Frank H. Netter



Tutte le conoscenze che l'uomo ha accumulato nel corso dei secoli su Frank H. Netter sono ora disponibili su Internet e noi le abbiamo raccolte e organizzate per voi nel modo più accessibile possibile. Vogliamo che possiate accedere a tutto ciò che volete sapere su Frank H. Netter in modo rapido ed efficiente, che la vostra esperienza sia piacevole e che sentiate di aver davvero trovato le informazioni su Frank H. Netter che stavate cercando.

Per raggiungere i nostri obiettivi ci siamo sforzati non solo di ottenere le informazioni più aggiornate, comprensibili e veritiere su Frank H. Netter, ma abbiamo anche fatto in modo che il design, la leggibilità, la velocità di caricamento e l'usabilità della pagina siano il più gradevoli possibile, in modo che possiate concentrarvi sull'essenziale, conoscendo tutti i dati e le informazioni disponibili su Frank H. Netter, senza dovervi preoccupare di nient'altro, ci abbiamo già pensato noi per voi. Speriamo di aver raggiunto il nostro scopo e che abbiate trovato le informazioni che cercavate su Frank H. Netter. Vi diamo quindi il benvenuto e vi incoraggiamo a continuare a godere dell'esperienza di utilizzo di scientiait.com .

Frank H. Netter
Nato Il 25 aprile 1906
Morto 17 settembre 1991 (1991/09/17) (85 anni)
Formazione scolastica Scuola di Medicina della New York University
Conosciuto per Atlante di anatomia umana di Netter
Carriera medica
Professione
Sotto-specialità Illustratore medico
Firma
Frank H. Netter Signature.svg

Frank Henry Netter (25 aprile 1906-17 settembre 1991) è stato un chirurgo e illustratore medico americano . La prima edizione del suo Atlante di anatomia umana - la sua " Cappella Sistina personale " - è stata pubblicata nel 1989; era un membro della New York Academy of Medicine, dove fu pubblicato per la prima volta nel 1957.

Biografia

Primi anni di vita, formazione e carriera medica

Frank Henry Netter è nato a Manhattan tra la 53esima Strada e la Settima Avenue , ed è cresciuto desiderando essere un artista. Al liceo, ha ottenuto una borsa di studio per studiare alla National Academy of Design , facendolo di notte mentre continuava il liceo. Dopo aver studiato alla Art Students League di New York e con insegnanti privati, ha iniziato una carriera artistica commerciale, ottenendo rapidamente successo e lavorando per il Saturday Evening Post e il New York Times . Tuttavia, la sua famiglia disapprovava la carriera di artista e lui accettò di studiare medicina. Dopo essersi laureato al City College di New York , ha completato la scuola di medicina alla New York University e uno stage in chirurgia al Bellevue Hospital e ha tentato di iniziare a praticare medicina. Tuttavia, come disse Netter: "Questo era nel 1933 - nel profondo della Depressione - e non esisteva la pratica medica. Se un paziente veniva per sbaglio nel tuo studio, non ha pagato".

Primi anni di carriera artistica medica

Avendo continuato a fare arte come freelance durante la sua formazione medica, incluso un po 'di lavoro per i suoi professori, è tornato all'arte medica per integrare il suo reddito. In particolare, le aziende farmaceutiche hanno iniziato a cercare Netter per le illustrazioni per aiutare a vendere nuovi prodotti, come Novocain . Subito dopo un malinteso in cui Netter ha chiesto $ 1.500 per una serie di 5 immagini e un manager pubblicitario ha accettato e pagato $ 1.500 ciascuno - $ 7.500 per la serie - Netter ha rinunciato alla pratica della medicina.

Carriera con CIBA

Nel 1936, la CIBA Pharmaceutical Company gli commissionò un piccolo lavoro, un'illustrazione pieghevole di un cuore per promuovere la vendita di digitalis . Questo si è rivelato estremamente popolare tra i medici e una ristampa senza la copia pubblicitaria è stata ancora più popolare.

Subito dopo il successo del cuore pieghevole, furono prodotte versioni pieghevoli di altri organi. Netter ha quindi proposto di produrre una serie di illustrazioni di patologia. Queste illustrazioni sono state distribuite ai medici come schede in una cartella, con la pubblicità dei prodotti CIBA all'interno della cartella, ed erano anche popolari tra i medici. CIBA ha quindi raccolto queste illustrazioni in forma di libro, producendo la CIBA Collection of Medical Illustrations , che alla fine comprendeva 8 volumi (13 libri).

