Francesco Bruni



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Francesco Bruni sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Francesco Bruni in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Francesco Bruni che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Francesco Bruni, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Francesco Bruni, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Francesco Bruni. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Bruni
Nato
Frank Anthony Bruni

( 1964-10-31 )31 ottobre 1964
Formazione scolastica La Loomis Chaffee School , Windsor , Connecticut
Alma mater Università della Carolina del Nord alla Chapel Hill
Columbia University
Occupazione editorialista editoriale, The New York Times ; ex capo critico di ristoranti
Crediti notevoli
Il New York Times

Frank Anthony Bruni (nato il 31 ottobre 1964) è un giornalista americano e scrittore di lunga data per il New York Times . Nel giugno 2011, è stato nominato un op-ed editorialista del quotidiano. Le sue colonne appaiono due volte alla settimana e scrive anche una newsletter settimanale. Nell'aprile 2021, l'editor di opinioni del NYT Kathleen Kingsbury ha annunciato che Bruni si sarebbe dimesso dal suo ruolo di editorialista e si sarebbe unito alla Duke University come professore di giornalismo nel giugno 2021. Dopo essere entrato a far parte di Duke, continuerà a scrivere la sua newsletter del NYT e rimarrà uno scrittore di opinioni che contribuisce.

Uno dei suoi numerosi post precedenti per il giornale è stato come il suo principale critico di ristoranti, dal 2004 al 2009. È autore di tre libri bestseller: Born Round , un libro di memorie sull'amore della sua famiglia per il cibo e le sue lotte con l'eccesso di cibo; Dove andrai non è chi sarai, a proposito della mania di ammissione al college; e Ambling Into History, su George W. Bush . Attualmente è un collaboratore della CNN.

Formazione scolastica

Bruni ha studiato alla Loomis Chaffee School , un collegio indipendente e una scuola preparatoria al day college a Windsor , nel Connecticut , seguita dalla University of North Carolina a Chapel Hill , dalla quale si è laureato Phi Beta Kappa nel 1986 con una laurea in inglese. Era uno studioso di Morehead e ha scritto per il giornale studentesco, The Daily Tar Heel . Ha poi frequentato la Graduate School of Journalism della Columbia University , dove si è laureato secondo della sua classe con un master in giornalismo, e ha anche vinto un Pulitzer Traveling Fellowship .

Vita e carriera

Dopo essersi laureato alla Columbia, Bruni è entrato a far parte dello staff del New York Post e poi è passato al Detroit Free Press , dove ha eseguito una vasta gamma di ritmi, incluso un periodo in cui copre la Guerra del Golfo Persico. Ha trascorso più di un anno come critico cinematografico e ha anche scritto molto su questioni LGBT e AIDS . Nel 1992, è stato finalista del Premio Pulitzer per la scrittura di un lungometraggio per il suo profilo di molestatore di bambini condannato. Nel 1995, Bruni ha preso un lavoro con il New York Times come reporter metropolitano e spesso scritto per i tempi ' rivista Domenica e Domenica Arts & Leisure. Nel 1998, è stato assegnato all'ufficio di Washington, DC , dove ha seguito Capitol Hill e Congress , prima di essere inviato in campagna elettorale per seguire l'allora governatore del Texas George W. Bush . Ha poi seguito la Casa Bianca per i primi otto mesi dell'amministrazione Bush e ha lavorato come redattore personale con sede a Washington per la rivista Sunday. Nel luglio 2002 è stato promosso a capo dell'ufficio di Roma . Due anni più tardi, è diventato il Volte ' critico gastronomico. Dopo più di cinque anni in quella posizione, è tornato brevemente alla rivista prima di diventare un editorialista di editoriali. Nella primavera del 2014 ha tenuto un seminario di giornalismo alla Princeton University . Nel 2016, la National Lesbian and Gay Journalists Association gli ha conferito il Randy Shilts Award per il suo contributo alla carriera LGBT americani. In precedenza è stato insignito del GLAAD Media Award come miglior editorialista di giornali nel 2012 e 2013.

Il libro di Bruni Ambling into History racconta il suo tempo coprendo la campagna di Bush. Nato rotonde offerte in parte con il suo tempo come i tempi ' critico gastronomico ed è stato nominato uno dei migliori libri di saggistica del 2009 da The New York Times , Publishers Weekly , il Washington Post e Amazon.com . Nei tempi ' Domenica Book Review, Dominique Browning raved che 'l'amore con cui Bruni scrive della sua famiglia è mozzafiato.' Publishers Weekly ha ritenuto Born Round un "libro potente e onesto sul desiderio, la vergogna, l'identità e l'immagine di sé".

