Frank Biela



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Biela sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Biela in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Biela che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Biela, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Biela, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Biela. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Biela
Frank Biela 2006 EMS.jpg
Biela nel 2006
Nazionalità Tedesco
Nato ( 1964-08-02 )2 agosto 1964
Neuss , Germania Ovest
24 Ore di Le Mans carrieras
Anni 1999-2008
Squadre Audi Sport Joest , Audi Sport UK, Champion Racing
Miglior finale 1° ( 2000 , 2001 , 2002 , 2006 , 2007 )
La classe vince 5 ( 2000 , 2001 , 2002 , 2006 , 2007 )

Frank Biela (nato il 2 agosto 1964 a Neuss ) è un pilota automobilistico , che gareggia principalmente in auto da turismo e corse di auto sportive . Ha corso esclusivamente con auto prodotte dal marchio Audi dal 1990.

carriera

Biela ha iniziato la sua carriera nel 1983 nel kart prima di entrare nel programma Ford Youngster Team nel 1987 al fianco di Manuel Reuter e Bernd Schneider . Ha guidato per il team in Formula Ford e per la Deutsche Tourenwagen Meisterschaft (il campionato tedesco di auto da turismo), dove ha vinto la gara all'AVUS nel 1987. Biela ha continuato a gareggiare nel DTM nel 1988 e ha anche corso una stagione limitata nella Formula tedesca Tre , segnando due vittorie.

Nel 1990 si trasferisce in Audi , vincendo la gara DTM al Nürburgring e il campionato DTM nel 1991 prima che Audi lasciasse il DTM a metà stagione del 1992. Biela rimase con l'azienda, e con l'ascesa della due litri Classe 2 ( Super Touring ) regna in altre serie in tutta Europa, nelle stagioni successive è entrato in varie serie turismo europee come il Campionato Francese Superturismo nel 1993 alla guida dell'Audi 80 (in cui ha vinto il campionato in) iscritta da Audi in la coppia di campionato al fianco di Marc Sourd . Dalla sua vittoria nel Campionato Superturismo francese nel 1993, è l'unico pilota non francese in piedi a vincerlo. Nel 1995, ha vinto la gara di Coppa del Mondo Touring Car al Paul Ricard nella nuova Audi A4 , che è diventata rapidamente una delle vetture da turismo dominanti della metà degli anni '90.

Biela ha anche gareggiato nella Super Tourenwagen Cup nella sua nativa Germania nel 1994 e 1995; tuttavia il suo campionato di casa avrebbe portato solo frustrazione poiché in entrambi gli anni ha dominato la prima metà della stagione, solo per le sfortune di fine stagione che hanno fatto deragliare la sua sfida al titolo, perdendo la corona rispettivamente contro i piloti BMW Johnny Cecotto e Joachim Winkelhock . Durante la gara AVUS di Berlino nel settembre 1995, l'Audi di Biela colpì la Nissan Primera già incidentata di Kieth O'dor sul lato del guidatore, ferendo mortalmente O'dor, che morì più tardi quel giorno in un ospedale di Berlino.

Per il 1996, Audi ha deciso di inserire un team di lavoro di due A4 nel BTCC . Biela è stata scelta per guidare la squadra; accanto al compagno di squadra John Bintcliffe , il nuovo team Audi ha dominato la competizione. Biela ha vinto comodamente il titolo, finendo ogni singola gara e classificandosi tra i primi dieci in tutte le gare tranne due (un 11° posto e una squalifica). Ha anche concluso una stagione sorprendente conquistando il primo posto nella Guia Race di Macao .

