Frank Hardy



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Hardy sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Hardy in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Hardy che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Hardy, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Hardy, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Hardy. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Hardy
Frank-Hardy-1965.jpg
Nato Francis Joseph Hardy
21 marzo 1917
Southern Cross, Victoria, Australia
Morto 28 gennaio 1994 (76 anni)
Carlton North , Australia
Luogo di riposo Parco commemorativo di Fawkner
Pseudonimo Ross Franklin
Occupazione Autore
Lingua inglese
Nazionalità australiano
Cittadinanza australiano
Periodo 1950-1992
Movimento letterario politico di sinistra
opere notevoli Potere senza gloria
Sposa Rosslyn Couper
Figli Frances, Allan e Shirley
Parenti Sorella, Mary Hardy , nipote Marieke Hardy

Francis Joseph Hardy (21 marzo 1917 28 gennaio 1994), pubblicato come Frank J. Hardy e anche sotto lo pseudonimo di Ross Franklyn , è stato un romanziere e scrittore australiano. È noto soprattutto per il suo romanzo del 1950 Potere senza gloria e per il suo successivo attivismo politico. Ha portato la situazione degli aborigeni australiani all'attenzione internazionale con la pubblicazione del suo libro, The Unlucky Australians , nel 1968, scritto durante lo sciopero di Gurindji . Ha corso senza successo per il parlamento australiano due volte come candidato del Partito Comunista d'Australia .

Primi anni di vita

Frank Hardy, il quinto degli otto figli di Thomas e Winifred Hardy, nacque il 21 marzo 1917 a Southern Cross nel Victoria occidentale e in seguito si trasferì con la sua famiglia a Bacchus Marsh , a ovest di Melbourne. Sua madre, Winifred, era cattolica romana - suo padre, Thomas, ateo di origine gallese e inglese. Nel 1931 Hardy lasciò la scuola, all'età di 14 anni, e intraprese una serie di lavori manuali. Secondo il biografo di Hardy Pauline Armstrong, "il suo primo lavoro è stato come fattorino e lavabottiglie presso la farmacia locale" e poi Hardy ha lavorato presso il droghiere locale. In seguito ha anche svolto lavori manuali "dentro e intorno a Bacchus Marsh nella fabbrica del latte, scavando patate, raccogliendo pomodori e frutta".

C'è un certo dibattito tra i biografi di Hardy sulla relativa misura in cui Hardy soffrì personalmente di difficoltà durante la depressione degli anni '30. Hardy stesso ha affermato di essere uscito di casa quando aveva 13 anni perché "suo padre non riusciva a ottenere il sussidio" con lui a casa. Tuttavia, Jim Hardy, il fratello maggiore di Frank, scrisse al Melbourne Herald il 6 novembre 1983 per confutare questa affermazione, affermando che Frank non aveva mai dovuto lasciare casa - notando inoltre che il loro "padre non ha mai perso un giorno di lavoro nella sua vita". Secondo il biografo Jenny Hocking in una biografia più recente, Tom Hardy ha effettivamente perso il lavoro in una fabbrica di latte all'inizio della Grande Depressione e la famiglia ha dovuto trasferirsi in una piccola casa in affitto in Lerderderg Street.

Nel 1937 Radio Times pubblicò una selezione delle sue vignette.

Vita adulta

Nel 1940 Hardy sposò Rosslyn Couper ed ebbero tre figli, Frances, Alan e Shirley. Dal 1954 hanno stabilito la loro casa a Sydney.

Partito Comunista d'Australia

A causa delle sue esperienze durante la Depressione, Hardy si unì al Partito Comunista d'Australia nel 1939. Hardy si presentò senza successo due volte come candidato CPA per una carica pubblica: nel 1953 come candidato al Senato per Victoria e nel 1955 per la sede di Mackellar (NSW) alla Camera dei Rappresentanti.

Hardy si presentò anche senza successo per il Comitato Nazionale del CPA nel 1955 e di nuovo nel 1967.

Servizio dell'esercito australiano

Secondo Pauline Armstrong, Hardy si arruolò nelle forze armate australiane il 10 maggio 1943. In seguito fu inviato a Mataranka nel Territorio del Nord, che era sotto "perenne attesa" di un attacco da parte dei giapponesi. Inizialmente redigendo e scrivendo un giornale dell'unità per l'esercito australiano, è stato impiegato come artista per il giornale dell'esercito, Salt . Successivamente i suoi racconti "A Stranger in the Camp" e "The Man from Clinkapella" hanno vinto concorsi e il suo lavoro è stato accettato da Coast to Coast e The Guardian . Molte delle sue prime storie sono state scritte sotto lo pseudonimo di Ross Franklyn.

Giornalismo

" Vincent , maggio 1968" (Vincent Lingiari, uomo Gurindji, leader dello sciopero di Wave Hill); carboncino su carta, di Frank Hardy, disegnato durante la ricerca del suo libro, The Unlucky Australians .

