Frank Costin



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Costin sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Costin in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Costin che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Costin, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Costin, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Costin. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Costin
Nato ( 1920-06-08 )8 giugno 1920
Hammersmith, Londra
Morto 5 febbraio 1995 (1995-02-05)(74 anni)
Kettering, Northamptonshire
Nazionalità Britannico

Francis Albert Costin (8 giugno 1920-5 febbraio 1995) è stato un ingegnere automobilistico che ha avanzato il design del telaio monoscocca ed è stato determinante nell'adattare le conoscenze aerodinamiche degli aerei per l'uso automobilistico.

Carriera

Vanwall VW5
World Champion F1 Costruttore 1958
"la classica forma ispirata a Costin"

Costin era un ingegnere della de Havilland Aircraft Company quando, nel 1954, suo fratello Mike , un ex ingegnere de Havilland che allora lavorava per Lotus Engineering Ltd. , gli chiese di progettare una carrozzeria aerodinamica per una nuova auto da corsa. Incuriosito dall'idea di applicare l'aerodinamica alle auto da corsa, Costin progettò la carrozzeria della Lotus Mark VIII . A differenza di suo fratello, Costin non è mai stato un dipendente della Lotus; il suo lavoro lì era o come consulente retribuito o come volontario.

Nel 1956, quando Chapman fu incaricato da Tony Vandervell di progettare un'auto da corsa da Gran Premio per sfidare il dominio della Maserati e della Ferrari nella formula, Chapman raccomandò Costin a Vandervell come progettista della carrozzeria. Costin disegnò la carrozzeria per la Vanwall che vinse il primo Gran Premio del Campionato Costruttori .

Successivamente, Costin utilizzò le sue conoscenze aeronautiche per progettare e costruire un telaio in compensato. Ciò ha portato a una struttura leggera e rigida, che poteva poi vestire con un corpo efficiente e aerodinamico, un enorme vantaggio nelle corse di auto sportive a bassa capacità dell'immediato dopoguerra. È stato anche coinvolto in numerosi progetti di auto stradali per vari produttori tra cui Lister e Lotus , dove ha contribuito ai primi progetti aerodinamici; Marcos , che ha co-fondato con Jem Marsh di Speedex Cars ( MAR sh e COS tin); e telai per auto da corsa per Maserati , Lotus e DTV . Ha anche progettato il Costin Amigo , il TMC Costin e il Costin Sports Roadster . Ha anche creato un aliante ultraleggero con Keith Duckworth , un vecchio amico e socio in affari di suo fratello .

Vita privata

In gioventù, Costin era stato un nuotatore olimpico, mentre negli ultimi anni componeva musica.

Riferimenti

Ulteriori letture

  • Ortenburger, Dennis E. (17 febbraio 1986). Volare su quattro ruote: Frank Costin e i suoi progetti di auto . Patrick Stephens Ltd. ISBN 0-85059-770-6.

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Carlo Montanari

Era da molto tempo che non vedevo un articolo sulla Frank Costin scritto in modo così didascalico. Mi piace

Luciano Pepe

La voce su Frank Costin è stata molto utile per me, Grazie