Frank Judd, barone Judd



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank Judd, barone Judd sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank Judd, barone Judd in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank Judd, barone Judd che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank Judd, barone Judd, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank Judd, barone Judd, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank Judd, barone Judd. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .


Il Signore Judd

Ritratto ufficiale di Lord Judd crop 2.jpg
Ritratto ufficiale, 2018
Ministro degli affari esteri e del Commonwealth
In carica dal
21 febbraio 1977 al 4 maggio 1979
primo ministro James Callaghan
Preceduto da David Owen
seguito da Peter Blaker
Ministro per lo sviluppo oltremare
In carica dal
21 dicembre 1976 al 21 febbraio 1977
primo ministro James Callaghan
Preceduto da Reginald Prentice
seguito da Judith Hart
Sottosegretario parlamentare al Ministero dello sviluppo estero
In carica dal
14 aprile 1976 al 21 dicembre 1976
primo ministro James Callaghan
Preceduto da John Grant
seguito da John Tomlinson
Sottosegretario di Stato per la Marina
In carica
dall'8 marzo 1974 al 14 aprile 1976
primo ministro Harold Wilson
Preceduto da Antony Buck
seguito da Patrick Duffy
Deputato al Parlamento
per Portsmouth North
Portsmouth West (1966-1974)
In carica dal
31 marzo 1966 al 7 aprile 1979
Preceduto da Terence Clarke
seguito da Peter Griffiths
Dati personali
Nato
Frank Ashcroft Judd

( 1935/03/28 ) 28 marzo 1935
Sutton , Surrey
Morto 17 aprile 2021 (2021/04/17) (86 anni)
Nazionalità Britannico
Partito politico Lavoro duro e faticoso
Formazione scolastica City of London School
Alma mater London School of Economics

Frank Ashcroft Judd, Baron Judd , FRSA (28 marzo 1935-17 aprile 2021) è stato un politico laburista britannico . È stato Senior Fellow di Saferworld NGO dal 1994 al 2002 e dal 2002 al 2015 un fiduciario. Nel 2007 è diventato membro dell'Advisory Board del Center for Human Rights e, dal 2014 al 2015, membro della Commission on Diplomacy, presso la London School of Economics . Era un membro dei sindacati Unite e GMB .

Primi anni di vita

Frank Ashcroft Judd è nato a Sutton nel marzo 1935, figlio del defunto Charles Judd, CBE e Helen Osborn Judd (nata Ashcroft), JP .

Ha studiato alla City of London School e alla London School of Economics . All'età di 15 anni, è entrato a far parte del Partito Laburista, influenzato dall'attivismo di sua madre nel partito e dall'internazionalismo di suo padre.

Dal 1957 al 1959 Judd era su una Commissione di servizio a breve nella Royal Air Force 's Education Branch . È diventato Segretario Generale del Servizio Volontario Internazionale nel 1960 e ha il merito di aver supervisionato un periodo significativo di espansione per l'organizzazione. Nel 1966, Judd lasciò la sua posizione all'IVS per iniziare una carriera in politica.

Carriera politica

Judd contestò il sicuro seggio conservatore di Sutton and Cheam nel 1959 (dove sua madre Helen era stata candidata laburista nel 1945 ) e il marginale Portsmouth West nel 1964 , perdendo contro il conservatore in carica per soli 497 voti. È diventato membro del parlamento nel 1966 , dopo aver ottenuto il Portsmouth West per i laburisti, in un'elezione generale che ha visto il suo partito vincere un'ampia maggioranza alla Camera dei Comuni .

L'anno successivo, è stato nominato segretario parlamentare privato (PPS) del ministro dell'edilizia abitativa e del governo locale , ruolo che ha ricoperto fino al 1970. Ha mantenuto il suo seggio alle elezioni generali di quell'anno , per soli 955 voti, anche se i laburisti hanno perso il potere per i conservatori a livello nazionale. Judd è diventato PPS al leader dell'opposizione , l'ex primo ministro Harold Wilson , ricoprendo questo ruolo dal 1970 al 1972. È stato membro della delegazione parlamentare britannica al Consiglio d'Europa e all'Unione dell'Europa occidentale dal 1970 al 1973. Nel 1972. Nel 1972 , è entrato a far parte della squadra di difesa della panchina anteriore del Labour, rimanendovi fino al 1974.

Alle elezioni generali del febbraio 1974 , Judd si candidò per il nuovo seggio di Portsmouth North, creato da parti del suo vecchio seggio, vincendolo con una maggioranza di soli 320 voti. Le elezioni videro il ritorno dei laburisti al governo e Judd divenne Sottosegretario di Stato parlamentare per la Difesa ( Marina ) presso il Ministero della Difesa , rimanendo in carica fino al 1976. Quell'anno fu nominato Sottosegretario di Stato parlamentare per il Ministero dello sviluppo d'oltremare ed è diventato il ministro di Stato per quel dipartimento, in servizio fino all'anno successivo. Dal 1977 al 1979 è stato Ministro di Stato per gli Affari Esteri e del Commonwealth .

