Frank Gardiner



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Gardiner sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Gardiner in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Gardiner che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Gardiner, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Gardiner, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Gardiner. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Gardiner
Frank Gardiner bushranger.jpg
Giardiniere, 1864
Nato
Francis Christie

1830
Rossshire, Scozia
Morto C. 1882
San Francisco , Stati Uniti
Altri nomi Frank Clarke; Frank Jones; Frank Gardiner
Occupazione Bushranger
Figli Giovanni Gardiner

Frank Gardiner (1830 c. 1882) è stato un bushranger australiano .

Primi anni di vita

Gardiner nacque Francis Christie nel 1830 nel Rosshire, in Scozia , e da bambino emigrò in Australia con i suoi genitori nel 1834. A bordo c'era anche Henry Monro, un ricco uomo d'affari scozzese che presto avrebbe stretto una relazione con sua madre, Jane. Il suo vero nome era Francis Christie, anche se spesso usava uno dei tanti altri alias tra cui Gardiner, Clarke o Christie. Nel 1835 Monro nominò suo padre, Charles Christie, sovrintendente della sua proprietà a Boro Creek, a sud di Goulburn. Nel 1837 Monro ottenne l'affitto di una proprietà sulle pianure di Campaspe, a circa 80 km a nord-ovest di Melbourne, con Charles di nuovo come sovrintendente. Nel 1840 Monro ebbe un altro contratto di locazione vicino a Hotspur , a circa 50 km a nord di Portland, nel Victoria occidentale . Ancora una volta Carlo fu sorvegliante e si trasferì lì con la giovane famiglia.

Aspetto esteriore

Gardiner era alto 5 piedi e 9 pollici con una corporatura atletica, con i suoi capelli castani ondulati e gli occhi nocciola, era attraente con una faccia da corsaro e una voce liscia.

Inizio carriera

A metà del 1850, Gardiner lavorava come allevatore nel centro di Victoria. Forse rendendosi conto che questa carriera significava duro lavoro e pochi soldi, lui e due complici rubarono una grande folla di cavalli dalla stazione di William Morton vicino a Serpentine sul Loddon , 40 km a nord-ovest dell'attuale Bendigo . Progettavano di vendere i cavalli a Portland . Tuttavia, Morton seguì le loro tracce fino a Bilston's Inn, vicino a Heywood , dove il trio fu arrestato. Gardiner fu processato con il suo vero nome, Christie, a Geelong il 22 ottobre 1850 e condannato a cinque anni di lavori forzati.

Il 20 marzo 1851, Gardiner faceva parte di un gruppo di lavoro che lavorava fuori dalla prigione di Pentridge quando si avventarono sulle guardie e fuggirono. La maggior parte dei detenuti sono stati radunati in pochi giorni, ma Gardiner è fuggito e si è diretto nel Nuovo Galles del Sud , forse fermandosi alla stazione nel centro di Victoria dove vivevano suo padre e le sorelle più giovani. Ci sono segnalazioni sparse di lui che è stato arrestato agli scavi McIvor con l'accusa di aver derubato la scorta d'oro la settimana precedente. Tuttavia, non risulta che sia mai comparso in tribunale in questa materia.

È probabile che si sia trasferito nel New South Wales e abbia collaborato con un giovane di nome Prior per riprendere la sua carriera di ladro di cavalli. Nel febbraio 1854 Gardiner (che ora si fa chiamare Clarke) e Prior furono catturati mentre cercavano di vendere cavalli rubati a Yass . Questa volta fu condannato a quattordici anni (sette anni per ogni accusa). Mentre era imprigionato a Cockatoo Island , incontrò il bushranger John Peisley .

Frank Clarke ottenne un permesso nel dicembre 1859, a condizione che rimanesse nel distretto di Carcoar . Chiamandosi Frank Jones, aprì una macelleria a Spring Creek, Lambing Flat, ma fu arrestato nel maggio 1861 con l'accusa di furto di bestiame e condannato a processo ma con cauzione. Poi è fuggito, dopo di che si è scoperto che era un prigioniero assente dal suo distretto. Gardiner si unì a Peisley per un breve periodo e fu brevemente catturato dopo uno scontro a fuoco con due soldati alla capanna di Fogg vicino a Reids Flat . Gardiner e Fogg sono riusciti a corrompere uno dei poliziotti per consentire a Gardiner di fuggire.

