavorare a Charlton dalle 9 alle 5, e Andavo nel suo studio, e poi, più tardi, ci siamo scambiati un po' di lavoro, perché c'è stato un cambiamento a Charlton, e penso che Pat [Masulli] stava salendo, e mi hanno offerto il suo lavoro. freelance e ha suggerito Dick per il lavoro. È diventato editore e io ho rilevato lo studio", a cui presto si sarebbero uniti l' artista Jon D'Agostino e lo scrittore Joe Gill .

Judomaster

McLaughlin, che divenne il direttore artistico di Charlton nel 1962, lavorò per tutta la linea Charlton, inclusi i titoli di supereroi Blue Beetle , Captain Atom e Son of Vulcan , il fumetto d'avventura The Fightin' 5 , le antologie soprannaturali/fantascientifiche Strange Suspense Stories e Mysteries of Unexplored Worlds , e il fumetto di spionaggio Sarge Steel , in cui le funzioni di backup dell'artista marziale McLaughlin, "The Sport of Judo " e "What is Karate ", presagivano il personaggio originale che avrebbe creato con lo scrittore Joe Gill.

Quel personaggio, Judomaster , ha debuttato in Special War Series #4 (novembre 1965), l'ultimo numero di quella serie, e ha continuato nella sua serie, a partire da Judomaster #89 (giugno 1966), assumendo la numerazione del defunto Western serie Gunmaster . La serie, che anche McLaughlin ha iniziato quasi subito a scrivere, ha come protagonista un soldato americano nel Pacifico meridionale durante la seconda guerra mondiale , che, dopo aver salvato una ragazza nativa dell'isola da un cecchino giapponese , ha imparato le arti marziali dal suo grato nonno. Ha acquisito un costume basato sulla bandiera militare giapponese e, nel numero 93 (febbraio 1967), un compagno, Tiger. La serie terminò al n. 98 (dicembre 1967), e il personaggio fu successivamente acquistato dalla DC Comics nel 1983, durante gli ultimi anni di Charlton.

Marvel e DC

Dopo l'ultimo lavoro di McLaughlin su Charlton, disegnando a matita la copertina e la storia di sette pagine "The Living Legend" nel fumetto spin-off The Phantom #30 (febbraio 1969), McLaughlin iniziò a lavorare come freelance. Dopo un accenno di lavoro che tra cui inchiostrazione un otto pagine storia adolescente umorismo in DC Comics ' Date di Debbi # 10 (Nov. 1970) e una storia di sette pagine in Warren Publishing ' s horror-fumetti in bianco e nero rivista Eerie # 34 (luglio 1971), McLaughlin circa 1971 iniziò assistere fumettista Stan Drake sul naturalistico soap-opera striscia il Cuore di Giulietta Jones . McLaughlin, su suggerimento di Giordano, aveva mostrato campioni del suo lavoro a Drake, con sede a Westport, nel Connecticut , che lo assunse per succedere all'assistente Tex Blaisdell , che era partito per disegnare Little Orphan Annie . "Farei matita e inchiostro praticamente su tutto ciò che non era una figura principale", ha detto McLaughlin.

L'anno successivo, McLaughlin iniziò a lavorare stabilmente per i leader del settore DC Comics e Marvel Comics . Il suo primo lavoro per il primo è stato inchiostrare Win Mortimer su una storia di Zatanna in Adventure Comics # 421 (luglio 1972), e il suo primo lavoro per il secondo è stato inchiostrare Jim Mooney su una storia a fumetti romantica in Our Love Story # 18 (agosto 1972). .

Stabilitosi nella sua carriera come inchiostratore, McLaughlin si è sistemato alla Marvel, inchiostrando artisti del calibro di Wayne Boring su Captain Marvel e Sal Buscema sia su Captain America che su The Defenders prima di diventare principalmente un inchiostratore DC. Nel corso degli anni '70, McLaughlin ha firmato storie di backup con Atom , Black Lightning , Zatanna e "The Fabulous World of Krypton ", tra gli altri. E 'diventato l'inchiostratore serie regolare per disegnatore Dick Dillin 's Justice League of America , e per alcune questioni di disegnatore Ernie Chan ' s Batman piani di Detective Comics , e Joe Staton 's Green Lantern . Contemporaneamente, ha scritto articoli di arti marziali per la rivista di fumetti in bianco e nero della Marvel The Deadly Hands of Kung Fu .

