Frank Beermann



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Beermann sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Beermann in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Beermann che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Beermann, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Beermann, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Beermann. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Beermann
Opernhaus a Chemnitz.jpg
Il Teatro dell'Opera di Chemnitz , dove Beermann è stato GMD dal 2007 al 2012
Nato ( 1965-03-13 )13 marzo 1965
Formazione scolastica Hochschule für Musik Detmold
Occupazione Conduttore
Organizzazione Teatro Chemnitz
Sito web frank-beermann .com

Frank Beermann (nato il 13 marzo 1965) è un direttore d'orchestra tedesco. È stato Generalmusikdirektor (GMD) all'Opera di Chemnitz per diversi anni e ha lavorato come freelance presso teatri d'opera internazionali dal 2012. Ha diretto prime e registrazioni di opere raramente eseguite e opere orchestrali.

carriera

Beermann è nato a Hagen , Westfalia , in Germania. Ha studiato alla Hochschule für Musik Detmold . Fu Kapellmeister allo Staatstheater Darmstadt e al Theater Freiburg . Dal 1997 al 2002 ha tenuto un Residenzvertrag con l' Hamburgische Staatsoper e ha diretto la Deutsche Oper di Berlino , la Royal Opera di Stoccolma , l' Opera di Bonn e l' Opéra de Marseille .

Opera di Chemnitz

Beermann è diventato nel 2007 Generalmusikdirektor della Robert-Schumann-Philharmonie di Chemnitz . All'Opera di Chemnitz , Beermann diresse diverse opere raramente eseguite. Love and Other Demons di Peter Eötvös ha avuto la sua prima tedesca nella stagione 2008/09. La stagione successiva ha portato Franz Schreker s' Der Schmied von Gent .

Nel 2013/14, Le Grand Macabre di Ligeti è stato messo in scena da Walter Sutcliffe con un set di Georg Baselitz . Beermann ha lasciato il teatro dell'opera dopo la stagione 2015/2016 per lavorare come direttore d'orchestra freelance.

Concerti e registrazioni

A partire dal 2002, Beermann è stato direttore d'orchestra in produzioni di opere teatrali di Richard Wagner , un progetto dello Stadttheater Minden , con la Nordwestdeutsche Philharmonie . Ha diretto nel 2002 Der fliegende Holländer , nel 2005 Tannhäuser , nel 2009 Lohengrin , nel 2012 Tristan und Isolde , nel 2015 Das Rheingold , nel 2016 Die Walküre , nel 2017 Siegfried , nel 2018 Götterdämmerung , e nel 2019 il ciclo è stato presentato due volte, come Der Ring a Minden .

Nel 2006, Beermann ha diretto i concerti per pianoforte di Mozart con Matthias Kirschnereit e i Bamberger Symphoniker . Ha diretto e registrato a Chemnitz, sempre con Kirschnereit, tutti i concerti per pianoforte di Felix Mendelssohn , inclusa la prima registrazione del concerto ricostruito in mi minore. La registrazione ha ricevuto un premio ECHO Klassik nel 2009. Ha registrato diverse opere di Robert Schumann con l'orchestra che porta il suo nome, comprese tutte le sinfonie tra cui la raramente eseguita Zwickauer Sinfonie , e tutte le opere per violino e orchestra con il solista Ulf Wallin . Ha dedicato un CD all'opera di Hermann Hans Wetzler e ha completato le registrazioni delle sinfonie di Emil von Reznicek della terza e della quarta.

Ha diretto le prime di Torsten Rasch , nel 2011 Wouivres Quattro pezzi d'orchestra e nel 2013 Das Haus der Temperamente . Nel 2013 ha diretto la prima esecuzione in Germania e la prima registrazione di Bruno Maderna 's Requiem per soli, coro e orchestra.

Il 10 luglio 2021, Beermann condotto la Nordwestdeutsche Philharmonie, coro e solisti in una performance concerto di Beethoven Fidelio presso l'Alfred Fischer Corridoio a Hamm, nell'ambito del KlassikSommer Hamm festival.

Discografia

Le registrazioni di Beermann sono conservate dalla Biblioteca nazionale tedesca :

Orchestrale

Opera, operetta, vocale

  • Franz Lehár : Die blaue Mazur ; Johanna Stojkovich, Julia Bauer , Johan Weigel, Jan Kobow , Hans Christoph Begemann , Kammerchor der Singakademie Frankfurt, Brandenburgisches Staatsorchester Frankfurt (Oder), cpo, 2007.
  • Bruno Maderna : Requiem; Diana Tomsche, Kathrin Göring , Bernhard Berchtold, Renatus Mészár , MDR Rundfunkchor Lipsia, Robert-Schumann-Philharmonie, Capriccio, 2013.
  • Giacomo Meyerbeer : Vasco de Gama , Bernard Berchtold, Claudia Sorokina, Pierre-Yves Pruvot, Guibee Yang, Kouta Räsänen, Rolf Broman, Chor der Oper Chemnitz, Robert-Schumann-Philharmonie, cpo, 2014.
  • Nicolai: Die Heimkehr des Verbannten ; Julia Bauer, Hans Christoph Begemann, Bernhard Bechtold, Tiina Penttinen, Chor der Oper Chemnitz, Robert-Schumann-Philharmonie, cpo, 2016.
  • Nicolai: Il templario ; Kouta Räsänen, Stanley Jackson, Judith Kuhn, Andreas Kindschuh, Hans Christoph Begemann, André Riemer, Tiina Penttinen, Chor der Oper Chemnitz, Robert-Schumann-Philharmonie, cpo, 2009.
  • Puccini: Manon Lescaut ; Astrid Weber, Heiko Trinsinger , Zurab Zurabishvili, Kouta Räsänen, Edward Randall, Martin Gäbler, Tiina Penttinen, Jürgen Mutze, Matthias Winter, Arthaus Musik, 2008.
  • Franz Schreker : Der Schmied von Gent ; Oliver Zwarg , Undine Dreißig, André Riemer, Edward Randall, Martin Gäbler, Judith Kuhn, Viktor Sawaley, Chor der Oper Chemnitz, Robert-Schumann-Philharmonie, cpo, 2012.
  • Richard Strauss: Die schweigsame Frau ; Franz Hawlata , Monika Straube, Andreas Kindschuh, Bernard Berchtold, Julia Bauer, Guibee Yang, Tiina Penttinen, Matthias Winter, Kouta Räsänen, Martin Gäbler, Chor der Oper Chemnitz, Robert-Schumann-Philharmonie, cpo, 2013.

Riferimenti

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Fernando Ricci

La voce su Frank Beermann è stata molto utile per me, Grazie

Sonia Grassi

A volte, quando si cercano informazioni su internet su qualcosa, si trovano articoli troppo lunghi e che insistono a parlare di cose che non ti interessano. Mi è piaciuto questo articolo su Frank Beermann perché va al punto e parla esattamente di quello che voglio, senza perdersi in informazioni inutili, È un buon articolo su Frank Beermann

Massimo Bianchini

Trovo molto interessante il modo in cui è scritto questo post sulla Frank Beermann, mi ricorda i miei anni di scuola. Che bei tempi, grazie per avermi riportato lì