Lachlan Gold Escort rapina

Nel giugno 1862 salvò la Lachlan Gold Escort vicino a Eugowra con una banda che includeva Ben Hall , Dan Charters e Johnny Gilbert . Questa rapina è considerata una delle più grandi rapine d'oro nella storia australiana. Il valore totale dell'oro e delle banconote prelevate è stato stimato in £ 14.000 (circa A$ 12,5 milioni nel 2012). Gran parte dell'oro è stato recuperato dalla polizia a cavallo dopo aver sorpreso la banda a Wheoga Hill vicino a Forbes . Quello che è successo all'oro rimanente è ancora oggetto di molte speculazioni e voci. I cacciatori di tesori visitano ancora la zona e si dice persino che due americani che si pensava fossero i nipoti di Gardiner visitarono la stazione di Wheogo vicino al Weddins nel 1912 sostenendo di essere minatori.

Cattura ed esilia

Mentre il resto dei ladri d'oro rimaneva nel distretto e veniva catturato e catturato, Gardiner decise di fuggire nel Queensland. Nel 1863-1864, Gardiner viveva con la cognata di Ben Hall , Kitty Brown, ad Apis Creek vicino a Rockhampton, nel Queensland , dove gestiva un emporio. È stato riconosciuto e denunciato alla polizia di Sydney. Gardiner è stato arrestato in circostanze controverse sia dalla polizia del NSW che operava al di fuori della propria giurisdizione sia dai soldati della polizia paramilitare nativa . Uno dei poliziotti del NSW ha usato il cavallo "Darkie" di Gardiner durante la cattura. Fu riportato a Sydney e condannato nel luglio 1864 a 32 anni di lavori forzati "sulla strada".

Nel 1872 fu organizzata una petizione dalle sorelle di Gardiner per chiedere il rilascio anticipato di Gardiner, preparata per la presentazione al neo-nominato governatore del Nuovo Galles del Sud, Sir Hercules Robinson . Il Governatore, in quanto rappresentante del sovrano inglese, aveva il potere di esercitare la reale prerogativa di misericordia per i casi di reato non soggetti alla pena di morte. Quando raggiunse il Governatore nel settembre 1872, aveva attirato le firme di un certo numero di uomini pubblici di spicco, inclusi membri del parlamento e l'ex segretario coloniale, William Forster . Dopo aver riflettuto, Robinson decise che Gardiner poteva beneficiare di un perdono, ma solo dopo aver scontato dieci anni di reclusione e aver fornito la sua condotta in carcere rimasta buona, a condizione che lasciasse il paese al rilascio e diventasse un esiliato dalle colonie australiane e da New York. Zelanda.

San Francisco

Alla fine del 1874, Gardiner arrivò in California dopo aver viaggiato via Hong Kong. È solo uno dei tanti australiani esiliati da questo paese durante l'era del bushrange.

Gardiner possedeva il Saloon Twilight Star in Kearny Street nella zona di Barbary Coast a San Francisco. Un paio di mesi dopo si trasferì in una Brannan St più esclusiva, più vicina al porto. Gli australiani che arrivavano a San Francisco chiedevano spesso di lui e bevevano qualcosa nei suoi locali.

Nel 1882 era in strada, è stato riferito che Gardiner aveva esteso il credito alla sua clientela e non poteva pagare le bollette. Ci sono numerosi resoconti della sua morte avvenuta nel 1882 ( Evening News , Sydney 28 agosto 1882 e altri articoli simili) e che fu sepolto nella tomba di un povero vicino al parco della Legion of Honor a San Francisco.

Le circostanze della sua morte non sono note con alcun grado di certezza, a causa in gran parte della distruzione causata durante il terremoto di San Francisco del 1906 .

Ci sono molte voci sulla sua vita lì, inclusa l'affermazione che ha sposato una ricca vedova americana e ha avuto due figli. Un'altra voce era che morì in Colorado nel 1903. Nessuna è stata provata.

Guarda anche

Appunti

Riferimenti

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Maddalena Dalla

L'informazione su Frank Gardiner è molto interessante e affidabile, come il resto degli articoli che ho letto finora, che sono già molti, perché sto aspettando da quasi un'ora il mio appuntamento su Tinder e lui non si presenta, quindi penso che mi abbia dato buca. Colgo l'occasione per lasciare qualche stella per la compagnia e per cagare sulla mia fottuta vita

Vincenzo Bassi

Molto interessante questa voce su Frank Gardiner, Pensavo di sapere già tutto su Frank Gardiner, Molto interessante questa voce su Frank Gardiner