Frank McCloskey



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank McCloskey sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank McCloskey in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank McCloskey che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank McCloskey, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank McCloskey, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank McCloskey. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank McCloskey
Frank McCloskey.jpg
membro del Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti
da Indiana s' 8 ° distretto
In carica
dal 1 maggio 1985 al 3 gennaio 1995
Preceduto da Lui stesso
seguito da John Hostettler
In carica
dal 3 gennaio 1983 al 3 gennaio 1985
Preceduto da H. Joel Deckard
seguito da Lui stesso
Sindaco di Bloomington, Indiana
In carica
1972-1983
Preceduto da John H. "Jack" Hooker Jr.
seguito da Tomilea Allison
Dati personali
Nato
Francis Xavier McCloskey

( 1939-06-12 )12 giugno 1939
Filadelfia , Pennsylvania , USA
Morto 2 novembre 2003 (2003-11-02)(64 anni)
Bloomington, Indiana , USA
Luogo di riposo Coordinate del cimitero nazionale di Arlington : 38°5245N 77°0408W
/ 38.879074°N 77.069006°W / 38.879074; -77.069006
Partito politico Democratico
Coniugi
Roberta Ann Barker
( m.  19622003)
(la sua morte)
Figli 2
Alma mater Università dell'Indiana , AB 1968, JD 1971
Professione Avvocato , Giornalista
Comitati Servizi armati , dal 1983 al 1995; Piccola impresa , 19831985; Ufficio postale e servizio civile , 1985-1995; Affari esteri , 1989-1995
Servizio militare
Filiale/servizio Aeronautica degli Stati Uniti
Anni di servizio 1957-1961
Rango Sergente

Francesco Saverio "Frank" McCloskey (12 giugno 1939 - 2 Novembre, 2003) è stato un sei-termine democratico rappresentativo da Indiana dal 3 gennaio 1983 al 3 gennaio 1995. E 'nato a Philadelphia , in Pennsylvania , e in seguito si trasferisce a Bloomington, Indiana dopo aver conseguito una laurea (laurea in scienze politiche ) e una laurea in Giurisprudenza presso la Maurer School of Law dell'Università dell'Indiana . È stato il candidato democratico per un seggio alla Camera dei rappresentanti dell'Indiana nel 1970. Frank McCloskey ha lavorato come giornalista per The Indianapolis Star , il Bloomington Herald-Telephone e il City News Bureau di Chicago .

Sindaco di Bloomington

McCloskey è stato eletto sindaco di Bloomington nel 1971, l'anno in cui si è laureato in giurisprudenza, sconfiggendo il repubblicano in carica per due mandati John H. "Jack" Hooker, Jr., e ha servito fino alla sua elezione al 98° Congresso nel 1982. Mentre era sindaco, ha è stato accreditato di aver aiutato a ottenere fondi federali per aiutare a migliorare i servizi della città e rivitalizzare l'area del centro città. La sua amministrazione ha anche sviluppato Bloomington Transit , il servizio di autobus della città. È stato rieletto sindaco nel 1975 e nel 1979. Nel 1981 McCloskey è stato eletto presidente dell'Indiana Association of Cities and Towns. Inoltre, ha fatto parte di una task force di 10 membri creata dalla Conferenza dei sindaci degli Stati Uniti creata per studiare la politica finanziaria urbana.

Il sindaco McCloskey era un delegato supplente alla Convenzione nazionale democratica del 1972 .

mandato congressuale

Elezioni 1982 e primo mandato

Inizialmente, il sindaco McCloskey era un perdente nella sua corsa contro due-termine incombente repubblicano rappresentante Joel Deckard in Indiana 8 ° distretto congressuale s'. La campagna di McCloskey si è concentrata sugli effetti della Reaganomics e ha tentato di collegare l'alto tasso di disoccupazione del distretto a Deckard e al presidente Reagan dopo che Deckard ha sostenuto Reagan sul taglio delle tasse chiave e sui voti di bilancio nel 97esimo Congresso . Alcune delle contee del distretto stavano sperimentando tassi di disoccupazione che non si vedevano dalla Grande Depressione . Durante la campagna, McCloskey ha sostenuto il rinvio o l'eliminazione di un taglio delle tasse del 10% previsto nel 1983 e tagli alle spese militari. McCloskey ha anche attaccato Deckard per aver blaterato sulla questione del congelamento nucleare dopo che l'operatore storico ha co-sponsorizzato sia la versione più forte che quella più debole della risoluzione del congelamento. La campagna di McCloskey è stata ulteriormente rafforzata dopo che Deckard è stato coinvolto in un incidente di guida in stato di ebbrezza poco prima delle elezioni. McCloskey ha beneficiato in modo significativo del sostegno di Michael Vandeveer , il popolare sindaco democratico di Evansville , la città più grande del distretto, ed è emerso vincitore la notte delle elezioni, dal 52% al 48%. McCloskey divenne così il sesto sfidante dal 1966 a spodestare un incumbent in quello che era diventato noto come "The Bloody 8th".

