Frank Malina



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Malina sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Malina in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Malina che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Malina, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Malina, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Malina. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank Joseph Malina (2 ottobre 1912-9 novembre 1981) è stato un ingegnere e pittore aeronautico americano , noto soprattutto per essere diventato sia un pioniere nel mondo dell'arte che nel regno dell'ingegneria scientifica.

Primi anni di vita

Malina è nata a Brenham, in Texas . Suo padre veniva dalla Boemia . La formazione formale di Frank iniziò con una laurea in ingegneria meccanica presso la Texas A&M University nel 1934. Lo stesso anno ricevette una borsa di studio per studiare ingegneria meccanica presso il California Institute of Technology (Caltech), dove ottenne il dottorato nel 1940.

Nel 1935, mentre uno studente laureato presso il Caltech, Malina convinto professore di aeronautica Theodore Von Karman per permettergli di proseguire gli studi in missilistica e propulsione a razzo. L'obiettivo formale era lo sviluppo di un razzo che suonava .

Malina e cinque soci (inclusi Jack Parsons e Hsue-Shen Tsien ) divennero noti al Caltech come la "Suicide Squad" a causa dei loro pericolosi esperimenti (e fallimenti) durante i test sui progetti dei motori a razzo.

Il gruppo di Malina è stato costretto a spostare le proprie operazioni dal campus principale del Caltech al più remoto Arroyo Seco . Questo sito e la ricerca che Malina stava conducendo sarebbero poi diventati il Jet Propulsion Laboratory (JPL). Malina è stata la seconda direttrice del JPL.

Nel 1939, la Société astronomique de France (Società Astronomica Francese) assegnò a Malina il Prix d'Astronautique per il suo contributo allo studio dei viaggi interplanetari e dell'astronautica.

carriera

Nel 1942, von Kármán, Malina e altri tre studenti fondarono l' Aerojet Corporation.

Alla fine del 1945, i razzi di Malina avevano superato la struttura di Arroyo Seco e i suoi test furono spostati a White Sands Missile Range nel New Mexico . Qui, il razzo WAC Corporal del progetto è stato il primo razzo statunitense a rompere il segno di altitudine di 50 miglia, diventando il primo razzo suonante a raggiungere lo spazio.

Durante il 1947, con la ricerca missilistica in marcia, il faticoso programma amministrativo e di viaggio di Malina, insieme al disprezzo per così tanta ricerca missilistica dedicata ai sistemi d'arma e non alla ricerca scientifica, lo indussero a rivalutare la sua carriera e a lasciare l'Aerojet. L'interesse di Malina per il Partito Comunista, l '"Unità 122" di Caltech e l'attivismo sindacale mentre era uno studente laureato negli anni '30 avevano anche attirato l'attenzione dell'FBI. Tuttavia, ci sono "scarse prove" che l'Unità 122 o la sua "propaggine comunista" abbiano mai trasmesso informazioni missilistiche all'Unione Sovietica negli anni '30 o '40. ("La sorveglianza di sospetti 'comunisti' non ha quasi mai rivelato lo spionaggio ed è servita principalmente ad alimentare i pregiudizi.")

Si è trasferito in Francia e si è unito alle neonate Nazioni Unite come segretariato dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura (UNESCO) sotto Julian Huxley . Nel 1951 Malina divenne capo della divisione di ricerca scientifica dell'UNESCO. Due anni dopo, Malina lasciò l'UNESCO per dedicarsi all'arte cinetica . Nel 1952, al culmine dello spavento rosso , Malina fu incriminata per non aver elencato la sua appartenenza al Partito Comunista su un vecchio questionario di sicurezza del Caltech. Fu dichiarato latitante, da arrestare se e quando fosse tornato negli Stati Uniti.

Nel 1968 ha fondato a Parigi Leonardo , una rivista internazionale di ricerca peer-reviewed che contiene articoli scritti da artisti sul proprio lavoro e si concentra sulle interazioni tra le arti contemporanee con le scienze e le nuove tecnologie. La rivista Leonardo è ancora pubblicata dal 2021 come progetto di Leonardo / ISAST , International Society for the Arts, Sciences and Technology.