Ha continuato a lavorare nel giornalismo per la maggior parte della sua vita. Sebbene si fosse opposto alla fondazione della Australian Society of Authors per motivi politici nel 1963, in seguito si unì alla Società e fece parte del suo Comitato di gestione. Ha giocato un ruolo attivo nell'aiutare le persone Gurindji in sciopero Gurindji nella seconda metà degli anni 1960. Il film documentario The Unlucky Australians , con Frank Hardy e il popolo Gurindji, è stato realizzato dal regista e produttore John Goldschmidt per Associated Television (ATV) e trasmesso sulla rete ITV nel Regno Unito.

Potere senza gloria

La sua opera più famosa, Power Without Glory , fu inizialmente pubblicata nel 1950 dallo stesso Hardy, con l'assistenza di altri membri del Partito Comunista. Il romanzo è una versione romanzata della vita di un uomo d'affari di Melbourne , John Wren , ed è ambientato in gran parte nel fittizio sobborgo di Melbourne di Carringbush (basato sull'attuale sobborgo di Collingwood ).

Nel 1950 Hardy fu arrestato per diffamazione e dovette difendere Power Without Glory in un celebre caso poco dopo la sua pubblicazione. I pubblici ministeri hanno affermato che Power Without Glory ha diffamato penalmente la moglie di John Wren insinuando che si fosse impegnata in una relazione extraconiugale. Hardy è stato assolto ed è stato l'ultimo caso di diffamazione penale avviato a Victoria; tutte le successive cause per diffamazione sono state civili. Hardy ha dettagliato il caso nel suo libro The Hard Way .

Power Without Glory è stato girato dalla Australian Broadcasting Commission (ABC) nel 1976 come una serie televisiva di 26 episodi adattata da Howard Griffiths e Cliff Green.

Gli sfortunati australiani

Nel 1968 Hardy pubblicò The Unlucky Australians , con una prefazione di Donald Horne e contributi di Vincent Lingiari , l'organizzatore dell'Unione aborigena Daniel Dexter, l'attore Robert Tudawali e altri, raccontando la storia del popolo Gurindji basata su narrazioni personali, e il Gurindji Strike .

Riproduce

Hardy ha anche scritto opere teatrali, tra cui Who was Henry Larsen (per la prima volta nel 1984) e Faces in the Street (per la prima volta nel 1988, pubblicato nel 1990), entrambe basate su Henry Lawson .

Hardy era un membro del Realist Writers Group, che rappresentò nel 1951 al 3° Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti a Berlino .

Morte

Frank Hardy morì nella sua casa di North Carlton , un sobborgo di Melbourne, per un attacco di cuore il 28 gennaio 1994, all'età di 76 anni. I suoi resti cremati furono sepolti al Fawkner Memorial Park.

Famiglia

La sorella minore di Hardy, Mary Hardy , era una popolare personalità radiofonica e televisiva negli anni '60 e '70.

Sua nipote, Marieke Hardy , è una scrittrice a Melbourne.

Bibliografia

  • Potere senza gloria , 1950. Ristampa 2000 ISBN  0-522-84888-5
  • Viaggio nel futuro , 1952
  • La lotteria a quattro zampe 1958 ISBN  0-00-614501-9
  • The Hard Way: La storia dietro il potere senza gloria , 1961. ISBN  0-00-614471-3
  • Leggende dalla Valle di Benson , 1963. ISBN  0-14-007504-6
  • I filati di Billy Borker , 1965.
  • Billy Borker fila di nuovo , 1967.
  • Gli sfortunati australiani , 1968. 1972 ISBN  0-7260-0012-4
  • Emarginati di Foolgarah , 1971, ISBN  0-85887-000-2
  • Ma i morti sono molti: un romanzo in forma di fuga , 1975, ISBN  0-370-10570-2
  • Il bisognoso e l'avido: storie umoristiche della pista , 1975.
  • L'ossessione di Oscar Oswald , 1983, ISBN  0-9592104-1-5
  • Chi ha sparato a George Kirkland : Un romanzo sulla natura della verità , 1981.
  • Mandato di soccorso , 1983.
  • Il perdente ora vincerà più tardi , 1985.
  • Maria vive! , 1992 ISBN  0-86819-350-X .

Libri su Frank Hardy

Riferimenti

Ulteriori letture

  • Attwood, Bain (2000). "L'articolazione dei 'diritti fondiari' in Australia: il caso di Wave Hill". Analisi sociale: il giornale internazionale della pratica sociale e culturale . 44 (1): 3-39. JSTOR  23166785 . Include molti dettagli su Hardy.

Opiniones de nuestros usuarios

Ettore De Luca

Finalmente un articolo su Frank Hardy che è facile da leggere, Grazie per questo post su Frank Hardy

Andrea Rocca

Sono stato felice di trovare questo articolo su Frank Hardy, Sono stato felice di trovare questo articolo su Frank Hardy

Augusto Spina

Era da molto tempo che non vedevo un articolo sulla Frank Hardy scritto in modo così didascalico. Mi piace

Isabella D'andrea

Questa voce su Frank Hardy mi ha aiutato a completare il mio lavoro per domani all'ultimo minuto. Mi vedevo già tornare su Wikipedia, cosa che l'insegnante ci proibisce di fare. Grazie per avermi salvato