All'arrivo a Washington, McCloskey cercò un posto nel Comitato per gli stanziamenti , ma fu respinto dall'allora leader della maggioranza Jim Wright , che gli disse che i membri del Congresso al primo mandato raramente ottengono un seggio in quel comitato. A McCloskey fu invece assegnato un seggio nell'Armed Services Committee , dove prestò servizio per tutta la sua carriera congressuale, e si guadagnò la reputazione di uno dei membri più liberali del comitato. Era un critico vocale della spesa del Pentagono durante il suo primo mandato. Sapendo che sarebbe stato un obiettivo nel 1984, tornò spesso nel distretto e si concentrò su aree importanti per i suoi elettori, come lo sviluppo economico, l'uso del carbone ad alto tenore di zolfo estratto nel distretto e il credito agricolo. Nel concorso del 1984 per la nomination democratica alla presidenza , McCloskey ha sostenuto il senatore del Colorado Gary Hart su Walter Mondale e Jesse Jackson .

Rielezione 1984 e riconteggio controverso

Dopo che McCloskey ha accumulato un record di voti liberali opponendosi al presidente Reagan per oltre l'80% del tempo durante il suo primo anno in carica, i repubblicani hanno reclutato il 28enne rappresentante dello stato conservatore Rick McIntyre per due mandati per sfidare McCloskey nel 1984. McIntyre, tuttavia, proveniva dalla piccola contea di Lawrence, nella parte nord-orientale del distretto, e ha trascorso gran parte delle elezioni a migliorare il suo profilo nella popolosa zona di Evansville. McCloskey, tuttavia, trascorse gran parte del suo primo mandato occupandosi politicamente di Evansville e mantenne il sostegno dell'ancora popolare Vandeveer. Alla fine, McCloskey ha ottenuto ampi margini a Evansville e nella contea di Vanderburgh .

Tuttavia, il presidente Reagan ha portato il distretto dal 61% al 38%. Beneficiando della forte affluenza repubblicana, McIntyre ha seguito McCloskey di soli 72 voti dopo il conteggio iniziale dei voti. Un errore di tabulazione in due distretti di una contea, tuttavia, ha provocato un conteggio eccessivo dei voti di McCloskey e il Segretario di Stato dell'Indiana (un repubblicano) ha rapidamente certificato McIntyre come vincitore con 34 voti, senza controllare altre contee, anche se un riconteggio in un altro County ha mostrato McCloskey con un vantaggio complessivo di 72 voti. Dopo un riconteggio, McIntyre è aumentato di 418 voti, ma più di 4.800 schede non sono state ricontate per motivi tecnici. La Camera controllata dai democratici ha rifiutato di ospitare McIntyre o McCloskey e ha condotto il proprio riconteggio. Una task force, composta da due democratici e un repubblicano, ha assunto revisori dei conti dell'ufficio di contabilità generale degli Stati Uniti per eseguire il conteggio. Il riconteggio si è trascinato per quasi quattro mesi e McCloskey è sopravvissuto a tre voti del pavimento sponsorizzati dai repubblicani per far sedere McIntyre. La task force, secondo le regole della Camera, ha incaricato i revisori di ignorare molti dei "tecnici" che hanno portato i funzionari dell'Indiana a respingere le schede. Alla fine, la Camera fece sedere McCloskey il 1 maggio 1985 dopo averlo dichiarato vincitore per soli quattro voti (116.645 contro 116.641). Il voto, 230-195, è stato in gran parte lungo linee partigiane e in risposta ogni membro della Camera repubblicana ha marciato momentaneamente fuori dalla camera in segno di protesta simbolica.

Servizio successivo

99° Congresso

Una volta prestato giuramento per un secondo mandato, McCloskey ha usato la sua posizione nel Comitato dei servizi armati per vietare gli appalti di lavoro presso il Crane Weapons Center . In seguito agli attacchi aerei statunitensi del 1986 sulla Libia , McCloskey ha sponsorizzato una legislazione che impediva al Corpo dei Marines di acquistare bulldozer da una società parzialmente di proprietà del governo libico.

