Frank Dunlop (regista)



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Dunlop (regista) sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Dunlop (regista) in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Dunlop (regista) che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Dunlop (regista), ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Dunlop (regista), senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Dunlop (regista). Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Dunlop

Frank Dunlop colora Allan Warren.jpg
Frank Dunlop nel 2011 da Allan Warren
Nato ( 1927-02-15 )15 febbraio 1927
Nazionalità Britannico
Occupazione Direttore del teatro
anni attivi 1954-presente
Genitore/i Charles Dunlop (padre)
Mary Aarons (madre)

Frank Dunlop CBE (nato il 15 febbraio 1927) è un regista teatrale britannico .

Biografia

Primi anni di vita

Dunlop è nato a Leeds , in Inghilterra, da Charles Norman Dunlop e Mary Aarons. Ha studiato al Beauchamp College , ha letto l'inglese all'University College London, dove ora è Fellow, e ha studiato con Michel Saint-Denis alla Old Vic Theatre School di Londra.

Dunlop è stato nominato CBE nel 1977 e ha ricevuto il Cavaliere dell'Ordine delle Arti e della Letteratura presentatogli dal governo francese nel 1987. necessaria una fonte migliore ]

carriera

Dunlop fondò e diresse la sua giovane compagnia teatrale, The Piccolo Theatre a Manchester (1954), e diresse The Enchanted al Bristol Old Vic nel 1955 dove, un anno dopo, ne divenne il regista residente, scrivendo e mettendo in scena Les Frere Jacques . Ha fatto il suo debutto nel West End all'Adelphi Theatre nel 1960 con una produzione di The Bishop's Bonfire .

Ha assunto il timone della Nottingham Playhouse dal 1961 al 1964, compresa la stagione inaugurale del teatro di nuova costruzione nel 1963, e poi ha diretto diversi spettacoli a Londra, Oklahoma ed Edimburgo. Nel 1966 ha fondato The Pop Theatre Company al Festival di Edimburgo , con produzioni di The Winter's Tale (visto anche a Venezia e Londra) e The Trojan Women .

Dunlop ha anche prodotto la produzione teatrale di Oblomov , basata sul romanzo dello scrittore russo Ivan Goncharov . Il gioco ha debuttato al Lyric Theatre di Londra il 6 ottobre 1964, e interpretato da Spike Milligan come Oblomov, e Joan Greenwood come sua moglie Olga. Lo spettacolo è andato in onda per cinque settimane da record al Lyric, prima di essere ribattezzato Figlio di Oblomov e trasferito al Comedy Theatre nel West End di Londra, con Dunlop ancora una volta come produttore.

The National e The Young Vic

Nel 1967 è entrato a far parte del National Theatre come direttore associato e ha lavorato come direttore amministrativo dal 1968 al 1971, dove ha diretto Casa e bellezza (1968) Il diavolo bianco (1969) e Il capitano di Köpenick con Paul Scofield (1971).

Mentre era al National, che allora si trovava all'Old Vic, fece un passo cruciale nella carriera con la creazione di The Young Vic nel 1969. Le sue produzioni per loro includevano I trucchi di Scapino e La bisbetica domata (1970); La commedia degli errori (1971); The Maids , Deathwatch e The Alchemist di Genet (1972); un acclamato revival di French Without Tears di Rattigan e della sua opera teatrale Scapino (1974); e Macbeth (1975). La produzione originale e di alto livello di Bible One : Joseph and the Amazing Technicolor Dreamcoat , con Gary Bond , è stata creata da lui con la compagnia Young Vic al Festival di Edimburgo nel 1972 e trasferita alla Round House nel novembre 1972.

Broadway e oltre

Per l'RSC nel 1974 ha diretto un rilancio di William Gillette 's Sherlock Holmes , interpretato da John Wood , presso il Teatro Aldwych a Londra, che poi goduto di un lungo periodo a New York; dove ha nuovamente diretto Scapino , con Jim Dale , visto anche a Los Angeles, in Australia e in Norvegia.

Gli altri successi di Dunlop a New York includevano Habeas Corpus (1975) e The Last of Mrs. Cheyney (1978), durante questo periodo ha fondato e per due anni ha diretto la BAM Theatre Company, dirigendo per loro The New York Idea , Three Sisters , The Devil's Discepolo , Il dramma è la cosa e Giulio Cesare .

Tornato in Inghilterra ha diretto Rookery Nook per il Birmingham Rep e il Theatre Royal Haymarket (1979), e tornato a New York l'anno successivo ha diretto Camelot con Richard Burton .

Dunlop ha diretto il Festival di Edimburgo per otto anni dal 1984 al 1991.

Dunlop ha anche ricevuto un dottorato onorario dalla Heriot-Watt University nel 1989

Ha messo in scena opere liriche, tra cui Carmen alla Royal Albert Hall , e nell'estate del 2004 Jim Dale ha recitato nella prima del suo adattamento del breve romanzo epistolare di Kathrine Kressman Taylor Address Unknown al Promenade Theatre di Broadway.

National Life Stories ha condotto un'intervista (C1173/20) con Dunlop sui suoi ricordi di Richard Negri nel 2007 per la sua collezione An Oral History of Theatre Design detenuta dalla British Library.

Riferimenti

  • Who's Who in the Theatre , 16a e 17a edizione, Pitman/ Gale (1977/1981)
  • The National: The Theatre and its work 1963-1997 di Simon Callow, Nick Hern Books /RNT (1997)
  • Andrew Lloyd Webber: la sua vita e le opere di Michael Walsh, Abrams (1989)

Appunti

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Luigi Farina

Questa voce su Frank Dunlop (regista) mi ha aiutato a completare il mio lavoro per domani all'ultimo minuto. Mi vedevo già tornare su Wikipedia, cosa che l'insegnante ci proibisce di fare. Grazie per avermi salvato

Emanuela Ventura

Mio padre mi ha sfidato a fare i miei compiti senza usare affatto Wikipedia, gli ho detto che potevo farlo cercando in molti altri siti. Per mia fortuna ho trovato questo sito e questo articolo su Frank Dunlop (regista) mi ha aiutato a completare il mio compito. Ero quasi tentato di entrare in Wikipedia, dato che non riuscivo a trovare nulla su Frank Dunlop (regista), ma per fortuna l'ho trovato qui, perché poi mio padre ha controllato la mia cronologia di navigazione per vedere dove ero stato. Ti immagini se entrassi in Wikipedia? Per fortuna ho trovato questo sito e l'articolo su Frank Dunlop (regista) qui. Ecco perché vi do le mie cinque stelle

Serena Mantovani

Per quelli come me che cercano informazioni su Frank Dunlop (regista), questa è un'ottima scelta