Nel 1980 McLaughlin era inchiostratore regolare disegnatore Carmine Infantino 's The Flash , Gene Colan 's Wonder Woman , e Dan Jurgens ' Freccia Verde , rispetto alle altre assegnazioni. Ha anche firmato Steve Ditko sui primi due numeri della serie di breve durata di ACE Comics What Is...The Face (dicembre 1986 e aprile 1987), e per la stessa compagnia ha scritto, co-disegnato e co-inchiostrato l'unico numero di Big Edsel Band (settembre 1987), con protagonista la moderna band retrò degli anni '50. Durante il decennio successivo, pur continuando a disegnare per la DC, McLaughlin si espanse ad Acclaim Comics e Broadway Comics . Il suo ultimo lavoro noto a fumetti è Fatale #6 di Broadway (ottobre 1996), inchiostrando JG Jones .

Fumetti

A parte il suo periodo in The Heart of Juliet Jones nei primi anni '70, McLaughlin ha anche lavorato a fumetti come Brenda Starr, Reporter , assistendo Dale Messick ; Nancy ; e i più grandi supereroi del mondo . Dal 2001, ha assunto l'arte per il fumetto Tribune Media di Jack Berrill, Gil Thorp , disegnando il film sportivo fino al 2008.

Insegnante e autore

McLaughlin ha insegnato al Paier College of Art di Hamden, Connecticut , e alla Cartoonist's Academy di Guy Gilchrist a Simsbury, Connecticut . Ha co-sviluppato il programma di alfabetizzazione "Scrivere per leggere" per la JHM Corporation attraverso la Nova University , in cui la narrazione dei fumetti è stata utilizzata per insegnare e incoraggiare la lettura.

I suoi libri includono How to Draw those Bodacious Bad Babes of Comics ( Renaissance Books , 2000, ISBN  1-58063-068-5 ) e How to Draw Monsters for Comics (Renaissance Books, 2001, ISBN  1-58063-069-3 ), entrambi con Mike Gold .

Vita privata

McLaughlin ha praticato judo dai 18 ai 50 anni, inizialmente studiando all'Accademia di Judo di Joe Costa. Si sposò all'età di 30 anni, nel 1965, vivendo allora a Derby, nel Connecticut , e lavorando in uno studio nella vicina Ansonia prima di tornare nella sua città natale di Stratford . A partire dal 2000, aveva due figli grandi: la figlia Erin e il figlio Terry. Anche la figlia di suo fratello James, Anne McLaughlin, è un'artista professionista.

McLaughlin è morto il 4 marzo 2020, all'età di 84 anni, al Milford Hospital di Milford, nel Connecticut .

Bibliografia

Archie Comics

Atlas/Seaboard Comics

  • Il pianeta dei vampiri #12 (1975)

Fumetti di Broadway

  • Fatale #16 (1996)

Charlton Comics

DC Comics

Fumetti Marvel

Fumetti valorosi

Riferimenti

link esterno

Preceduto da
Dick Giordano
Justice League of America inker
1975-1981
Succeduto da
Bob Smith
Preceduto da
Dick Giordano
Batman inchiostratore
1979-1981
Riuscito da
Klaus Janson
Preceduto da
Ray Burns
Gil Thorp artista
2001-2008
Succeduto da
Frank Bolle

Opiniones de nuestros usuarios

Angela Stella

Questa voce su Frank McLaughlin (artista) mi ha aiutato a completare il mio lavoro per domani all'ultimo minuto. Mi vedevo già tornare su Wikipedia, cosa che l'insegnante ci proibisce di fare. Grazie per avermi salvato

Gerardo Bartolini

La voce su Frank McLaughlin (artista) è stata molto utile per me, Grazie

Rosanna Benedetti

Il linguaggio sembra vecchio, ma le informazioni sono affidabili e in generale tutto ciò che è scritto su Frank McLaughlin (artista) dà molta fiducia, Ho trovato questo articolo su Frank McLaughlin (artista) molto interessante

Mara Ferrero

Finalmente un articolo su Frank McLaughlin (artista) che è facile da leggere, Grazie per questo post su Frank McLaughlin (artista)