A causa del dominio delle Audi nel 1996, gli organizzatori del BTCC imposero una "pena" di zavorra pesante su tutte le vetture a quattro ruote motrici per la stagione 1997. Con la sua Audi gravemente handicappata dalla penalità, Biela inizialmente ha faticato a incidere seriamente. La penalità di peso è stata dimezzata a metà stagione e i risultati sono immediatamente migliorati al punto che Biela è arrivato secondo assoluto dietro al futuro campione Alain Menu . Biela poi ha lasciato la Gran Bretagna per tornare alla Super Tourenwagen Cup tedesca per il 1998, ma è stato in gran parte inefficace. Ha concluso un modesto 14 ° nella classifica finale quando l'A4 (in una nuova configurazione da corsa a due ruote motrici) è stata surclassata dai produttori rivali.

Nel 1999, Biela abbandonò le auto da turismo per unirsi al progetto di auto sportiva Audi R8 , correndo sotto il nome di Audi Sport Team Joest. È stata una bella partita e Biela ha eccelso nelle corse di auto sportive nelle prossime stagioni, vincendo diversi eventi classici al volante della R8 e tre gare ALMS . Il momento clou del tempo di Biela con il team R8 sono state tre vittorie consecutive (2000-2002) alla 24 Ore di Le Mans al fianco di Emanuele Pirro e Tom Kristensen . Audi ha iniziato a ridimensionare il supporto per il programma R8 dopo la stagione 2002. Dopo aver vinto la serie ALMS nel 2003, Biela è tornata nella rinnovata serie di auto da turismo tedesca, guidando un'Audi per Joest Racing (la squadra che aveva guidato la R8 di Biela per le sue tre vittorie a Le Mans); la stagione non è stata un successo.

Biela ha continuato a correre una R8 a Le Mans ogni anno con risultati alterni. Nel 2003 perse la corsia dei box dopo soli 15 giri e rimase senza carburante. Si è classificato quinto e terzo rispettivamente nel 2004 e nel 2005 . Nel dicembre 2005 ha partecipato alle prime corse della nuova auto sportiva diesel Audi R10 , il successore della R8. Alla 24 Ore di Le Mans 2006, alla guida di una R10 (sempre per il Team Joest) , al fianco di Pirro e del nuovo compagno di squadra Marco Werner , Biela ha conquistato la sua quarta vittoria fino ad oggi nella classica. Ha ripetuto la vittoria con la stessa vettura e la stessa squadra nel 2007 .

Onori e riconoscimenti

I suoi più grandi successi includono la vittoria:

Record di corse

Risultati completi Deutsche Tourenwagen Meisterschaft/Masters

( tasto ) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano il giro più veloce)

Anno Squadra Auto 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 Pos. punti
1987 Lupo da corsa Ford Sierra XR4 TI HOC
12
ZOL
18
NÜR
6
AVU
1
AMF
5
NOR
Ret
NÜR DNS WUN
MUORI
15
SAL 14 59
1988 Team Hein Gericke Ford Grab Motorsport Ford Sierra RS 500 Cosworth ZOL
1
ZOL
2
HOC
1
HOC
2
NÜR
1