Nel 1990, Malina è stata inserita nella International Space Hall of Fame .

Morte e famiglia

Malina si è sposata due volte. Nel 1939 sposò Liljan Darcourt, una figlia di immigrati cattolici francesi; divorziarono nel 1945 (in seguito sposò il dirigente pubblicitario Lester Wunderman ). Frank Malina morì nel 1981 a Boulogne-Billancourt , vicino a Parigi , in Francia . La sua vedova Marjorie Duckworth Malina è morta nel 2006. I loro figli Roger e Alan Malina vivono e lavorano rispettivamente a Dallas, nell'area del Texas e in Portogallo.

Letteratura

  • Fraser MacDonald: Escape From Earth: A Secret History of The Space Race. PublicAffairs, New York, 2019, ISBN   978-1-61039-871-8

Guarda anche

Riferimenti e note

  1. ^ a b c d e MacDonald, Fraser (14 ottobre 2015). "Frank Malina e una pietra miliare dell'era spaziale trascurata" . The Guardian . Estratto 25 giugno il 2019 .
  2. ^ a b c Arthey, Vin (6 luglio 2019). "Rocket Men" . Lo scozzese . Estratto 11 mese di agosto il 2019 .
  3. ^ a b c d "Informazioni su Frank Malina" . Leonardo / ISAST . 2016-10-04 . Estratto 2018/05/17 .
  4. ^ "Memoir On the Galcit Rocket Research Project, 1936-38". Presentazione di Frank Joseph Malina al Primo Simposio Internazionale di Storia dell'Astronautica, "PRE-1939 MEMOIRS OF ASTRONAUTICS", organizzato dall'Accademia Internazionale di Astronautica con la collaborazione dell'Unione Internazionale di Storia e Filosofia della Scienza a Belgrado il 25- 26 settembre 1967. [1]
  5. ^ "Lo strano angelo di Leonardo: dietro le quinte con Jack Parsons e Frank Malina" . Leonardo / ISAST . 11/06/2018 . Estratto 2018/06/14 .
  6. ^ "Storia antica" . JPL .
  7. ^ Gli Stati Uniti all'epoca usavano una definizione di spazio che iniziava a 50 miglia di altitudine, invece quello che sarebbe diventato lo standard internazionale di 100 chilometri (62 miglia). Vedi la linea Kármán .
  8. ^ Johnson, James L. (agosto 2014). "L'America's Forgotten Rocketeer" . Spettro IEEE : 56 . Estratto 4 marzo il 2018 .
  9. ^ "Frank Malina, direttore del JPL, 1944-1946" . JPL.
  10. ^ McCray, W. Patrick (1 febbraio 2016). "Rocketeer Frank Molina's Life as an Artist" . Spettro IEEE . Estratto 4 marzo il 2018 .
  11. ^ "Recensione di" The Three Rocketeers " " .
  12. ^ Origine della rivista Leonardo sul suo sito ufficiale
  13. ^ "Home" . Leonardo / ISAST . Estratto 2018/05/17 .
  14. ^ Sheppard, David (27 settembre 1990). "Slayton si unirà alla Space Hall of Fame" . El Paso Times . El Paso, Texas. p. 9 - tramite Newspapers.com.
  15. ^ Lord, MG (14 febbraio 2006). Astro Turf: The Private Life of Rocket Science . Walker Books (edizione ristampa). pagg. 7879. ISBN   9780802777393 .

link esterno

Opiniones de nuestros usuarios

Emanuela Giordano

Questo post su Frank Malina mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., L'informazione su Frank Malina mi ha fatto vincere una scommessa, cosa meno per lasciare un buon punteggio per esso., Corretto

Carmen Cattaneo

Avevo bisogno di trovare qualcosa di diverso sulla Frank Malina, non la tipica roba che si legge sempre su internet e mi è piaciuto questo articolo sulla Frank Malina, Ottimo post sulla Frank Malina

Umberto Martinelli

Questa voce su Frank Malina mi ha aiutato a completare il mio lavoro per domani all'ultimo minuto. Mi vedevo già tornare su Wikipedia, cosa che l'insegnante ci proibisce di fare. Grazie per avermi salvato