A partire dal 1948, la CIBA ha anche riutilizzato le illustrazioni di Netter in un'altra serie di materiali da fornire ai medici, la serie Clinical Symposia . Si trattava di piccoli opuscoli simili a riviste che tipicamente contenevano un ampio articolo su una condizione medica, comunemente con circa una dozzina di illustrazioni di Netter. Questa serie è stata prodotta fino al 1999. Nel 1989 è stato pubblicato l' Atlante di anatomia umana di Netter , assemblato dai suoi dipinti precedenti e correlato da diagrammi aggiornati.

Il dipartimento di educazione medica della CIBA (East Orange, NJ) ha filtrato i dipinti per la stampa, nel tentativo che The Big Green Books "potesse apparire più" uniforme "nel tempo". Ciò a volte ha comportato una notevole riduzione della variazione di colore rispetto agli originali. Le nuove scansioni digitali degli originali continuano a essere pubblicate dall'attuale proprietario del copyright sulla raccolta, Elsevier Medical Publishing. Selezionati dipinti originali sono stati esposti a livello internazionale.

La carriera di Netter è stata descritta in un video commemorativo di Ciba-Geigy nel 1988.

Scetticismo

Netter era scettico sulle affermazioni della medicina alternativa e delle diete alla moda . Ha scritto Fad Diets Can Be Deadly (1975) che ha sfatato le affermazioni fuorvianti delle diete alla moda.

Legacy

In tutto, Netter ha prodotto quasi 4.000 illustrazioni, che sono state incluse in innumerevoli pubblicazioni. In prospettiva, quel numero rappresenta un'immagine ricercata, abbozzata e completamente dipinta ogni tre giorni lavorativi per oltre 50 anni.

La maggior parte delle illustrazioni di Netter sono state prodotte e di proprietà di CIBA Pharmaceutical Company e del suo successore, CIBA-Geigy , che da allora si è fusa con Sandoz Laboratories per diventare Novartis . Nel giugno 2000, Novartis ha venduto la sua partecipazione nelle opere di Netter alla sussidiaria di MediMedia USA Icon Learning Systems, che a sua volta ha venduto il portfolio a Elsevier , che continua a rendere il suo lavoro disponibile in vari formati. Il suo Atlante di anatomia umana e altri atlanti sono diventati un punto fermo dell'educazione medica.

Il contributo del dottor Netter allo studio dell'anatomia umana è epocale. Ha migliorato la nostra comprensione dell'anatomia più di qualsiasi altro illustratore medico dal XVI secolo, quando Vesalio introdusse disegni basati su dissezioni cadaveriche.

La Frank H. Netter MD School of Medicine presso la Quinnipiac University di North Haven, nel Connecticut, ha aperto i battenti nel 2013.

Premi e riconoscimenti

Pubblicazioni selezionate

  • Le diete alla moda possono essere mortali: il modo sicuro e sicuro per perdere peso e una buona alimentazione (1975)
  • Simposi clinici: anatomia chirurgica della mano (1988)
  • The Netter Collection of Medical Illustrations (1994) [con Richard Parker]
  • Atlante interattivo di anatomia clinica: il modo semplice e chiaro per mettere in pratica l'anatomia (1997)
  • The Ciba Collection of Medical Illustrations (1983)
  • Atlante di anatomia umana (1989, 2010)

Riferimenti

Bibliografia

link esterno

  • "Frank H. Netter, MD" , Netter Digital Images , Elsevier, archiviato dall'originale il 23/10/2012 , recuperato il 12/01/2013 - Breve articolo biografico dell'attuale editore e titolare del copyright
  • "Netter" , US Elsevier Health Bookshop , recuperato 2013/01/12 - Via NYAM
  • Netter Images , recuperate 2013/01/12 - La pagina Facebook ufficiale del Netter Team di Reed Elsevier

Opiniones de nuestros usuarios

Leonardo Valentini

Mio padre mi ha sfidato a fare i miei compiti senza usare affatto Wikipedia, gli ho detto che potevo farlo cercando in molti altri siti. Per mia fortuna ho trovato questo sito e questo articolo su Frank H. Netter mi ha aiutato a completare il mio compito. Ero quasi tentato di entrare in Wikipedia, dato che non riuscivo a trovare nulla su Frank H. Netter, ma per fortuna l'ho trovato qui, perché poi mio padre ha controllato la mia cronologia di navigazione per vedere dove ero stato. Ti immagini se entrassi in Wikipedia? Per fortuna ho trovato questo sito e l'articolo su Frank H. Netter qui. Ecco perché vi do le mie cinque stelle

Armando Moretti

Finalmente! Oggi sembra che se non ti scrivono articoli di diecimila parole non sono contenti. Signori scrittori di contenuti, questo è un buon articolo su Frank H. Netter

Loredana Messina

Per quelli come me che cercano informazioni su Frank H. Netter, questa è un'ottima scelta

Caterina Basile

È un buon articolo sulla _variabilità. Dà le informazioni necessarie, senza eccessi