11
NÜR
2

7
BRN
1

10
BRN
2

4
AVU
1
AVU
2
AMF
1

Ret
AMF
2

17
NÜR
1

7
NÜR
2

Ret

1

2
VINTO
1

3
VINTO
2

3
SAL
1
SAL
2
UNNO
1

12
UNNO
2

7
HOC
1

13
HOC
2

9
16° 25
1989 Ford-Grab Motorsport GmbH Ford Sierra RS 500 Cosworth ZOL
1

19
ZOL
2

Ret
HOC
1

13
HOC
2

10
NÜR
1

16
NÜR
2

Ret
AMF
1

14
AMF
2

7
ASU
1

Ret
AVU
2

16
NÜR
1

Ret
NÜR
2

DNS

1

14

2

10
HOC
1

7
HOC
2

2
MORIRE
1

10
MORIRE
2

6
NÜR
1

Ret
NÜR
2

Ret
HOC
1

2
HOC
2

6
13 135
1990 MS-Jet-Racing Mercedes 190E 2.5-16 Evo ZOL
1

10
ZOL
2

5
HOC
1

11
HOC
2

Rit
NÜR
1

7
NÜR
2

5
AVU
1

20
AVU
2

Ret
AMF
1

3
AMF
2

3
VINTO
1

11
VINTO
2

9
NÜR
1

4
NÜR
2

1

1

16

2

9
MORIRE
1

10
MORIRE
2

15
NÜR
1

20
NÜR
2

Ret
HOC
1

27
HOC
2

DNS
decimo 80
1991 Audi Zentrum Reutlingen Audi V8 Quattro Evo ZOL
1

15
ZOL
2

3
HOC
1

19
HOC
2

3
NÜR
1

6
NÜR
2

7
AVU
1

2
AVU
2

1
VINTO
1

5
VINTO
2

4

1

5

2

11
MORIRE
1

4
MORIRE
2

6
NÜR
1

8
NÜR
2

11
ALE
1

1
ALE
2

DSQ
HOC
1

1
HOC
2

1
BRN
1

11
BRN
2

7
DON
1

1
DON
2

1
174
1992 Audi Zentrum Reutlingen Audi V8 Quattro Evo ZOL
1

3
ZOL
2

Ret
NÜR
1

1
NÜR
2

18
WUN
1

DSQ
WUN
2

DSQ
ASU
1

Ret
AVU
2

8
HOC
1

21
HOC
2

14
NÜR
1

14
NÜR
2

15

1

2
BRN
1
BRN
2
MORIRE
1
MORIRE
2
ALE
1
ALE
2
NÜR
1
NÜR
2
HOC
1
HOC
2
15° 35
2004 Audi Sport Team Joest Audi A4 DTM 2004 HOC
16
EST
15
Reti ADR
LAU
12

11
SHA
13
NÜR
Ret
OSC
13
ZAN
9
BRN
14
HOC
11
17° 0
2007 Abt Sportsline Audi A4 DTM 2007 HOC OSC
18
LAU BRH MUG ZAN NÜR GATTO HOC 23 0
  • Ritirato, ma è stato classificato in quanto ha completato il 90% della distanza di gara del vincitore.
  • Nel 2004 per le strade di Shanghai, in Cina, si è svolta una gara una tantum fuori dal campionato.

Risultati completi della Super Tourenwagen Cup

( tasto ) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano il giro più veloce)

Anno Squadra Auto 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Pos. punti
1994 Corso di organizzazione delle corse Audi 80 Quattro Concorso AVU
1
VINTO
1
ZOL
2
ZAN
1
ÖST
10
SAL
15
SPA
4
NÜR
3
98
1995 Corso di organizzazione delle corse Audi A4 Quattro ZOL
1

1
ZOL
2

1
SPA
1

3
SPA
2

Reti
ÖST
1

2
ÖST
2

1
HOC
1

1
HOC
2

1
NÜR
1

3
NÜR
2

3
SAL
1

17
SAL
2

10
AVU
1

7
AVU
2

Ret
NÜR
1

Ret
NÜR
2

5
391
1998 Abt Sportsline Team Audi Audi A4 HOC
1

13
HOC
2

Rit
NÜR
1

14
NÜR
2

12
SAC
1

Ret
SAC
2

11

1

20
NOR
2

Reti
REG
1

10
REG
2

5
VINTO
1

8
WUN
2

Rit
ZWE
1

13
ZWE
2

11
SAL
1

14
SAL
2

9
OSC
1

11
OSC
2

8
NÜR
1

6
NÜR
2

11
14 242

Risultati completi del British Touring Car Championship

( tasto ) (Le gare in grassetto indicano la pole position - 1 punto assegnato a tutte le gare) (Le gare in corsivo indicano il giro più veloce)

Anno Squadra Auto 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 posizione punti
1996 Audi Sport UK Audi A4 quattro DON
1

