Frank J. Loesch



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank J. Loesch sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank J. Loesch in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank J. Loesch che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank J. Loesch, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank J. Loesch, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank J. Loesch. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Joseph Loesch (9 aprile 1852 - 31 luglio 1944) è stato un eminente Chicago avvocato, riformatore e uno dei fondatori del crimine Commissione Chicago , che ha tentato di combattere la diffusa corruzione e la violenza legati alla criminalità organizzata.

Biografia

Loesch è nato a Buffalo, New York , il 9 aprile 1852, il figlio di Frank e Marie Eva (Fisher) Loesch. Il padre è venuto da Forchheim am Kaiserstuhl in Baden-Württemberg , in Germania . Entrambi emigrato nel 1845. Loesch si trasferisce a Chicago nel 1870, dove entrò Union College of Law , pur continuando la sua posizione di contabilità con Western Union . Ha assistito al 1871 grande incendio di Chicago e ha scritto un ampio resoconto di prima mano "esperienze personali durante il Chicago Fire." Ha ricevuto la sua LL.B. laurea da Northwestern Law School , nel 1874.

Nella sua carriera legale di 70 anni, Loesch rappresentato numerosi clienti aziendali e privati, tra cui alcuni importanti ferrovie e l' American Medical Association .

Nel 1908, è stato nominato Procuratore Loesch Stato speciale per Cook County . Ha perseguito frodi commesse nel corso della prima elezione primaria diretta nella Contea di Cook. L'esperienza lo ha reso un crociato ardente contro quello che ha definito l'alleanza tra criminalità e politica.

Nel 1919, Loesch è stato uno degli organizzatori della Crime Commission Chicago . E 'stato fatto un membro esecutivo della commissione, nel 1922, divenne presidente nel 1928 e servito cinque mandati come presidente della Commissione. E 'stato nominato presidente emerito della commissione nel 1938. Loesch trascorso gran parte della sua carriera lotta alla criminalità organizzata in città, in particolare contro l'immagine romantica del gangster comunemente ritratta dai media del tempo. Loesch credeva che cambiare l'atteggiamento del pubblico nei confronti figure del crimine organizzato, come Dean O'Banion e Al Capone era un ruolo cruciale nel efficace applicazione della legge; e, Loesch è stato accreditato per aver coniato il termine " nemico pubblico ", poi utilizzato dal FBI direttore J. Edgar Hoover .

Tuttavia, come riferito Loesch ha tenuto una notevole influenza tra malavita di Chicago ed era apparentemente in grado di mettere in guardia Capone e di altri mafiosi italiani contro l'ulteriore guerra tra bande, in particolare a seguito della violenza che circonda il 1928 repubblicana " ananas primario ." Loesch è stato nominato Chief speciale procuratore generale dell'Illinois ad agire al posto di Procuratore dello Stato regolare nelle indagini di frodi, attentati, rapimenti e omicidi commessi in relazione alle elezioni primarie del mese di aprile 1928. Più tardi nello stesso anno, è stato capo pubblico ministero nel caso di omicidio di Ottavio C. Granady, un avvocato americano africano e candidato per Committeeman del "sangue" Twentieth Ward. Loesch stato anche responsabile per gli arresti di molti dei gangster e contrabbandieri irlandese-americana della città.

Nel 1929, il presidente Herbert Hoover nominato Loesch come uno degli undici membri primari della Commissione Wickersham su questioni relative alle forze dell'ordine, attività criminali, la brutalità della polizia, e di divieto.

Loesch morì a Cooperstown, New York , il 31 luglio, 1944, invecchiato 92. Suo nipote era avvocato e uomo politico Harrison Loesch .

ulteriore lettura

  • Asbury, Herbert. Le bande di Chicago: una storia informale del Chicago Underworld . New York: Alfred A. Knoff, 1940. ISBN  1-56025-454-8
  • Kobler, John. Capone: La vita ei tempi di Al Capone . New York: Da Capo Press, 2003. ISBN  0-306-81285-1

Riferimenti

  • Sifakis, Carl. L'Enciclopedia mafia . New York: Da Capo Press, 2005. ISBN  0-8160-5694-3
  • 'Cyclopedia Nazionale della biografia americana', "Frank Joseph Loesch". James T. White & Company, 1946.

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Antonella Marinelli

Grande post su Frank J. Loesch, Grande post su Frank J. Loesch

Salvatore Grasso

A volte, quando si cercano informazioni su internet su qualcosa, si trovano articoli troppo lunghi e che insistono a parlare di cose che non ti interessano. Mi è piaciuto questo articolo su Frank J. Loesch perché va al punto e parla esattamente di quello che voglio, senza perdersi in informazioni inutili, È un buon articolo su Frank J. Loesch