Nel frattempo, McIntyre ha cercato una rivincita nel 1986. Tuttavia, ha ancora affrontato uno svantaggio geografico e le emozioni per l'amaro riconteggio erano svanite. McCloskey ha approfittato del suo incarico e ha propagandato il suo lavoro per Crane, portando anche Les Aspin per promettere che il distretto di Crane non sarebbe stato chiuso. McCloskey è stato anche in grado di sfruttare il suo incarico in pubblicità positiva dopo aver indagato sulla possibile contaminazione da PCB da uno stabilimento della Union Carbide al confine del distretto. Cercando di essere più di un candidato che è stato derubato della vittoria, McIntyre ha cercato senza successo di trovare un problema su cui potesse capitalizzare, e ha finito per criticare il mandato di McCloskey come sindaco di Bloomington e le sue critiche alla guerra del Vietnam negli anni '70. Pur non avendo prove a sostegno della sua affermazione, McIntyre ha affermato che McCloskey una volta aveva fumato oppio . Queste false accuse fallirono e, senza dover combattere le code di Reagan, McCloskey vinse la rivincita con un comodo margine, 106.662 (53%) a 93.586 (46,5%), portando nove delle 16 contee del distretto, inclusa un'altra convincente vittoria a Evansville.

100° Congresso

Al suo terzo mandato, nel 100° Congresso , McCloskey era diventato presidente del sottocomitato per il personale postale e la modernizzazione. Da questa posizione, tenne udienze per determinare se gli agenti biologici tossici, come l' antrace , dovessero essere banditi dalla posta degli Stati Uniti. Dopo aver indagato sulla questione e aver scoperto che un tale divieto potrebbe essere dannoso per la ricerca medica, McCloskey ha adottato una posizione di rigorosa applicazione delle normative esistenti. McCloskey, dalla sua posizione nel Comitato dei servizi armati, ha svolto un ruolo di alto profilo nella battaglia sull'iniziativa di difesa strategica del presidente Reagan e ha sostenuto che l'SDI era una violazione del trattato ABM USA-sovietico del 1972 . A seguito di una collisione notturna di due elicotteri militari nella vicina Fort Campbell , Kentucky , McCloskey ha anche lanciato un'indagine sugli incidenti di volo militari legati all'uso di occhiali per la visione notturna . McCloskey fu rieletto con il 62% dei voti, la sua percentuale più alta, nel 1988 contro il poco noto editore di giornali John L. Meyers , che condivideva un nome simile al vicino deputato John T. Meyers . Nonostante il suo record di voti liberali, l'attenzione di McCloskey per le questioni locali e gli sforzi per riportare denaro nel distretto gli è valso il sostegno di entrambi i quotidiani di Evansville nella campagna del 1988.

101° Congresso

Nel 101° Congresso McCloskey ha redatto un disegno di legge che richiede un disclaimer su qualsiasi invio non governativo che utilizza un emblema o altro simbolo identificativo per indurre i consumatori a credere che l'invio sia un documento governativo. Oltre a vietare questi invii ingannevoli, McCloskey ha anche emanato una legislazione che richiede contenitori a prova di bambino per eventuali farmaci e prodotti per la casa potenzialmente dannosi inviati per posta. McCloskey moderò in qualche modo le sue opinioni sulla spesa militare nel suo quarto mandato, votando contro l'interruzione della produzione del bombardiere stealth B-2 e opponendosi agli sforzi per eliminare lo sviluppo dell'elicottero V-22 Osprey . Non a caso, i motori dell'ibrido aereo-elicottero sono stati costruiti in Indiana.

Di fronte all'esecutivo delle miniere di carbone di Evansville Richard Mourdock nelle elezioni del 1990, McCloskey fu rieletto con il 55% dei voti. Mourdock ha capitalizzato su una tendenza anti-incumbent e ha criticato McCloskey per i suoi voti per un aumento di stipendio del Congresso e aumenti delle tasse.

102° Congresso

Nel 102° Congresso McCloskey si oppose all'uso della forza contro l' Iraq nel 1991. Tuttavia, fu in quel momento che McCloskey divenne per la prima volta un leader nello sforzo di intraprendere azioni forti, compreso l'intervento militare, nei Balcani. McCloskey avrebbe mantenuto una passione e un interesse per la regione per il resto della sua vita. McCloskey è stato critico nei confronti dell'approccio "a mani libere" del presidente George HW Bush al conflitto, e in seguito ha espresso critiche simili sulla riluttanza del presidente Clinton a impegnarsi in una soluzione.