1
DON
2

1
BRH
1

1
BRH
2

4
THR
1

1
THR
2

3
SIL
1

11
SIL
2

1
OUL
1

2
OUL
2

2
SN
1

2
SNE
2

DSQ
BRH
1

2
BRH
2

8
SIL
1

3
SIL
2

2
KNO
1

1
NO
2

2
OUL
1

2
OUL
2

1
THR
1

2
THR
2

3
DON
1

4
DON
2

3
BRH
1

4
BRH
2

1
289
1997 Audi Sport UK Audi A4 quattro DON
1

Ritiro
DON
2

3
SIL
1

7
SIL
2

Reti
THR
1

1
THR
2

Reti
BRH
1

9
BRH
2

6
OUL
1

3
OUL
2

Reti
DON
1

1
DON
2

3
CR
1

4
CR
2

17
NO
1

2
NO
2

1
SN
1

3
SN
2

9
THR
1

2
THR
2

1
BRH
1

1
BRH
2

5
SIL
1

8
SIL
2

15
171

Completa i risultati della 24 Ore di Le Mans

Anno Squadra Co-piloti Auto Classe giri Pos. Classe
Pos.
1999 Germania Audi Sport Team Joest Belgio Didier Sono Emanuele Pirro
Italia
Audi R8R LMP 360
2000 Germania Audi Sport Team Joest Danimarca Tom Kristensen Emanuele Pirro
Italia
Audi R8 LMP900 368
2001 Germania Audi Sport Team Joest Danimarca Tom Kristensen Emanuele Pirro
Italia
Audi R8 LMP900 321
2002 Germania Audi Sport Team Joest Danimarca Tom Kristensen Emanuele Pirro
Italia
Audi R8 LMP900 375
2003 Regno Unito Audi Sport UK Arena Motorsport
Regno Unito
Regno Unito Perry McCarthy Mika Salo
Finlandia
Audi R8 LMP900 28 DNF DNF
2004 Regno Unito Audi Sport UK Team Veloqx Regno Unito Allan McNish Pierre Kaffer
Germania
Audi R8 LMP1 350
2005 stati Uniti ADT Champion Racing Regno Unito Allan McNish Emanuele Pirro
Italia
Audi R8 LMP1 364
2006 Germania Audi Sport Team Joest Germania Marco Werner Emanuele Pirro
Italia
Audi R10 TDI LMP1 380
2007 Germania Audi Sport Nord America Germania Marco Werner Emanuele Pirro
Italia
Audi R10 TDI LMP1 369
2008 Germania Audi Sport Nord America Germania Marco Werner Emanuele Pirro
Italia
Audi R10 TDI LMP1 367

Completa i risultati di 12 ore di Sebring

Anno Squadra Co-piloti Auto Classe giri Pos. Classe
Pos.
1999 Germania Audi Sport Team Joest Regno Unito Perry McCarthy Emanuele Pirro
Italia
Audi R8R LMP 304
2000 Germania Audi Sport Nord America Italia Emanuele Pirro Tom Kristensen
Danimarca
Audi R8 LMP 360
2001 Germania Audi Sport Nord America Italia Emanuele Pirro Tom Kristensen
Danimarca
Audi R8 LMP900 370
2002 Germania Audi Sport Nord America Italia Emanuele Pirro Tom Kristensen
Danimarca
Audi R8 LMP900 327
2003 Germania Infineon Team Joest Germania Marco Werner Philipp Peter
Austria
Audi R8 LMP900 367
2004 Regno Unito Audi Sport UK Team Veloqx Regno Unito Allan McNish Pierre Kaffer
Germania
Audi R8 LMP1 350
2005 stati Uniti ADT Champion Racing Italia Emanuele Pirro Allan McNish
Regno Unito
Audi R8 LMP1 361
2006 stati Uniti Audi Sport Nord America Germania Marco Werner Emanuele Pirro
Italia
Audi R10 TDI LMP1 117 DNF DNF
2007 stati Uniti Audi Sport Nord America Germania Marco Werner Emanuele Pirro
Italia
Audi R10 TDI LMP1 364

Risultati completi Porsche Supercup

( tasto ) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano il giro più veloce)

Anno Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 DC Punti
2007 Porsche AG BHR BHR ESP LUN FRA GBR GER
18
HUN TUR BEL ITA NC 0

Non idoneo per i punti in quanto guidatore ospite.

