Frank Hahn



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Hahn sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Hahn in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Hahn che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Hahn, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Hahn, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Hahn. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Hahn
Frank Hahn.jpg
Nato ( 1925-04-26 )26 aprile 1925
Berlino , Germania
Morto 29 gennaio 2013 (2013-01-29)(all'età di 87 anni)
Cambridge , Inghilterra
Nazionalità Britannico
Istituzioni Università di Birmingham Università di
Cambridge
London School of Economics
Campo Economia
Alma mater London School of Economics

Consulente di dottorato
Nicholas Kaldor
Lionel Robbins
dottorato
studenti
Edwin Mills
Stephen Nickell
Anthony Shorrocks
Contributi Teoria dell'equilibrio generale , monetarismo , teoria monetaria , economia keynesiana , " problema di Hahn "
Informazioni su IDEAS / RePEc

Frank Horace Hahn FBA (26 aprile 1925 29 gennaio 2013) è stato un economista britannico il cui lavoro si è concentrato sulla teoria dell'equilibrio generale , sulla teoria monetaria , sull'economia keynesiana e sul monetarismo . Un famoso problema della teoria economica, le condizioni in cui il denaro (che è intrinsecamente privo di valore) può avere un valore positivo in un equilibrio generale, è chiamato dopo di lui " problema di Hahn ".

Biografia

Vita e formazione

Frank Hahn è nato il 26 aprile 1925 a Berlino da genitori cechi. Suo padre era un chimico di professione e uno scrittore. La famiglia si trasferì a Praga nel 1931 e partì per l'Inghilterra nel 1938. Lui e suo fratello furono istruiti alla Bournemouth School da quando aveva 13 anni, una scuola per la quale mantenne un costante entusiasmo. Divenne un navigatore della RAF durante la seconda guerra mondiale, quindi riprese la sua istruzione superiore interrotta, non leggendo Matematica al Balliol College di Oxford, ma invece leggendo Economia alla London School of Economics. Sposò Dorothy Salter, anche lei economista, nel 1946, e ottenne una cattedra a Birmingham nel 1948.

Frank Hahn conseguì il dottorato nel 1951 alla London School of Economics (LSE) per la tesi La quota dei salari: un'indagine sulla teoria della distribuzione , dove fu supervisionato inizialmente da Nicholas Kaldor e successivamente da Lionel Robbins . Da studente, aveva preso parte al seminario Hayek-Robbins alla LSE, e una volta disse che sua moglie era stata un membro originale della Mont Pelerin Society .

Accademia

Hahn ha iniziato la sua carriera di insegnante nel 1948 presso l' Università di Birmingham , dove è stato successivamente eletto lettore di economia matematica. Nel 1960 è entrato a far parte dell'Università di Cambridge, come membro del Churchill College e come docente universitario di economia.

Nel 1967 si trasferisce alla London School of Economics , dove riceve la sua prima cattedra. Tornò a Cambridge come professore di economia cinque anni dopo. La sua conferenza inaugurale "Sulla nozione di equilibrio in economia" è stata tenuta il 28 febbraio 1973. È rimasto professore di economia a Cambridge fino al suo pensionamento nel 1992, sebbene abbia fatto visite quasi annuali negli Stati Uniti, in particolare come visiting professor all'Università di Harvard , il MIT e l' Università della California, Berkeley , nonché all'Institute of Mathematical Studies in the Social Sciences di Stanford. Dal 1990 al 1996 Hahn ha diretto il Dottorato di Ricerca del Dipartimento di Economia dell'Università di Siena . Alla fine divenne professore emerito a Cambridge.

Lettera famosa

Ha ottenuto ampio riconoscimento e attenzione nel 1981 come co-istigatore di una lettera al The Times firmata da 364 dei più noti economisti britannici, che metteva in discussione la politica economica di Margaret Thatcher , con l'avvertimento che avrebbe solo portato ad aggravare la depressione prevalente .

Influenza e tendenze

Frank Hahn, per sua stessa ammissione, è stato influenzato in economia da John Hicks , WM Gorman , Takashi Negishi e Kenneth Arrow tra gli altri. A sua volta ha influenzato un gran numero di colleghi e studenti.

Morte

Morì a Cambridge il 29 gennaio 2013, dopo una breve malattia. Lascia sua moglie Dorothy, nata Salter, che aveva sposato nel 1946.

