Frank Gill (ornitologo)



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Gill (ornitologo) sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Gill (ornitologo) in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Gill (ornitologo) che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Gill (ornitologo), ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Gill (ornitologo), senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Gill (ornitologo). Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Gill
Nato
Frank Bennington Gill

( 1941-10-02 )2 ottobre 1941
New York , New York , Stati Uniti
Nazionalità americano
Occupazione Ornitologo

Frank Bennington Gill (2 ottobre 1941 a New York City ) è un ornitologo americano con interessi di ricerca in tutto il mondo ed esperienza di birdwatching. È forse meglio conosciuto come l'autore del libro di testo Ornitologia (4a edizione, 2019), il principale libro di testo nel campo.

Gill è cresciuto a Teaneck, nel New Jersey . Ha riferito di essersi interessato agli uccelli all'età di sette anni, quando suo nonno, Frank Rockingham Downing, gli ha mostrato un passero canoro in un bagno per uccelli. Questa era la prima volta che vedeva un uccello attraverso un binocolo, "e ne sono stato catturato".

Dopo che Gill ricevette il suo dottorato di ricerca in zoologia presso l' Università del Michigan nel 1969 (dove aveva anche completato la sua laurea), si unì al dipartimento di ornitologia presso l' Academy of Natural Sciences di Philadelphia. Dal 1969 al 1995, Gill è stato un membro dello staff a tempo pieno dell'Accademia, dove ha ricoperto varie posizioni durante il suo mandato, inclusa quella di presidente del Dipartimento di Ornitologia e di vicepresidente per la sistematica e la biologia evolutiva. Durante il suo periodo presso l'Accademia, Gill è stato determinante nel ristabilire la posizione dell'Accademia come uno dei principali centri di ricerca ornitologica americana. Ciò si è manifestato attraverso il lavoro di Gill come direttore fondatore del programma VIREO (Visual Resources for Ornithology) e il suo lavoro come editore della serie enciclopedica Birds of North America, Life Histories for the 21st Century . Nel 1988 è stato insignito del Society Linnaean di New York 's Medal Eisenmann . Dal 1996 Gill è affiliato all'accademia come ricercatore.

Più di recente, Gill è stato presidente dell'American Ornithologists' Union dal 1998 al 2000. Oltre al suo acclamato libro di testo, le opere pubblicate da Gill includono oltre 150 articoli scientifici e divulgativi. I suoi programmi di ricerca in tutto il mondo inclusi studi sul campo di uccelli dell'isola, ibridazione con ali blu e dalle ali d'oro capinere, le strategie di fiori al seno di Sunbirds dell'Africa e di eremita colibrì del Centro America, e filogenesi attraverso il DNA delle chickadees del mondo. Per i suoi contributi all'ornitologia, Gill è stato premiato con il William Brewster Award , la più alta onorificenza conferita dall'AOU. Inoltre, Gill è un membro eletto dell'International Ornithological Congress , nonché coautore, con Minturn Wright , di Birds of the World: Recommended English Names (2006). Dal 1994 ha guidato lo sforzo internazionale per utilizzare un insieme coerente di nomi inglesi unici e una tassonomia di specie autorevole degli uccelli del mondo.

I contributi di Gill includono una leadership di programma innovativa combinata con un impegno personale per coinvolgere il pubblico nell'ornitologia attraverso la scienza dei cittadini. È stato il pioniere del "cyberbirding" - l'uso di Internet per iniziative scientifiche dei cittadini a livello nazionale - inclusa la conversione del classico Christmas Bird Count alla tecnologia moderna. Frank e i suoi colleghi del Cornell Lab of Ornithology hanno anche ottenuto il brevetto USA n. 6.772.142 per la loro applicazione software Internet per tradurre i dati di georeferenziazione online in un database interattivo. Con tali strumenti, lui e i suoi colleghi hanno creato il Great Backyard Bird Count e poi l' iniziativa eBird di Audubon e il Cornell Lab of Ornithology.

Nel 1996, Gill è diventato vicepresidente senior e direttore scientifico per la National Audubon Society , posizione dalla quale si è ritirato nel 2004. Ad Audubon, ha sostenuto l' iniziativa nazionale Important Bird Areas in collaborazione con BirdLife International . Nel 2007 è stato eletto nel consiglio di amministrazione della National Audubon Society ed è stato presidente ad interim e CEO (2010). È stato citato in una serie di notizie riguardanti gli uccelli.

Letteratura

  • William Edwin Davis, Jerome A. Jackson: Contributions to the History of North American Ornithology , Nuttall Ornithological Club, 1995. p. 21, ISBN  978-1-877973-36-9

Riferimenti

Opiniones de nuestros usuarios

Ettore Galli

Pensavo di sapere già tutto sulla Frank Gill (ornitologo), ma in questo articolo ho scoperto che alcuni dei dettagli che pensavo fossero buoni non erano così buoni. Grazie per le informazioni

Marisa Pastore

Sono stato felice di trovare questo articolo su Frank Gill (ornitologo), Sono stato felice di trovare questo articolo su Frank Gill (ornitologo)

Carmelo D'andrea

Le informazioni fornite su Frank Gill (ornitologo) sono veritiere e molto utili. Bene

Elena D'agostino

L'informazione su Frank Gill (ornitologo) è molto interessante e affidabile, come il resto degli articoli che ho letto finora, che sono già molti, perché sto aspettando da quasi un'ora il mio appuntamento su Tinder e lui non si presenta, quindi penso che mi abbia dato buca. Colgo l'occasione per lasciare qualche stella per la compagnia e per cagare sulla mia fottuta vita

Margherita Manca

Mi ha colpito questo articolo sulla Frank Gill (ornitologo), è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Frank Gill (ornitologo)