Quando il governo perse un voto di sfiducia, nel 1979 furono indette nuove elezioni generali , in cui i laburisti furono sconfitti dai conservatori. In linea con questo swing nazionale, Judd ha perso il seggio a favore del conservatore Peter Griffiths .

Judd è stato nominato un pari a vita il 10 giugno 1991 con il titolo di barone Judd , di Portsea nella contea di Hampshire . Nei Lords, è stato portavoce del fronte dell'opposizione per gli affari esteri (1991-1992) e per la difesa (1995-1997). È stato anche il principale portavoce dell'istruzione (1992-1994) e della cooperazione allo sviluppo all'estero (1994-1997). Judd è stato membro di diverse commissioni parlamentari, tra cui il Comitato misto per i diritti umani dal 2003 al 2007. È stato nuovamente membro dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa dal 1997 al 2005, dove è diventato relatore sulla Cecenia (dal 1999 al 2004 ) e ha visitato più volte Grozny .

Judd è stata intervistata nel 2012 nell'ambito del progetto di storia orale di The History of Parliament . Dal 2015 al 2019 è stato membro del sottocomitato Giustizia dell'UE.

Fuori dal Parlamento

Judd è stato Direttore del Voluntary Service Overseas dal 1980 al 1985 e Oxfam dal 1985 al 1991. Nel 1990 e 1991, è stato presidente della Conferenza del Forum economico mondiale a Ginevra sul futuro del Sudafrica .

Nel 1996 è diventato presidente nazionale della YMCA England, ruolo che ha ricoperto fino al 2005. Dal 2002 al 2012 è stato presidente del Friends of the Royal Navy Museum di Portsmouth, e recentemente è stato il suo vicepresidente onorario a vita. È stato anche attivo in Friends of the Lake District in qualità di presidente (2005-2012), diventandone Patron nel 2012 e nel governo di numerose università. Nel 2013 è diventato membro a vita della Corte dell'Università di Newcastle . Judd è stato governatore della LSE dal 1982 al 2012, successivamente è stato nominato governatore emerito.

Onori

Nel 1995, Judd è diventato un Freeman della città di Portsmouth . È stato nominato Honorary Fellow dell'Università di Portsmouth (ex Portsmouth Polytechnic) nel 1978 e dell'Università di Lancaster nel 2015. Ha ricevuto dottorati honoris causa da numerose università: Bradford University nel 1987, Portsmouth nel 1997, De Montfort nel 2006 ( DLitt ) e Greenwich nel 1999 ( LLD ). Nel 1988 è stato nominato Fellow della Royal Society of Arts .

Vita personale e morte

Nel 1961, Judd sposò Christine Elizabeth Willington; avevano due figlie. Le sue ricreazioni sono state elencate in Who's Who come "relax in campagna, vacanze in famiglia, musica, opera, teatro e film". Era un membro del club Royal Over-Seas League .

Morì nell'aprile 2021 all'età di 86 anni.

Pubblicazioni

  • Radical Future , 1967 (coautore)
  • Fabian International Essays , 1970
  • Scopo nel socialismo , 1973
  • Our Global Neighborhood , 1995 (coautore)
  • Immaginare il domani: ripensare la sfida globale , 2000 (coautore)

Judd ha anche scritto articoli e documenti su argomenti di attualità.

Riferimenti

link esterno

Parlamento del Regno Unito
Preceduto da
Terence Clarke
Deputato al Parlamento per Portsmouth West
1966 - febbraio 1974
Il collegio elettorale abolito
Nuovo collegio elettorale Parlamentare per Portsmouth Nord
febbraio 1974, che - 1979,
Riuscito da
Peter Griffiths
Cariche politiche del partito
Preceduto da
Anthony Lester
Presidente della Fabian Society
1973-1974
Succeduto da
Nicholas Bosanquet
Uffici politici
Preceduto da
Reg Prentice
Ministro dello sviluppo oltremare
19761977
Riuscito da
Judith Hart

Opiniones de nuestros usuarios

Fabio Napoli

Grande post su Frank Judd, barone Judd, Grande post su Frank Judd, barone Judd

Cinzia Catalano

Ho trovato le informazioni che ho trovato su Frank Judd, barone Judd molto utili e piacevoli. Se dovessi mettere un 'ma' forse sarebbe che non è abbastanza inclusivo nella sua formulazione, ma per il resto, è ottimo, L'articolo sulla Frank Judd, barone Judd è molto utile e piacevole

Luciano Fumagalli

Molto interessante questa voce su Frank Judd, barone Judd, Pensavo di sapere già tutto su Frank Judd, barone Judd, Molto interessante questa voce su Frank Judd, barone Judd

Umberto Rocca

A volte, quando si cercano informazioni su internet su qualcosa, si trovano articoli troppo lunghi e che insistono a parlare di cose che non ti interessano. Mi è piaciuto questo articolo su Frank Judd, barone Judd perché va al punto e parla esattamente di quello che voglio, senza perdersi in informazioni inutili, È un buon articolo su Frank Judd, barone Judd

Grazia Ricci

Sono stato felice di trovare questo articolo su Frank Judd, barone Judd, Sono stato felice di trovare questo articolo su Frank Judd, barone Judd