Grandi opere

  • "La quota dei salari nel ciclo commerciale", Economic Journal , vol 60 (1950).
  • "La quota dei salari nel reddito nazionale", Oxford Economic Papers vol. 3 n. 2 (1951).
  • "Il tasso di interesse nell'analisi dell'equilibrio generale", Economic Journal (1955).
  • "Sostituti lordi e stabilità dinamica dell'equilibrio generale", Econometrica vol 26 (1958) pp. 169-70.
  • "La controversia Patinkin", Review of Economic Studies vol. 19 (1960).
  • "La stabilità dell'equilibrio di crescita", Quarterly Journal of Economics vol. 74, pp. 206-26 (1960).
  • "Denaro, stabilità dinamica e crescita", Metroeconomica vol. 13 n. 11 (agosto 1961).
  • "Un processo di adeguamento stabile per un'economia competitiva", Review of Economic Studies vol 39 pp. 62-5 (1962).
  • "Un Teorema sulla Stabilità Non Tatonnement" con T.Negishi, Econometrica vol. 30 n. 3 (1962).
  • "Sulla stabilità di un equilibrio di scambio puro", International Economic Review , vol. 3 (maggio 1962), 206-13.
  • "La stabilità della soluzione dell'oligopolio di Cournot", Review of Economic Studies vol. 29 pp. 329-33 (1962).
  • "Sul comportamento di disequilibrio di un modello di crescita multisettoriale", Economic Journal (1963)
  • "La teoria della crescita economica: un'indagine", con RCOMatthews (1964), Economic Journal vol 74 pp. 779-902 (1964). JSTOR  2228848
  • "Su alcuni problemi di provare l'esistenza di un equilibrio in un'economia monetaria" in Teoria dei tassi di interesse (1965), a cura di Hahn e Brechling.
  • "Equilibrium Dynamics with Heterogeneous Capital Goods" Quarterly Journal of Economics vol. 80 (1966) pp. 633-46.
  • "Sui percorsi di crescita garantiti", Rassegna di studi economici , vol. 35, pp. 175-84 (1968).
  • "Sulla moneta e la crescita", Journal of Money, Credit and Banking vol. 1 n. 2 (1969).
  • "Alcuni problemi di regolazione", Econometrica vol. 38 n. 1 (gennaio 1970).
  • Analisi generale della concorrenza (1971), con KJ Arrow .
  • "Equilibrio con i costi di transazione", Econometrica vol. 39 n. 3 (1971).
  • "L'inverno del nostro malcontento", Economica (1973).
  • "On Some Equilibrium Growth Paths" in Models of Economic Growth (1973), a cura di Mirrlees e Stern.
  • "Sui costi di transazione, economia della sequenza inessenziale e denaro", Review of Economic Studies vol. 40 n. 4 (ottobre 1973).
  • Sulla nozione di equilibrio in economia (1974).
  • "Rinascita dell'economia politica: le questioni sbagliate e gli argomenti sbagliati", Economic Record vol. 51 pp. 360-4 (1975).
  • "Economia keynesiana e teoria dell'equilibrio generale: riflessioni su alcuni dibattiti attuali" in Microeconomic Foundations of Macroeconomics (1977), a cura di Harcourt.
  • "Monetarismo e teoria economica", Economica Vol. 47 #185 (1980).
  • "General Equilibrium Theory" in Crisis in Economic Theory (1981) a cura di Bell e Kristol.
  • Denaro e inflazione (1982).
  • "Riflessioni sulla mano invisibile", Lloyd's Bank Review , aprile 1982.
  • "I neo-ricardiani", Cambridge Journal of Economics (1982).
  • "Stabilità" in Handbook of Mathematical Economics (1982), a cura di Arrow e Intriligator.
  • "Su alcune difficoltà dell'economista utilitarista" in Sen, Amartya ; Williams, Bernard , ed. (1982). Utilitarismo e non solo . Cambridge: Cambridge University Press. pp. 187-198. ISBN 9780511611964.
  • Equilibrio e Macroeconomia (1984).
  • Denaro, crescita e stabilità (1985).
  • "Liquidità" in Handbook of Monetary Economics (1988), a cura di Friedman e Hahn.
  • Saggio critico sulla teoria macroeconomica moderna (1995) con RM Solow .
  • " Un'osservazione sull'equilibrio del mercato incompleto" in Mercati, informazione e incertezza (1999), a cura di Chichilnisky .
  • "Note su economie di sequenza, costi di transazione e incertezza", con KJ Arrow Journal of Economic Theory vol. 86 n. 2 (1999).

Riferimenti

Opiniones de nuestros usuarios

Luisa Poli

Per quelli come me che cercano informazioni su Frank Hahn, questa è un'ottima scelta

Mara Poli

Molto interessante questa voce su Frank Hahn, Pensavo di sapere già tutto su Frank Hahn, Molto interessante questa voce su Frank Hahn

Enrico Sacco

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Frank Hahn

Agostino Guerra

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Frank Hahn molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Frank Hahn è molto utile e piacevole