Completa Bathurst 1000 risultati

Anno Squadra Co-piloti Auto Classe giri Pos. Classe
Pos.
1989 Australia Allan Moffat Enterprises Germania dell'Ovest Klaus Niedzwiedz Ford Sierra RS500 UN 161
1990 Australia Allan Moffat Enterprises Germania dell'Ovest Klaus Niedzwiedz Pierre Dieudonné
Belgio
Ford Sierra RS500 1 151 decimo decimo
1997 Australia ORIX Audi Sport Australia Australia Brad Jones Audi A4 Quattro 161

Riferimenti

link esterno

Premi e successi
Preceduto da
John Cleland
Autosport
Autista Nazionale Corsa of the Year

1996
Succeduto da
Alain Menu
Posizioni sportive
Preceduto da
Hans-Joachim Stuck
Campione tedesco di auto da turismo
1991
Succeduto da
Klaus Ludwig
Preceduto da
Marc Sourd
Campione francese di auto da turismo
1993
Succeduto da
Laurent Aïello
Preceduto da
Paul Radisich
Vincitore della FIA World Touring Car Cup
1995
Riuscito da
nessuno
Preceduto da
John Cleland
Campione britannico di auto da turismo
1996
Succeduto da
Alain Menu
Preceduto da
Kelvin Burt
Vincitore della Guia Race
1996
Succeduto da
Steve Soper
Preceduto da
Pierluigi Martini
Yannick Dalmas
Joachim Winkelhock
Vincitore della 24 Ore di Le Mans
2000 con:
Tom Kristensen
Emanuele Pirro
Succeduto da
Frank Biela
Tom Kristensen
Emanuele Pirro
Preceduto da
Frank Biela
Tom Kristensen
Emanuele Pirro
Vincitore della 24 Ore di Le Mans
2001 con:
Tom Kristensen
Emanuele Pirro
Succeduto da
Frank Biela
Tom Kristensen
Emanuele Pirro
Preceduto da
Frank Biela
Tom Kristensen
Emanuele Pirro
Vincitore della 24 Ore di Le Mans
2002 con:
Tom Kristensen
Emanuele Pirro
Succeduto da
Tom Kristensen
Rinaldo Capello
Guy Smith
Preceduto da
Tom Kristensen
Campione dell'American Le Mans Series
2003
con Marco Werner
Succeduto da
Marco Werner
J.J. Lehto
Preceduto da
Marco Werner
J.J. Lehto
Campione dell'American Le Mans Series
2005
con Emanuele Pirro
Succeduto da
Allan McNish
Rinaldo Capello
Preceduto da
J.J. Lehto
Marco Werner
Tom Kristensen
Vincitore della 24 Ore di Le Mans
2006 con:
Emanuele Pirro
Marco Werner
Succeduto da
Frank Biela
Emanuele Pirro
Marco Werner
Preceduto da
Frank Biela
Emanuele Pirro
Marco Werner
Vincitore della 24 Ore di Le Mans
2007 con:
Emanuele Pirro
Marco Werner
Succeduto da
Allan McNish
Rinaldo Capello
Tom Kristensen

Opiniones de nuestros usuarios

Ilaria Fiore

Mi ha colpito questo articolo sulla Frank Biela, è divertente come le parole siano ben misurate, è come... elegante, Finalmente un articolo sulla Frank Biela

Fabrizio Martini

Pensavo di sapere già tutto sulla Frank Biela, ma in questo articolo ho scoperto che alcuni dei dettagli che pensavo fossero buoni non erano così buoni. Grazie per le informazioni

Corrado Fumagalli

Per quelli come me che cercano informazioni su Frank Biela, questa è un'ottima scelta