Il 1992 ha visto la prima elezione del Congresso di McCloskey in cui la sua città natale di Bloomington era completamente all'interno dei confini dell'8° distretto. McCloskey ha affrontato una rivincita con Mourdock. A quel punto, il sentimento anti-incumbent nella nazione era ancora più forte, ma McCloskey mantenne il suo seggio con il 53% dei voti. Il margine inferiore di McCloskey del 1992, arrivato nello stesso momento in cui Bill Clinton è diventato il primo candidato presidenziale democratico a vincere l'8° distretto dal 1964 e l'allora governatore Evan Bayh ha portato tutte le contee del distretto nella sua offerta di rielezione, è stato in parte attribuito a McCloskey 65 scoperti presso la Banca della Casa . Gli sforzi di McCloskey per salvare posti di lavoro presso il Crane Naval Surface Weapons Warfare Center del distretto hanno contribuito a garantire la sua rielezione.

Durante il suo mandato al Congresso, McCloskey fece molti viaggi in Bosnia e trascorse i suoi anni post-congressuali lavorando per portare pace e stabilità in Bosnia e nei Balcani . Samantha Power ha raccontato questi sforzi nel suo libro del 2002, A Problem from Hell: America and the Age of Genocide .

Sconfitta elettorale 1994

Nel 1994, l'avversario repubblicano di McCloskey era John Hostettler , un ingegnere della periferia di Evansville che rivendicò la nomina repubblicana grazie al forte sostegno delle chiese della zona. Alla fine, McCloskey ha perso contro Hostettler, dal 48% al 52%. Era uno dei 34 dirigenti democratici spodestati quell'anno. Durante il 103° Congresso , McCloskey ha sostenuto il divieto delle armi d'assalto , un voto che ha minato il suo lavoro da operaio e il sostegno rurale. Hostettler ha cercato di legare McCloskey a Clinton, riferendosi al membro del Congresso come "Frank McClinton". A differenza delle precedenti elezioni, dove ha ottenuto ampi margini, ha portato avanti la contea di Vanderburgh solo per un margine molto piccolo. McCloskey perse di poco la contea di Martin , sede del centro di Crane NSW che aveva trascorso la sua carriera congressuale lottando per mantenere aperto.

Storia delle elezioni

La vita dopo il Congresso

Dopo la sua sconfitta del 1994, McCloskey fu eletto presidente del Partito Democratico della Contea di Monroe . Oltre al suo lavoro per raggiungere la pace nei Balcani, è stato nominato direttore dei programmi del Kosovo per l' Istituto nazionale democratico per gli affari internazionali nel 2002.

Borsa di studio McCloskey

L'Istituto russo e dell'Europa orientale dell'Indiana University e il NDI hanno annunciato una sovvenzione presso l'Università dell'Indiana in onore di McCloskey nel 2005. La McCloskey Fellowship porta ogni anno uno studioso dai Balcani all'Università dell'Indiana e a Washington, DC , per condurre ricerche accademiche, o viene assegnata a uno studente dell'Università dell'Indiana il cui lavoro si concentra sui Balcani o sui residenti della regione balcanica.

Morte

Il rappresentante McCloskey è morto a Bloomington il 2 novembre 2003, dopo una battaglia durata un anno contro il cancro alla vescica . Come veterano della United States Air Force (1957-1961), fu sepolto al cimitero nazionale di Arlington , ad Arlington, in Virginia . Il rappresentante McCloskey e sua moglie, Roberta, sono stati sposati per oltre 41 anni e hanno avuto due figli: Helen e Mark. L' ufficio postale degli Stati Uniti della stazione di Woodbridge a Bloomington prende ora il nome dal rappresentante McCloskey, che ha prestato servizio nel comitato dell'ufficio postale e del servizio civile della Camera. Una parte dell'Indiana Highway 45 da Bloomington in direzione ovest prende anche il nome da McCloskey. A Sarajevo, in Bosnia-Erzegovina, un ponte sul fiume Miljacka è chiamato "Ponte del Congresso McCloskey" in onore delle sue gesta e del suo aiuto al paese durante le guerre balcaniche. La vedova di McCloskey, Roberta, è morta di cancro il 2 febbraio 2005, all'età di 61 anni a Bloomington.

Appunti

Riferimenti

link esterno

Dominio pubblico Questo articolo incorpora  materiale di pubblico dominio dal sito web della directory biografica del Congresso degli Stati Uniti http://bioguide.congress.gov .

Opiniones de nuestros usuarios

Sebastiano Maggi

Mi piace il sito, e l'articolo sulla Frank McCloskey è quello che stavo cercando

Raffaella Sartori

Grande scoperta questo articolo su Frank McCloskey e tutta la pagina. Va direttamente nei preferiti, Grande scoperta questo articolo su Frank McCloskey e tutta la pagina

Daniele Carta

In questo post sulla Frank McCloskey ho imparato cose che non sapevo, quindi ora posso andare a letto