Dove vai non è chi sarai è stato pubblicato da Grand Central Publishing , un'etichetta del gruppo Hachette Book , nel marzo 2015 ed è stato ristampato in un tascabile ampliato e aggiornato un anno dopo. In una recensione sul Washington Post , il presidente della Wesleyan University Michael Roth lo ha definito "un libro umano e misurato" con "lezioni per un pubblico molto ampio". Nel febbraio 2017, Bruni ha pubblicato il suo primo libro di cucina, scritto con la sua collega del Times , Jennifer Steinhauer, intitolato A Meatloaf in Every Oven . Include ricette di chef di spicco come Bobby Flay e April Bloomfield .

Bruni ha anche fatto un ampio reportage sulla religione ed è autore, con Elinor Burkett, di A Gospel of Shame: Children, Sexual Abuse and the Catholic Church . Il suo lavoro freelance è apparso in diverse riviste, tra cui Conde Nast Traveler . Sebbene abbia formalizzato una relazione con la CNN nel settembre 2017 e appaia nei suoi programmi come commentatore circa quattro volte a settimana, appare anche occasionalmente in Real Time con Bill Maher ed è stato anche ospite in talk show a tarda notte. Una volta è stato giudice ospite in Top Chef ed è apparso brevemente nel film Julie & Julia , scritto e diretto dalla sua amica Nora Ephron .

Nel febbraio 2018, ha pubblicato una lunga e insolitamente personale rubrica per il Times su un'afflizione che, da un giorno all'altro, lo ha privato della vista funzionale all'occhio destro. Ha descritto il difficile adattamento a questo e com'è vivere con la paura che anche il suo occhio sinistro venga colpito. Sta lavorando a un libro per Simon & Schuster , la cui pubblicazione è prevista per la fine del 2020, che riflette ulteriormente l'esperienza e discute l'invecchiamento e le limitazioni fisiche tra i Baby Boomer che un tempo si credevano invincibili.

Nel settembre 2018, l'impronta di Bruni al Times si è ampliata per includere una newsletter settimanale a cui i lettori possono iscriversi gratuitamente. Arriva nelle loro caselle di posta a mezzogiorno di mercoledì ogni settimana. Mescola commenti politici con riff culturali e riflessioni personali.

L'ultima rubrica di opinione di Bruni regolarmente programmata per il New York Times è apparsa il 17 giugno 2021.

Vita privata

Bruni è nato a White Plains, New York. È apertamente gay . Ha lottato con il mangiare e la bulimia .

Guarda anche

Riferimenti

Bibliografia

  • Un polpettone in ogni forno: due cuochi loquaci, un piatto iconico e decine di ricette , 2017 con Jennifer Steinhauer
  • Dove vai non è chi sarai: un antidoto alla mania delle ammissioni al college , 2015
  • Born Round: La storia segreta di un mangiatore a tempo pieno , 2009
  • Ammirando la storia: l'improbabile odissea di George W. Bush , 2002
  • A Gospel of Shame: Children, Sexual Abuse and the Catholic Church , 1993 con Elinor Burkett

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Santo Fontana

Finalmente un articolo su Francesco Bruni che è facile da leggere, Grazie per questo post su Francesco Bruni

Walter Bianchini

Mio padre mi ha sfidato a fare i miei compiti senza usare affatto Wikipedia, gli ho detto che potevo farlo cercando in molti altri siti. Per mia fortuna ho trovato questo sito e questo articolo su Francesco Bruni mi ha aiutato a completare il mio compito. Ero quasi tentato di entrare in Wikipedia, dato che non riuscivo a trovare nulla su Francesco Bruni, ma per fortuna l'ho trovato qui, perché poi mio padre ha controllato la mia cronologia di navigazione per vedere dove ero stato. Ti immagini se entrassi in Wikipedia? Per fortuna ho trovato questo sito e l'articolo su Francesco Bruni qui. Ecco perché vi do le mie cinque stelle

Lina Mazzoni

Era da molto tempo che non vedevo un articolo sulla Francesco Bruni scritto in modo così didascalico. Mi piace